Menopausa precoce nelle donne

Ultima revisione di: , esperto medico, su 01.06.2018

La menopausa precoce nelle donne viene diagnosticata prima dei 45 anni e si manifesta come una cessazione parziale o completa del ciclo mestruale. Tale problema indica più spesso alcune violazioni nel corpo, ad eccezione dei casi in cui la causa dello sviluppo della menopausa è un fattore ereditario.

La menopausa precoce è caratterizzata dalla menopausa, che si osserva per 1 anno o più. Le cause di questa patologia possono essere diverse, che vanno dall'esaurimento degli ovociti e terminano con malfunzionamenti nel lavoro del sistema riproduttivo femminile, interventi chirurgici o fallimenti ormonali. Va notato che il sintomo principale dell'inizio della menopausa precoce è un malfunzionamento del ciclo mestruale. Inizialmente, il periodo di ritardo dei "giorni critici" è di una settimana, quindi di più, che è un chiaro segnale di insufficienza ovarica prematura. Una donna con questo problema dovrebbe contattare un ginecologo per confermare la diagnosi. Il medico condurrà studi ormonali e identificherà la causa principale delle irregolarità mestruali.

Nonostante il fallimento delle ovaie, nella menopausa precoce non c'è esaurimento completo di stock di uova, e in questo caso l'ovulazione è ancora possibile. Circa il 10% delle donne a cui viene diagnosticata la "menopausa precoce" può ancora rimanere incinta e sopportare un bambino sano. Questa è la principale differenza della menopausa precoce rispetto al solito, in cui l'ovulazione non si verifica e la donna perde per sempre la capacità di diventare madre.

Praticamente tutte le donne vivendo la menopausa precoce, provano disagio, che è causato da cambiamenti ormonali. Questo "vampate di calore", sbalzi d'umore, problemi di sonno, compromissione della capacità di lavoro e memoria, sudorazione eccessiva e altri sintomi sgradevoli.

Le cause menopausa precoce nelle donne

La menopausa precoce nelle donne si sviluppa per vari motivi. Se una donna di età inferiore ai 45 anni presenta sintomi di menopausa, questo è un argomento potente per visitare un ginecologo, endocrinologo, mammologo e oncologo. Assicurati di superare i test per determinare il livello di ormoni nel corpo femminile.

Le seguenti sono le principali cause della menopausa precoce nelle donne:

  • predisposizione ereditaria e anomalie cromosomiche (presenza di tre cromosomi X o difetti nel cromosoma X, sindrome di Turner-malattia genomica, ecc.);
  • accelerazione rapida;
  • disturbi autoimmuni (artrite reumatoide, disfunzione tiroidea);
  • malattia della tiroide;
  • malattie ginecologiche;
  • l'obesità;
  • diminuzione dell'immunità;
  • infezioni virali;
  • radioterapia o chemioterapia della regione pelvica;
  • rimozione delle ovaie (ovariectomia bilaterale);
  • rimozione dell'utero (isterectomia);
  • assunzione analfabeta di contraccettivi orali e farmaci ormonali;
  • cattiva ecologia;
  • diete a digiuno e rigorose;
  • stile di vita malsano (fumo eccessivo).

I fattori genetici giocano un ruolo significativo nello sviluppo della menopausa precoce, cioè se i vostri parenti stretti notano l'inizio della menopausa in un'età relativamente giovane, allora, molto probabilmente, avrete la menopausa precoce. Interventi chirurgici (chirurgia per rimuovere organi femminili - ovaie e utero) portano immediatamente alla comparsa della menopausa a causa di una forte diminuzione del livello di ormoni.

Mancanza di sesso e menopausa precoce

La menopausa precoce nelle donne è una conseguenza di molti fattori, tra cui la vita intima svolge un ruolo importante.

Mancanza di sesso e menopausa precoce - come sono collegati questi concetti? È dimostrato che l'astinenza sessuale prolungata influisce negativamente sia sulla salute fisica e psicologica di una donna, provocando un fallimento ormonale. Quindi, la mancanza di sesso o la sua completa assenza porta a una rapida stanchezza, irritabilità, apatia, disturbi depressivi. Un altro "meno" significativo di insoddisfazione sessuale è l'aggravamento della sindrome premestruale, che si manifesta nel verificarsi di dolore severo nell'addome inferiore, emotività eccessiva e irritabilità della donna.

L'opinione che la menopausa si manifesti prima nelle donne sessualmente inattive è associata a una violazione dell'equilibrio ormonale: a causa dell'astinenza sessuale prolungata, la sintesi del progesterone e dell'estrogeno diminuisce. Nelle donne single spesso falliscono nel lavoro del sistema genito-urinario, fibromi e fibromi dell'utero, nonché neoplasie maligne.

La sessualità irregolare e la mancanza di un partner costante influenzano negativamente lo stato della salute sessuale della donna. Ecco perché è così importante prendere in considerazione questo momento per evitare problemi con la menopausa precoce.

Cosa è pericoloso per una menopausa precoce?

La menopausa precoce nelle donne può verificarsi a 40 anni e anche prima, che è una patologia pronunciata. La menopausa è direttamente correlata ai cambiamenti nell'attività delle ovaie ed è il risultato di una diminuzione del livello di estrogeni o di un aumento del livello di ormoni luteinizzanti e follicolo-stimolanti.

La cessazione improvvisa delle mestruazioni può essere provocata da molti fattori, tra l'altro, un intervento chirurgico per rimuovere le ovaie o una terapia specifica per i tumori (chemioterapia o radioterapia), che possono provocare danni alle ovaie. Le statistiche confermano che tre su quattro donne con problemi con la menopausa sono soggetti a "marea" (aumento parossistico della temperatura) a causa di malfunzionamento dell'ipotalamo, che dipende dai livelli ormonali, in particolare gli estrogeni.

Le donne che stanno vivendo la menopausa precoce spesso sperimentano esperienze emotive, soffrono di depressione, disturbi del sonno e altri sintomi spiacevoli. Le relazioni sessuali si deteriorano, che è spesso associata alla secchezza vaginale e ad un rischio più elevato di sviluppare infezioni genito-urinarie. Per ridurre l'impatto negativo di un processo così irreversibile come la menopausa, è necessario seguire le raccomandazioni del medico e, se necessario, seguire un corso di terapia.

La menopausa precoce nelle donne è più spesso dolorosa, causando un grave disagio. Si fa notare l'invecchiamento precoce della pelle e la comparsa di macchie di età sul corpo, perdita di forma e l'elasticità del seno, aumentando le rughe, aumentando la quantità di riserve di grasso, e altre spiacevoli conseguenze: la distrazione frequente e la dimenticanza, il declino del livello intellettuale.

Cosa è pericoloso per una menopausa precoce? Prima di tutto, il deterioramento del processo del metabolismo del colesterolo, che può provocare aterosclerosi, così come altre malattie del sistema cardiovascolare. Nelle donne che soffrono dei sintomi della menopausa precoce, il rischio di un ictus o di un attacco cardiaco aumenta di molte volte.

Inoltre, dovrebbe essere notato aumentare l'immunità del corpo all'insulina. Questo può provocare lo sviluppo del diabete di tipo II. A causa dello squilibrio ormonale, l'insorgenza di tumori, ad esempio, il cancro al seno. A causa della diminuzione del livello degli ormoni, la densità della massa ossea si deteriora, il che porta allo sviluppo dell'osteoporosi.

In tempo per identificare possibili patologie dovute a insufficienza ormonale, le donne dopo quaranta anni sono invitati a visitare il ginecologo ogni sei mesi e almeno una volta all'anno e mezzo a fare mammografie.

Patogenesi

La menopausa precoce nelle donne è associata a un processo prematuro di insufficienza ovarica - una diminuzione del numero di ovociti. Funzione "Off" delle ovaie contribuiscono alla carenza di estrogeni, la secrezione alterata di neuro-ormoni, endocrino e disturbi nervosi e mentali metabolici, i cambiamenti nella funzione del sistema limbico e danno d'organo.

La patogenesi (cioè il meccanismo dell'origine della patologia) è dovuta sia a disordini molecolari che a disfunzioni nel corpo nel suo complesso. Studiando la patogenesi, i medici rivelano il modo di sviluppo della menopausa precoce. L'ipotalamo è considerato il principale elemento regolatore del ciclo mestruale, poiché produce il rilascio di ormoni. Il sistema di autoregolazione "hypothalamus-hypophysial-ovaie" funziona a lungo sul principio del feedback. Nei cambiamenti involutivi dell'ipotalamo, si verifica un'interruzione nel rilascio di ormoni gonadotropici (inclusa la follicotropina). La menopausa precoce è associata a un numero ridotto di ormoni prodotti dalle ovaie. E questo porta ad una diminuzione del livello di follicotropina e alla cessazione della funzione riproduttiva.

Quindi, la menopausa è caratterizzata da una violazione della secrezione di ormoni, sia sessuali che gonadotropici. La diminuzione del numero di estrogeni classici porta allo sviluppo di aterosclerosi e osteoporosi e dopamina - a reazioni vegetative-vascolari sotto forma di "vampate di calore", aumento della pressione sanguigna e crisi vegetative.

Le reazioni del corpo a una simile "tempesta" ormonale sono individuali. Tuttavia, è possibile notare il ruolo primario della connessione ereditaria sulla linea femminile. Certamente, l'insorgenza della sindrome della menopausa sotto i 40 anni non è un processo fisiologico naturale. Il gruppo a rischio comprende donne affette da fumo e alcolizzate che sono sessualmente inattive e che hanno subito un gran numero di aborti, così come donne con disturbi endocrini, ginecologici, autoimmuni e malattie oncologiche.

Sintomi menopausa precoce nelle donne

La menopausa precoce nelle donne è accompagnata da una serie di sintomi spiacevoli, tra i quali vi sono frequenti cambiamenti di umore, attacchi di emicrania e vertigini, salti di pressione sanguigna, palpitazioni, disturbi neuropsichiatrici.

Possiamo anche evidenziare i seguenti sintomi della menopausa precoce nelle donne:

  • ciclo mestruale irregolare o mancanza di mestruazioni per diversi mesi;
  • secchezza della vagina;
  • vampate di calore;
  • sonnolenza;
  • problemi con la minzione (incontinenza urinaria);
  • labilità emotiva (sbalzi d'umore, irritabilità, lieve depressione);
  • diminuzione della libido.

Quando compaiono questi sintomi, si raccomanda di consultare il medico. A causa dell'aumento del livello di ormoni del corpo (luteinizzante e follicolo-stimolante), compaiono i seguenti sintomi: ansia, attacco di panico, sudorazione profusa (specialmente di notte), palpitazione intensa.

Un livello ridotto di estrogeni provoca manifestazioni croniche sotto forma di pelle secca, infezione del tratto urinario, minzione frequente. Il principale "meno" del processo irreversibile associato alla diminuzione del numero di estrogeni dopo l'inizio della menopausa è un aumentato rischio di sviluppare malattia coronarica e distruzione del tessuto osseo.

Primi segni

La menopausa precoce nelle donne è caratterizzata da segni che dipendono dalla predisposizione genetica, dallo stile di vita, dalla salute generale, dalle capacità individuali di far fronte allo stress.

I primi segni di questo processo patologico sono i malfunzionamenti del ciclo mestruale, così come le "maree" che si originano su questo sfondo (convulsioni associate ad un forte aumento della temperatura corporea). La sudorazione notturna è un altro sintomo luminoso della menopausa precoce. Da altre "campane" inquietanti è possibile distinguere il disturbo del sonno notturno, instabilità emotiva, vertigini e palpitazioni forti, affaticamento veloce e menomazione della memoria.

Praticamente ogni donna che ha affrontato il problema della menopausa precoce, nota cambiamenti marcati nelle condizioni emotive e fisiche. Secondo le statistiche, il 30% delle donne ha molti sintomi, indicando un grave decorso della sindrome climaterica. Spesso, la comparsa dei primi segni della menopausa provoca a una donna un senso di paura, panico e confusione, che in assenza di una terapia appropriata può trasformarsi in un disturbo depressivo. Pertanto, è molto importante per una donna che ha problemi di menopausa vedere un medico per un aiuto qualificato.

Complicazioni e conseguenze

La menopausa precoce nelle donne si verifica in uno stato di abbassamento degli estrogeni, che porta a un peggioramento della salute, in particolare, alla probabilità di sviluppare malattie come l'osteoporosi, la parodontite e la cataratta.

Le conseguenze di un malfunzionamento ormonale possono essere più gravi: la menopausa precoce è associata ad un aumentato rischio di sviluppare carcinoma ovarico, mammario o del colon. Le pericolose conseguenze della sindrome climaterica includono anche:

  • malattie del sistema cardiovascolare (ipertensione arteriosa, cardiopatia ischemica, infarto, infarto);
  • Morbo di Alzheimer;
  • diabete mellito di tipo 2;
  • l'obesità.

Queste malattie e patologie si manifestano successivamente, circa 5 anni dopo la diagnosi della menopausa precoce. Spesso, la causa principale della carenza di estrogeni è la rimozione bilaterale delle ovaie. Un'ampia percentuale di donne che hanno subito tale chirurgia soffrono di malattie cardiache molte volte più spesso rispetto ai loro coetanei sani. 

A causa della ridistribuzione del grasso corporeo sullo sfondo della sospensione degli ormoni avviene l'obesità, che porta ad infiltrazione grassa del fegato, aumento del rischio di malattia di calcoli biliari, osteoartrite, e altri. Al fine di evitare tali effetti, i medici raccomandano che le donne vivendo menopausa precoce, monitorare regolarmente per peso e per controllare il livello di zucchero nel sangue.

La menopausa precoce nelle donne è un processo patologico associato con l'estinzione prematura della capacità riproduttiva dell'organismo. Tra le principali ragioni di questa patologia, si può notare un fattore ereditario. Lo sviluppo della menopausa precoce può provocare disturbi endocrini, chemioterapia e radioterapia, clamidia trascurata e anche una prolungata assenza di vita sessuale.

Le complicanze della menopausa precoce si sviluppano sullo sfondo di cambiamenti irreversibili nel sistema ormonale e si manifestano sotto forma di infertilità, oltre a varie malattie dovute alla ridotta immunità. Una delle più comuni malattie causate da una sindrome climaterica sono:

  • ipertensione;
  • malattie cardiache;
  • diabete mellito;
  • aterosclerosi;
  • disturbi neuropsichici.

Se la menopausa è iniziata prima della data di scadenza, la donna non deve farsi prendere dal panico, poiché questa patologia è spesso un disturbo ormonale temporaneo "mascherato". Se sospetti un climaterio, la prima cosa che devi fare è rivolgersi al ginecologo per una diagnosi accurata della patologia e identificare le cause. Se il medico conferma una sindrome climaterica, prima di tutto, è necessario concentrarsi sull'immunostimolazione del corpo e sulla prevenzione efficace delle malattie concomitanti al fine di prevenire il verificarsi di possibili complicanze.

Diagnostica menopausa precoce nelle donne

La menopausa precoce nelle donne viene diagnosticata sulla base delle lamentele dei pazienti. Tutta la ricerca necessaria è effettuata nelle condizioni di un'istituzione medica. Oltre a un ginecologo, una donna ha bisogno di consigli da altri medici: cardiologo, endocrinologo e neurologo, poiché le malattie concomitanti possono interferire con l'accurata diagnosi della sindrome della menopausa.

La diagnosi della menopausa precoce nelle donne è un processo in più fasi, che richiede un approccio qualificato. Per studiare le condizioni delle ovaie, è necessario raschiare l'endometrio uterino e test citologici sulla base di strisci vaginali. Nel corso complicato della menopausa precoce, viene condotta un'analisi per determinare il livello di estrogeni nel sangue, così come gli ormoni luteinizzanti e follicolo-stimolanti.

La diagnosi è confermata nel caso in cui il ginecologo abbia rivelato:

  • compattazione e allargamento delle pareti uterine;
  • piccoli sigilli nelle ghiandole mammarie;
  • aumento del volume del muco cervicale;
  • cambiamenti nelle pareti della vagina;
  • neoplasie e nodi miomatosi;
  • profuso sanguinamento disfunzionale.

Con una lunga amenorrea che dura più di un anno, è quasi impossibile ripristinare le funzioni riproduttive. Il ginecologo deve essere trattato mentre ci sono ritardi regolari per regolare la condizione. Il medico prescriverà i seguenti esami diagnostici: esame ginecologico, ecografia pelvica, determinazione del cariotipo, monitoraggio del livello di FSH e screening degli autoanticorpi ed esame ormonale. La menopausa precoce può svilupparsi con patologie della ghiandola pituitaria o della tiroide. Solo dopo una diagnosi completa è possibile il rilevamento della sindrome da esaurimento ovarico.

Analisi

La menopausa precoce nelle donne richiede una diagnosi tempestiva in modo che ogni paziente sia in grado di trattare e mantenere efficacemente le funzioni riproduttive.

Le analisi del sangue devono essere presentate per la diagnosi di sindrome da insufficienza ovarica (estinzione delle funzioni ovariche). I seguenti criteri diagnostici possono essere distinti:

  • abbassando il livello di estradiolo;
  • aumentare la quantità di ormone follicolo-stimolante;
  • test del progesterone positivo e negativo.

La ricerca citogenetica aiuta a identificare la disgenesia gonadica, per determinare il numero di cromosomi in un set, compreso il sesso. Ciò renderà possibile specificare la sindrome genetica.

Entro pochi mesi, la concentrazione di FSH viene monitorata. Per diverse settimane, il livello degli ormoni nel sangue viene misurato per chiarire la diagnosi. Un aumento del contenuto di ormone follicolo-stimolante (più di 20 mU / ml) sullo sfondo di una diminuzione del livello di estrogeni indica l'inizio della menopausa. Anche il livello di estradiolo scende, raggiungendo un valore di 35 pmol / le inferiore. L'ecografia rivela l'essiccazione delle mucose, una diminuzione dell'utero e altri difetti che indicano l'inizio della menopausa precoce.

Diagnostica strumentale

La menopausa precoce nelle donne dovrebbe essere diagnosticata utilizzando diversi metodi di ricerca. Un esame completo del corpo aiuterà a determinare il grado di estinzione della funzione ovarica e la salute generale dei pazienti.

La diagnostica strumentale comporta l'esame di organi femminili interni attraverso l'uso di dispositivi meccanici. Dai metodi strumentali per studiare la menopausa precoce, possiamo distinguere:

  • Esame citologico (un Pap-test prelevato dalla mucosa cervicale per rivelare la struttura delle cellule).
  • Ultrasuoni degli organi pelvici (aiuta a determinare il numero di follicoli nelle ovaie).
  • Ecografia transvaginale (per identificare possibili patologie nell'endometrio).
  • Metodo a raggi X (osteodensitometria): consente di determinare il livello di densità del tessuto osseo; È usato allo scopo di una diagnosi precoce dell'osteoporosi.

Il medico-ginecologo valuta le condizioni del paziente sui reclami, considerando tutti i sintomi. Da altri metodi di diagnosi della menopausa precoce, possiamo notare la determinazione del livello di ormoni (LH, estrogeni, prolattina, FSH, TSH, testosterone). Sono inoltre richiesti i risultati di un esame del sangue biochimico, del coagulogramma, della mammografia, del polso e della pressione sanguigna.

Diagnosi differenziale

La menopausa precoce nelle donne può essere accompagnata da sintomi che indicano la presenza di altre malattie e processi patologici. In questo caso, è molto importante condurre una diagnosi differenziale che determinerà se c'è o meno una menopausa basata sulla ricerca medica.

La diagnosi differenziale della menopausa precoce implica l'esclusione delle malattie surrenali, della tiroide e del pancreas, iperprolattinemia, tumore ovarico o ghiandola pituitaria. Spesso i sintomi di una sindrome climaterica sono simili a quelli di una sindrome di malnutrizione ovarica. Questi includono: amenorrea, "vampate di calore", sudorazione eccessiva, labilità emotiva, infertilità. Per la diagnosi della menopausa vengono eseguiti esami del sangue di laboratorio, ecografie e altri studi, che possono rivelare l'esaurimento dell'apparato follicolare e una brusca riduzione degli estrogeni, che è caratteristica della menopausa.

Condurre diagnosi differenziale di ammona con tireotossicosi richiede un esame del sangue per il contenuto di ormoni T3 e T4. I segni comuni di patologie sono una sensazione di calore, una violazione del ciclo mestruale, una forte palpitazione, sudorazione. I pazienti con tireotossicosi differiscono sottili, hanno una pelle iperemica elastica, nervosa e irritabile.

Per identificare menopausa precoce necessario evitare distonia neuro, che è accompagnata da palpitazioni, vertigini parossistiche, debolezza, sudorazione, parestesia, dolori vaghi, intorpidimento delle estremità. Le differenze di queste due patologie sono la conservazione della funzione delle ovaie con distonia neurocircolatoria e l'assenza di sanguinamento uterino.

Chi contattare?

Trattamento menopausa precoce nelle donne

La menopausa precoce nelle donne con trattamento tempestivo non causerà eccessivo disagio. Inoltre, una terapia correttamente selezionata aiuterà a preservare la funzione riproduttiva delle ovaie. Per prevenire pericolose complicazioni nella menopausa precoce, i medici prescrivono ai pazienti la terapia ormonale sostitutiva, che contiene progesterone ed estrogeni.

Il trattamento della menopausa precoce nelle donne dovrebbe essere completo, basato sui risultati della ricerca medica. Oltre agli ormoni, mostra l'uso di antidepressivi per ridurre la gravità e la frequenza delle "vampate di calore". Per prevenire l'osteoporosi, i bofosfonati, la vitamina D, i preparati di calcio e silicio e altri farmaci che stimolano la formazione del tessuto osseo (Risedronato, Alendronato) possono essere prescritti. Le creme contenenti estrogeni contribuiscono al miglioramento della pelle e delle mucose (alleviano la sensazione di secchezza e disagio). I medicinali devono essere prescritti dal medico curante.

In ogni caso specifico, al paziente viene assegnato un programma di trattamento correttivo volto ad alleviare i sintomi. Oltre alle compresse, possono essere utilizzati cerotti e dispositivi intrauterini, nonché supposte vaginali. Tutti questi farmaci sono volti ad aumentare le dosi di estrogeni nel sangue.

Insieme alla terapia ormonale, il paziente ha bisogno di rivedere la sua dieta. Nella dieta quotidiana si raccomanda di includere verdure fresche, erbe, frutta, allo stesso tempo è necessario escludere la ricezione di prodotti di origine animale. Per migliorare la salute, si consiglia un esercizio moderato e escursioni giornaliere. Uno stile di vita sano è l'obiettivo principale da ricercare nella diagnosi di una menopausa precoce.

Ormoni con menopausa precoce

La menopausa precoce nelle donne può diventare un serio ostacolo alla capacità lavorativa e alla capacità di vivere. Pertanto, la terapia ormonale è uno dei principali metodi di trattamento.

Gli ormoni nella menopausa precoce sono selezionati in base al corso della menopausa. L'ormonoterapia è prescritta da corsi (ad esempio, Estriol + Ovestin) con l'obiettivo di normalizzare il ciclo mestruale e di reintegrare la carenza di estrogeni. Per prevenire il sanguinamento dovuto a cambiamenti nell'endometrio, i farmaci contenenti ormoni dovrebbero essere assunti in regime costante.

La scelta di un farmaco per la terapia ormonale sostitutiva è sempre lasciata al medico specialista, che terrà conto delle caratteristiche individuali del paziente e del suo stato di salute. Ci sono farmaci ormonali sotto forma di compresse, così come sotto forma di iniezioni, unguenti, cerotti e supposte vaginali. Controindicazioni per l'assunzione di ormoni sono alcuni tipi di tumori, tromboflebiti, gravi malattie del fegato, una condizione dopo un infarto o ictus. 

Preparazioni combinate contenenti ormoni sessuali femminili klimonorma, Klima, Trisekvens, Divina, Cyclo-Proginova contribuire ad eliminare vampate di calore, sudorazione eccessiva, nervosismo e prevenire lo sviluppo di malattie come l'osteoporosi e aterosclerosi.

Vagifem e Ovestin sono raccomandati per le donne che lamentano disturbi nel sistema genito-urinario, mentre Proginova, Estrofem e Divigel sono prescritti a pazienti sottoposti a chirurgia ginecologica (ad es. Rimozione dell'utero).

Preparati a base di erbe Klimaktoplan e Remens normalizzano lo stato di salute, aiutano a normalizzare il livello di estrogeni e hanno anche effetti spasmolitici, ipotensivi e sedativi.

ZGT con menopausa precoce

La menopausa precoce nelle donne richiede un approccio competente alla scelta della terapia. In molti casi, ai pazienti viene prescritta una terapia ormonale sostitutiva per ripristinare il normale stato dei tessuti e ridurre la manifestazione della menopausa.

ZGT nella menopausa precoce è spesso integrato da una corretta alimentazione - l'ingestione di prodotti a base di soia contenenti estrogeni di origine vegetale. L'uso della terapia ormonale sostitutiva aiuta ad eliminare i sintomi spiacevoli della menopausa precoce e normalizza le funzioni corporee per prevenire possibili complicazioni: osteoporosi, aterosclerosi, disturbi urogenitali. Inoltre la terapia ormonale sostitutiva rimuove le cause dell'invecchiamento cutaneo, riducendo le rughe e la pigmentazione senile. Tra gli altri vantaggi, si può notare la normalizzazione dello stato psicosomatico.

Dopo aver confermato la diagnosi di "menopausa precoce", il medico prescriverà la terapia ormonale sostitutiva. Pertanto, il paziente dovrà assumere una certa quantità di estrogeni per prevenire l'osteoporosi, oltre a ridurre i sintomi spiacevoli sotto forma di vampate di calore e sudorazione. Va notato che nel caso di incompatibilità degli estrogeni con altri farmaci, la terapia ormonale sostitutiva deve essere interrotta. In questo caso, il medico nominerà bifosfonati, vitamina D e preparazioni di calcio per prevenire l'osteoporosi.

Va sottolineato che un dosaggio errato di ormoni può causare aumento di peso e sanguinamento uterino. La terapia ormonale sostitutiva include l'uso di farmaci combinati contenenti progesterone ed estrogeno. Questi farmaci includono Pausogest, Indinina, Klimonorm, Premarin, Divisek, Tibolon, ecc. Questi medicinali devono essere assunti in un dosaggio di 1 tavolo. 1 giorno / giorno, principalmente alla stessa ora del giorno. La durata di assunzione delle compresse è di 1-2 anni. 

Supporto alle droghe

La menopausa precoce nelle donne causa un sacco di domande relative al trattamento. I farmaci devono essere prescritti da un medico, poiché l'automedicazione può portare a conseguenze negative, specialmente se riguarda l'assunzione di farmaci ormonali. Di solito, nella menopausa precoce, al paziente vengono prescritti preparati di estradiolo o una combinazione di questo ormone con progestinici.

I farmaci prescritti nella menopausa precoce sono più spesso emessi in compresse, ma ci sono anche gel vaginali, creme e cerotti cutanei con ormoni (Estrogel, Climara, Angelique). Questi farmaci sono prescritti per una terapia prolungata, non causano sanguinamento uterino, eliminano rapidamente i sintomi e prevengono le complicazioni della menopausa precoce. L'assunzione di ormoni ha lo scopo di prevenire l'insorgenza dell'invecchiamento precoce. Questi includono i seguenti medicinali:

  • Ovestin;
  • Femoston;
  • Divina;
  • Divisek e altri.

La terapia farmacologica aiuta a mantenere l'elasticità della pelle, a normalizzare la pressione sanguigna, a rimuovere i sintomi, a prevenire lo sviluppo di aterosclerosi e altre complicanze. Complessivamente, è possibile utilizzare terapie alternative, che comprendono l'assunzione di infusi e decotti a base di erbe, nonché preparazioni a base di erbe.

Femoston per la menopausa precoce

La menopausa precoce nelle donne viene trattata con mezzi ormonali combinati tenendo conto del grado di gravità della sindrome della menopausa e dello stato di salute del paziente. La scelta dei farmaci dovrebbe essere basata sui risultati della ricerca medica. L'automedicazione non porterà ai risultati desiderati e può danneggiare, quindi è importante seguire le raccomandazioni del medico responsabile.

Spesso nominato Femoston nella menopausa precoce - si tratta di una preparazione estrogeno-progestinica di azione antiplasmica, intesa per l'ammissione sequenziale. Questa combinazione viene utilizzata per eliminare i sintomi di quantità insufficienti di estrogeni nel sangue, nonché per la terapia del sanguinamento uterino disfunzionale.

Con l'aiuto di Femoston, i disturbi vegetativi e psicoemotivi causati dalla prematura menopausa (maree, cefalea, iperidrosi, disturbi del sonno, nevrosi, aumento dell'eccitabilità) vengono trattati efficacemente. Il farmaco viene prescritto dopo 6 mesi. Dopo l'ultima mestruazione. La somministrazione preventiva di questo farmaco ha lo scopo di prevenire l'osteoporosi. Le compresse sono prese indipendentemente dall'assunzione di cibo. Con il regime di trattamento e le controindicazioni per l'assunzione di farmaci si possono trovare nelle istruzioni. La dose è aggiustata in base ai risultati clinici della terapia.

Ovariamine nella menopausa precoce

La menopausa precoce nelle donne viene trattata con successo con integratori alimentari, come dimostrato dalla pratica medica. L'assunzione di additivi biologicamente attivi è inclusa nella terapia complessa finalizzata alla normalizzazione del ciclo mestruale e del background ormonale.

L'ovariamine nella menopausa precoce è considerata un bioregolatore ovarico attivo. Questo farmaco è un analogo naturale dell'estrogeno ed è disponibile in forma compressa per 155 mg. Ogni compressa contiene 10 mg di citamina - un insieme di oligoelementi, proteine, vitamine e acidi nucleici prelevati dalle ovaie degli animali (bovini). La funzione principale di Ovariamine è la capacità di inibire la sintesi di FSH (ormoni follicolo-stimolanti). Lo scopo di questo farmaco è di normalizzare il ciclo mestruale e lo stato del sistema riproduttivo, nonché di alleviare i sintomi della menopausa.

La procedura esatta per l'assunzione del farmaco complesso Ovariamin deve essere determinata dal medico curante. Il regime di trattamento indicato nelle istruzioni: 1-3 tabella. Tre volte al giorno prima dei pasti con un corso di 10-14 giorni. Le controindicazioni alla terapia sono la gravidanza, l'allattamento al seno e le reazioni allergiche individuali. Non è desiderabile usare integratori alimentari da soli, poiché l'automedicazione può portare a conseguenze indesiderabili.

Yarina plus per la menopausa precoce

La menopausa precoce nelle donne richiede un approccio competente nella scelta dei metodi terapeutici. Il paziente deve seguire rigorosamente il trattamento prescritto dal medico. Questo si applica all'assunzione di compresse ormonali - contraccettivi orali, che hanno non solo un effetto contraccettivo pronunciato, ma anche un effetto curativo e preventivo, riducono la dolorabilità del sanguinamento, riducono il rischio di sviluppare un tumore dell'endometrio e delle ovaie.

Yarina plus nella menopausa precoce viene utilizzato come preparazione combinata, che comprende compresse attive, nonché compresse ausiliari con levomolepato di calcio. L'effetto contraccettivo di questo farmaco è ottenuto attraverso la soppressione "morbida" del processo di ovulazione.

Drospirenone, contenuto in un contraccettivo, è simile al progesterone naturale dell'ormone, che è prodotto nel corpo femminile. Questa funzione determina il ruolo dei tablet nella normalizzazione dello sfondo ormonale. Con l'aiuto di "Yarina", vengono trattate dismenorrea e irregolarità mestruali, si riduce l'endometriosi, il rischio di sviluppare mastopatia, tumori buoni e maligni, malattie infiammatorie femminili e osteoporosi. L'ampio uso del contraccettivo ormonale "Yarina plus" negli Stati Uniti e in Europa ha portato a una significativa riduzione del numero di queste malattie.

Trattamento alternativo

La menopausa precoce nelle donne può essere trattata con metodi alternativi comprovati in combinazione con la terapia farmacologica. La medicina alternativa offre tè, decotti, tinture a base di erbe che riducono le manifestazioni della menopausa.

Un trattamento a base di erbe alternativo aiuta a rimuovere i sintomi sottostanti. Alcune piante medicinali sono in grado di produrre sostanze simili agli ormoni, ripristinando così l'equilibrio ormonale nel corpo. Ridurre la frequenza delle "vampate di calore" aiuterà la palude di ayr, la polmonaria, le radici di liquirizia, l'equiseto, l'aralia e le more. Prendendo una miscela di miele e succo di mela o di barbabietola, una donna vivendo la gravità di una menopausa precoce può far fronte a aggressione e irritazione, rafforzare il sistema nervoso.

Mezzi alternativi sotto forma di tintura di valeriana officinalis, decotto di equiseto di campo, tintura di salvia, camomilla e calendula permettono di liberarsi dalla depressione lieve e di far fronte allo stress e alle esperienze emotive. Le sostanze utili contenute in queste piante contribuiscono alla normalizzazione dell'attività cardiaca, eliminano i problemi di sonno, riducono il rischio di emicrania.

Per migliorare la condizione della menopausa precoce, è necessario anche seguire una dieta sana, regole speciali di igiene, esercizio fisico e rinunciare a cattive abitudini.

Trattamento a base di erbe

La menopausa precoce nelle donne dovrebbe essere trattata in modo completo, utilizzando una varietà di metodi, tra cui la medicina alternativa.

Il trattamento con le erbe aiuta a ripristinare la salute delle donne e ad eliminare gli spiacevoli sintomi della menopausa. Le piante più efficaci sono la spazzola rossa e l'utero bovino, che sono usati per trattare varie malattie ginecologiche.

L'utero bovino viene assunto sotto forma di brodi e infusi. Materie prime (1 cucchiaio). Si versano in un bicchiere di acqua calda, dopo di che si fa bollire per 10 minuti. A bagnomaria e fresco. Prendi un decotto di 1 cucchiaio. Cucchiaio fino a 5 volte al giorno. 

La tintura di una spazzola rossa è preparata come segue: 50 g di radice versano mezzo litro di vodka, insistono per un mese, filtrano e prendono 30 cap. Tre volte al giorno prima dei pasti.

All'inizio del climax, i terapeuti alternativi raccomandano l'uso del bianco vischio sotto forma di infuso d'acqua, per il quale si deve versare la materia prima (15 g) con un bicchiere di acqua bollente e insistere. Prendere tre volte al giorno per 1 cucchiaio. L. Prima dei pasti

Puoi anche prendere la tintura di Rhodiola Rose, che viene venduta in farmacia. L'acqua di aneto riduce il numero di maree e normalizza il sonno. Per la sua preparazione è necessario versare acqua bollente (0,5 l) 3 cucchiai. L. Semi secchi e insiste nel thermos per un'ora. Quindi il brodo deve essere diluito con acqua, portando fino a 1 litro. Prendi 100 ml più volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti.

La tintura di peonia riduce anche i flash di marea e ammorbidisce altri sintomi della menopausa. Inoltre, è utile usare menta, trifoglio, camomilla, luppolo, borsa da pastore, ippocastano, rosmarino e altre piante medicinali.

Omeopatia

La menopausa precoce nelle donne è ben curabile con i farmaci omeopatici, la cui azione è volta a ridurre i sintomi sotto forma di vampate di calore, insonnia, disagio psicologico.

L'omeopatia in questo caso significa l'uso di preparati naturali contenenti estratti vegetali, minerali, vitamine, amminoacidi essenziali. Questi farmaci includono Estroel, che contiene un complesso di sostanze naturali, inclusi i fitoestrogeni. Queste speciali sostanze naturali migliorano l'umore, prevengono lo sviluppo dell'osteoporosi, promuovono la normalizzazione del sistema nervoso autonomo.

Klimafit protegge il corpo dall'osteoporosi, normalizza lo sfondo ormonale, lotta con i sintomi della menopausa. Contiene macro e microelementi, vitamine, estratti di soia, valeriana, biancospino, equiseto. Alliter è un altro farmaco che si è dimostrato efficace nell'eliminare i sintomi della menopausa. Contiene olio di enotera ed estratto di aglio, aumentando l'immunità, migliorando le prestazioni del cervello, fermando i sintomi sgradevoli della menopausa precoce.

I preparati con fitoestrogeni Klimadinon e Klimadinon Uno contengono estratto di zincifugo e sostanze ausiliarie, sono sicuri nell'uso, eliminano efficacemente le vampate di calore, migliorano il benessere delle donne.

Tra gli altri rimedi omeopatici, si possono menzionare Feminalgin, Tsi-Klim, Feminal, Femikaps, Menopace, Inoklim, Tribestan.

Trattamento chirurgico

La menopausa precoce nelle donne si manifesta nettamente, portando grande disagio psicologico e fastidiosi attacchi frequenti di mal di testa, vampate di calore, salti di pressione.

Il trattamento chirurgico può portare allo sviluppo precoce della sindrome climaterica, specialmente se il paziente ha subito un intervento chirurgico alle ovaie. In questo caso, le donne possono manifestare sintomi negativi sotto forma di malessere generale e rapida stanchezza, aritmie, brividi, attacchi di cuore ed emicranie. A causa dell'intervento chirurgico, il corpo femminile non ha il tempo di prepararsi per il periodo naturale della menopausa, quindi i segni della menopausa precoce si presentano inaspettatamente e procedono con estrema difficoltà. Molto spesso, la menopausa chirurgica diventa la causa principale della depressione prolungata.

Nelle donne che sono state sottoposte a un'operazione per rimuovere le ovaie, mal di testa, svenimenti e pressione sanguigna possono apparire bruscamente. A causa di insufficienza ormonale, l'efficienza cardiaca diminuisce. Tra gli altri segni dell'insorgenza della menopausa precoce, che si è manifestata a seguito di un trattamento chirurgico, si possono notare apatia, irritabilità, epidemie di aggressività, frequenti insonnia.

I cambiamenti ormonali influenzano negativamente il sistema endocrino, con conseguente interruzione della tiroide e delle ghiandole surrenali. Tali problemi provocano l'emergere della stanchezza cronica e lo sviluppo di malattie ossee.

Maggiori informazioni sul trattamento

Prevenzione

La menopausa precoce nelle donne può essere prevenuta o mitigata usando misure preventive per sostenere l'immunità e preservare la salute delle donne.

La prevenzione include uno stile di vita sano, il rifiuto delle cattive abitudini, che contribuirà a preservare la riserva delle ovaie. Le donne dopo 40 anni dovrebbero rinunciare a diete rigide, muoversi di più, fare le loro cose preferite per mantenere un equilibrio di energia e qualità della vita. Una delle condizioni per uno stile di vita sano è l'esercizio quotidiano senza fatica. A questo scopo, lezioni di fitness, pilates, yoga, nuoto, jogging all'aria aperta e esercizi di respirazione sono perfetti.

È necessario escludere malattie infettive, situazioni stressanti, osservare la dieta personale, temperare, e anche evitare carichi pesanti, incluso l'affaticamento psico-emotivo e cronico. Non meno importante è un buon riposo, una corretta alimentazione, carico motorio.

Le donne sulla quarantina devono guardare i loro pensieri. Non è necessario pensare che la gioventù sia passata, è meglio dedicare più tempo al lavoro su se stessi. Disimpegnarsi dal lavoro e ricaricare l'ottimismo aiuterà a viaggiare in diverse città e paesi. Nuove emozioni, impressioni vivide, conoscenze interessanti aiuteranno a distrarre e rafforzare la psiche.

Previsione

La menopausa precoce nelle donne può verificarsi in modo drammatico, causando disagio e fastidio. Spesso l'estinzione della funzione ovarica avviene gradualmente, il che porta a fluttuazioni dell'attività ormonale.

La prognosi dipende dalle cause della menopausa e dalle peculiarità del corso di questa patologia. Se c'è una prolungata assenza di flusso mestruale (entro 6 mesi - 1 anno), la probabilità di remissione è ridotta, ma in rari casi, la donna ha ancora la possibilità di rimanere incinta. Una prognosi positiva della fertilità si basa sui seguenti segni: in base ai risultati dell'ecografia - lo stato normale delle ovaie, il livello di FSH varia, nella storia - la conduzione della chemioterapia o delle condizioni autoimmuni.

Quindi, la menopausa precoce nelle donne non è solo un problema ginecologico, ma anche un problema dell'intero corpo femminile. Va notato la natura multiforme di questo processo, a causa degli effetti sistemici degli estrogeni - ormoni che hanno un effetto protettivo su molti organi e sistemi. Il trattamento deve essere completo, il che prolungherà la vita dei pazienti e preverrà l'emergere di complicazioni pericolose, soprattutto cardiovascolari.

È importante sapere!

Ci sono casi in cui questa patologia porta molte sensazioni spiacevoli, che richiede alcune misure, a volte puoi fare con i rimedi casalinghi, ea volte devi usare medicine.

Leggi di più...


Il portale iLive non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento.
Le informazioni pubblicate sul portale sono solo di riferimento e non dovrebbero essere utilizzate senza consultare uno specialista.
Leggi attentamente le regole e norme del sito.

Copyright © 2011 - 2019 iLive. Tutti i diritti riservati.