^

Salute

You are here

A
A
A

Il midollo spinale

 
, medical expert
Last reviewed: 31.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Il midollo spinale (midollo spinale) è di aspetto lungo e cilindrico, appiattito dalla parte anteriore a quella posteriore dello sterno. A questo proposito, il diametro trasversale del midollo spinale è maggiore del diametro antero-posteriore.

Il midollo spinale si trova nel canale vertebrale e al livello del bordo inferiore del grande orifizio occipitale passa nel cervello. In questo luogo, dal midollo spinale (il suo limite superiore), escono le radici che formano i nervi spinali destro e sinistro. Il margine inferiore del midollo spinale corrisponde al livello delle vertebre lombari I-II. Al di sotto di questo livello, la punta del cono cerebrale del midollo spinale continua nel filamento terminale (terminale) sottile. Il filum terminale nelle parti superiori contiene ancora un tessuto nervoso ed è un rudimento dell'estremità caudale del midollo spinale. Questa parte del filo terminale, chiamata interna, è circondata dalle radici dei nervi spinali lombari e sacrali e, insieme a loro, si trova in una cieca terminazione sacca formata dal guscio duro del midollo spinale. Nella porzione terminale interna umano adulto del filo ha una lunghezza di circa 15 cm. Sotto il livello II sacrale filamento fine vertebra è una formazione di tessuto connettivo che è un'estensione delle tre meningi spinali e doppiato parte terminale esterna del filamento. La lunghezza di questa parte è di circa 8 cm e termina a livello del corpo II della vertebra coccigea, fusa con il periostio.

Il midollo spinale

La lunghezza del midollo spinale in una persona media è di 43 cm (per gli uomini - 45 cm, per le donne - 41-42 cm), peso - circa 34-38 g, che è circa il 2% della massa cerebrale.

Nel midollo spinale cervicale e lombo-sacrale rivelato due notevole ispessimento - ispessimento della cervicale (intumescentia cervicalis) e ispessimento lumbosacral (intumescentia lumbosacralis). La formazione di ispessimenti è spiegata dall'innervazione degli arti superiori e inferiori rispettivamente dal midollo spinale cervicale e lombosacrale. In questi dipartimenti del midollo spinale c'è più che negli altri reparti, il numero di cellule nervose e fibre. Nelle parti inferiori, il midollo spinale si restringe gradualmente e forma un cono midollare.

La superficie anteriore è visibile nella parte anteriore del midollo spinale linea mediana fessura (fissura medidna anteriore), che si protende verso il tessuto del midollo spinale più profonda del solco mediano posteriore (solco medianus posteriore). Sono i confini che separano il midollo spinale in due metà simmetriche. Nella profondità del solco mediano posteriore vi è un setto mediano posteriore gliale (setto mediano- posterius) che penetra quasi nell'intero spessore della sostanza bianca . Questo setto raggiunge la superficie posteriore della materia grigia del midollo spinale.

Sulla superficie anteriore del midollo spinale, su entrambi i lati della fenditura anteriore, passa il solco laterale anteriore (solco antero-laterale). È il sito dell'uscita dal midollo spinale delle radici anteriori (motorie) dei nervi spinali e il confine sulla superficie del midollo spinale tra le corde anteriore e laterale. Sulla superficie posteriore, su ciascuna metà del midollo spinale c'è un solco laterale posteriore (sulcus posterolateralis) - il sito di penetrazione nel midollo spinale delle radici sensoriali posteriori dei nervi spinali. Questo solco funge da confine tra le corde laterali e posteriori.

Il midollo spinale

Radice anteriore (base anteriore) sono costituiti da appendici motore cellule (motore) nervose presenti nel corno anteriore della materia grigia midollo spinale. Radice dorsale (base posteriore) sensibile pluralità presentato di penetrare nel midollo spinale processi centrali psevdounipolyarnyh cellule che formano un gruppo corpo vertebrale (ganglio spinale), che si trova nel canale spinale al posto del composto radice dorsale anteriore. In tutto il midollo spinale, 31-33 paia di radici lasciano ciascun lato del midollo spinale. Radici anteriori e posteriori al bordo interno dei fori intervertebrali convergono e si fondono con l'altro e formano il nervo spinale (nervo spinale).

Il midollo spinale

Quindi, 31-33 coppie di nervi spinali si formano dalle radici. La porzione del midollo spinale corrispondente a due coppie di radichette (le due anteriori e le due posteriori) è chiamata segmento. Di conseguenza, 31-33 coppie di nervi spinali nel midollo spinale sono isolate per 31-33 segmenti: 8 segmenti cervicali, 12 toracici, 5 lombari, 5 sacrali e 1-3 coccigei. Ogni segmento del midollo spinale corrisponde a un'area specifica del corpo che riceve l'innervazione da questo segmento. Segna i segmenti con le lettere iniziali che indicano la regione (parte) del midollo spinale e i numeri corrispondenti al numero ordinale del segmento:

  • segmenti cervicali (segmenta cervicalia) - CI-CVIII;
  • segmenti toracici (segmenta thoracica) - ThI-ThXII;
  • segmenti lombari (segmenta lumbalia) - LI-LV;
  • segmenti sacrali (segmenta sacralia) - SI-SV;
  • segmenti coccigei (segmenta coccigea) - CoI-CoIII.

Per il medico, è importante conoscere le relazioni topografiche del midollo segmenti del midollo colonna vertebrale (segmenti skeletopy). La lunghezza del midollo spinale è molto più piccola della lunghezza della colonna vertebrale. Pertanto, il numero di serie di un segmento del midollo spinale e il livello delle sue disposizioni, a partire dalla colonna cervicale inferiore, non corrispondono al numero ordinale di vertebre. Le posizioni dei segmenti rispetto alle vertebre possono essere determinate come segue. I segmenti cervicali superiori si trovano al livello corrispondente al loro numero ordinale di corpi vertebrali. I segmenti toracici superiori si trovano una vertebra più alta rispetto ai corpi delle vertebre corrispondenti. In media, la regione toracica, questa differenza tra il corrispondente segmento del midollo aumenta cavo già a vertebra 2, nella toracica inferiore - 3. In lombare segmenti spinali si trovano nel canale spinale a livello del corpo X e XI vertebra toracica, sacrale e segmenti coccigee - a livello della mammella-XII e io delle vertebre lombari.

Il midollo spinale

Il midollo spinale è costituito da cellule nervose e fibre di materia grigia, che nella sezione trasversale hanno la forma della lettera H o farfalle con ali raddrizzate. Alla periferia della materia grigia c'è una sostanza bianca formata solo da fibre nervose.

Il midollo spinale

Nella materia grigia del midollo spinale, c'è un canale centrale (canalis centralis). È il resto della cavità del tubo neurale e contiene liquido spinale o cerebrospinale. L'estremità superiore del canale comunica con il IV ventricolo del cervello, e, in qualche espansione, forme termina ciecamente ventricolo terminale di piccola dimensione inferiore (ventriculus terminalis) pareti del canale centrale del midollo spinale sono allineati ependima, attorno al quale v'è un gelatinoso (grigio) sostanza centrale (sostanza gelatinosa centralis). L'ependima è uno strato denso di epepidimociti (cellule della neuroglia) che svolgono una funzione di delimitazione e supporto. Sulla superficie rivolta verso la cavità del canale centrale, ci sono numerose ciglia che possono contribuire alla corrente del liquido cerebrospinale nel canale. All'interno del tessuto cerebrale degli ependimociti partono sottili processi di ramificazione lunga che svolgono una funzione di supporto. Nell'adulto di una persona, il canale centrale in diverse parti del midollo spinale, e talvolta fino in fondo, cresce.

Il midollo spinale

La materia grigia (substantia gnsea) forma colonne grigie simmetriche (columnae griseae) lungo il midollo spinale a destra ea sinistra del canale centrale. Davanti e dietro il canale centrale del midollo spinale, questi pilastri sono collegati tra loro da sottili lastre di materia grigia, chiamate aderenze grigie anteriori e posteriori.

In ogni colonna di materia grigia, la parte anteriore è distinta: la colonna anteriore (columna ventralis, s. Anterior) e la parte posteriore - la colonna posteriore (columna dorsalis, S. Posterior). Al livello più basso cervicale, toracica e tutte due segmenti lombari superiori (da SVII a LI-LII) midollo spinale materia grigia su ciascun lato forma la sporgenza laterale del - colonna laterale (Columna lateralis). Nelle altre parti del midollo spinale (sopra il cervicale VIII e sotto i II segmenti lombari) non ci sono colonne laterali.

Sulla sezione trasversale del midollo spinale, i pilastri di materia grigia su ciascun lato hanno la forma di corna. Un corno anteriore più largo (cornu ventrale, s.anterius) e uno stretto corno posteriore (cornu dorsale, S. Posterius), corrispondenti ai pali anteriori e posteriori, sono distinti. Il corno laterale (cornu laterale) corrisponde alla colonna laterale intermedia (autonoma) della materia grigia del midollo spinale.

Nelle corna anteriori ci sono grandi cellule radice dei nervi - neuroni motori (efferenti). Questi neuroni formano 5 nuclei: due laterali (anteriore e posterolaterale) due mediali (anteriore e posteriore mediale) e un nucleo centrale. Il corno del midollo spinale è rappresentato principalmente da cellule più piccole. Nella composizione delle radici posteriori, o sensibili, sono i processi centrali delle cellule pseudo-unipolari situate nei nodi spinali (sensoriali).

La materia grigia delle corna posteriori del midollo spinale non è uniforme. La maggior parte delle cellule nervose del corno forma il proprio nucleo. Nella materia bianca direttamente adiacente alla sommità del corno posteriore di materia grigia, si distingue una zona di confine. Davanti a quest'ultimo c'è una zona spugnosa, che è stata chiamata in connessione con la presenza in questo reparto di una rete gliale di grandi dimensioni globulari contenente cellule nervose. Ancor più anteriormente, si forma una sostanza gelatinosa (substantia galatinosa), costituita da piccole cellule nervose. I processi delle cellule nervose della sostanza gelatinosa, della zona spugnosa e delle cellule diffuse diffuse in tutta la materia grigia, formano un collegamento con i segmenti vicini. Di regola, questi processi terminano in sinapsi con i neuroni situati nelle corna anteriori del loro segmento, nonché sopra e sotto i segmenti. A partire dalle corna posteriori della materia grigia fino alle corna anteriori, i processi di queste cellule si trovano lungo la periferia della materia grigia, formando vicino ad essa uno stretto margine di materia bianca. Questi fasci di fibre nervose sono chiamati fasce frontali, laterali e posteriori (fasciculi proprii ventrales, S. Anteriores, laterales et dorsales, S. Posteriores). Le cellule di tutti i nuclei del corno della materia grigia sono, di regola, neuroni intercalari (o conduttori). I neuriti che partono dalle cellule nervose, la cui totalità forma i nuclei centrali e toracici delle corna, sono guidati nella materia bianca del midollo spinale al cervello.

Nella parte mediale della base del corno laterale, il nucleo toracico (nucleo toracico), che è ben definito da uno strato di sostanza bianca , è costituito da grandi cellule nervose. Questo nucleo si estende lungo l'intera colonna posteriore di materia grigia sotto forma di un filamento cellulare (il nucleo di Clark). Il diametro maggiore di questo nucleo è al livello del segmento lombare da I a toracico.

La zona intermedia della materia grigia del midollo spinale si trova tra le corna anteriore e posteriore. Qui, dal VIII segmento cervicale al II lombare, c'è una protuberanza di materia grigia - il corno laterale. Nelle corna laterali ci sono centri della parte simpatica del sistema nervoso autonomo sotto forma di diversi gruppi di piccole cellule nervose combinate in una sostanza intermedia laterale (substantia (grisea) intermedia lateralis]. Gli assoni di queste cellule passano attraverso il corno anteriore e escono dal midollo spinale come parte delle radici anteriori.

Nella zona intermedia vi è una sostanza intermedia centrale [substantia (grisea) intermedia centralis], i cui processi delle cellule sono coinvolti nella formazione della via spinale-cerebellare. A livello dei segmenti del midollo spinale cervicale tra le corna anteriore e posteriore, che a livello di segmenti toracici - tra il lato posteriore e le corna nella materia bianca adiacente al grigio, è la formazione reticolare (Formazione ro reticolare). Qui ha la forma di sottili binari di materia grigia che si intersecano in direzioni diverse e si compone di cellule nervose con un gran numero di processi.

La materia grigia del midollo spinale con le radici posteriori e anteriori dei nervi spinali e i suoi fasci di materia bianca che si affacciano sulla materia grigia formano il loro apparato , o segmentale, del midollo spinale. Lo scopo principale dell'apparato segmentale come filogeneticamente la parte più antica del midollo spinale è la realizzazione di reazioni congenite (riflessi) in risposta alla stimolazione (interna o esterna). IPPalov ha definito questo tipo di attività dell'apparato segmentale del midollo spinale con il termine "riflessi incondizionati".

La sostanza bianca (substantia alba), come notato, si trova al di fuori della materia grigia. I solchi del midollo spinale dividono la materia bianca in tre cordoni a destra ea sinistra disposti simmetricamente. Il funicolo anteriore (funiculus ventralis anteriore) si trova tra la fessura mediana anteriore e il solco laterale anteriore. Nella sostanza bianca, una saldatura anteriore bianca (commissura alba), che collega le corde anteriori dei lati destro e sinistro, è vista posteriormente dalla fessura mediana anteriore . Il funicolo posteriore (funiculus dorsalis, S. Posterior) si trova tra la mediana posteriore e i solchi laterali. Il funicolo laterale (funiculus lateralis) è un'area bianca tra i solchi laterali anteriori e posteriori.

La materia bianca del midollo spinale è rappresentata dai processi delle cellule nervose. La totalità di questi processi nelle corde del midollo spinale è composta da tre sistemi di fasci (tratti o percorsi conduttivi) del midollo spinale:

  1. brevi fasci di fibre associative che collegano i segmenti del midollo spinale situati a diversi livelli;
  2. nei fasci efferenti (afferenti, sensibili) , diretti ai centri del cervello e del cervelletto;
  3. fasci discendenti (efferenti, motori) , provenienti dal cervello alle cellule dei corni anteriori del midollo spinale.

Gli ultimi due sistemi di fasci formano un nuovo (in contrasto con l'apparato segmentale filogeneticamente più antico) apparato di conduttore sovra-segmento di connessioni bilaterali del midollo spinale e del cervello. Nella sostanza bianca delle corde anteriori vi sono principalmente percorsi di conduzione discendenti, nelle corde laterali vi sono percorsi conduttori ascendenti e discendenti, nelle corde dorsali vi sono percorsi di conduzione ascendenti.

Il cavo frontale include i seguenti percorsi conduttivi:

1. Via anteriore corticale-spinale (piramidale) [tractus corticospinalis (pyramidalis) ventralis, s. Anteriore], genera germogli di cellule piramidali giganti (neurociti piramidali giganti). I fasci di fibre nervose che formano questo percorso giacciono vicino alla fessura mediana anteriore, occupando le divisioni mediali anteriori della corda anteriore. Il percorso conduttivo trasmette gli impulsi delle reazioni motorie dalla corteccia degli emisferi cerebrali alle corna anteriori del midollo spinale.

  1. Il tratto reticolare-spinale (tractus reticulospinalis) conduce impulsi dalla formazione reticolare del cervello ai nuclei motori delle corna anteriori del midollo spinale. Si trova nella parte centrale della corda anteriore, laterale al percorso corticale e spinale.
  2. Il percorso dorso-talamico anteriore (tractus spinothalamicus ventralis, s. Anteriore) si trova in qualche modo anteriore rispetto al percorso reticolare-spinale. Conduce impulsi di sensibilità tattile (tocco e pressione).
  3. percorso Tectospinal (tractus tectospinalis) collega i centri sottocorticali della visione (colline superiori del tetto del mesencefalo) e dell'udito (colli inferiori) con nuclei motori del midollo spinale corno anteriore. Si trova medialmente alla via corticale-spinale (piramidale) anteriore. Un fascio di queste fibre confina direttamente con la fenditura mediana anteriore. La presenza di un tale percorso consente di effettuare movimenti difensivi riflessi con stimoli visivi e uditivi.
  4. Tra la via anteriore corticale-spinale (piramidale) di fronte e la punta grigia anteriore sul posteriore vi è un fascicolo longitudinale posteriore (fasciculus longitudinalis dorsalis, S. Posterior). Questo fascio si estende dal tronco cerebrale ai segmenti superiori del midollo spinale. Le fibre del fascio conducono impulsi nervosi, coordinando, in particolare, il lavoro dei muscoli del bulbo oculare e dei muscoli del collo.
  5. Il cordone pre-spinale (tractus vestibulospinalis) si trova sul bordo del cordone anteriore con il laterale. Questo percorso è localizzato negli strati superficiali della sostanza bianca del midollo anteriore del midollo spinale, direttamente vicino al suo solco laterale anteriore. Le fibre di questa via provengono dai nuclei vestibolari dell'ottava coppia di nervi cranici situati nel midollo allungato, alle cellule motorie delle corna anteriori del midollo spinale.

La corda laterale (funiculus lateralis) del midollo spinale contiene i seguenti percorsi:

  1. 1. Posteriore spinale percorso cerebellare (dorsale Tractus spinocerebellaris, s. Posteriore , fascio Flechsig) conduce impulsi sensibilità propriocettiva prende parti posterolaterali del cavo laterale vicino alla parte posteriore del solco laterale. Fascio di fibre mediale di questo percorso conduttivo è adiacente ai percorsi talamiche spinali corticospinali e laterali laterali. Di fronte ai fascicoli del percorso del midollo spinale posteriore sono in contatto con i fasci dello stesso percorso anteriore.
  2. Anterior percorso dorso-cerebellare (ventralis Tractus spinocerebellaris, s. Anteriore , Gowers fascio) che portano anche impulsi propriocettivi nel cervelletto, situate nelle regioni anterolaterali del funicolo laterale. Davanti confina con il solco laterale anteriore del midollo spinale, confinante con il midollo spinale. Medialmente, la via anteriore del midollo spinale appartiene ai tratti laterali spinali-talamici e spin-cover.
  3. Il percorso talamico laterale-dorsale (lateralis tractus spinothalamicus) si trova nel cordone anteriore laterale, tra anteriore e posteriore modi cerebellari spinali - dalla parte laterale, vestibolare vie krasnoyaderno-spinali e midollo - dal lato mediale. Trasmette impulsi di dolore e sensibilità alla temperatura.

I sistemi discendenti delle fibre del midollo laterale comprendono vie laterali corticale-spinale (piramidale) e rosso-nucleare-spinale (extrapiramidale).

  1. Laterale corticospinale (piramidale) percorso (corticospinalis Tractus (pyramidalis) Lateralis] conduce impulsi motori dalla corteccia cerebrale alle corna anteriori del midollo spinale. Il fascio del modo in cui le fibre sono processi delle cellule piramidali giganti giace mediale posteriore spinale percorso cerebellare e occupa una significativa lato del cavo zona, soprattutto nei segmenti superiori del midollo spinale. Nei segmenti inferiori delle sezioni che prende un'area più piccola. Davanti a questo percorso è krasnoyaderno navigazione cerebrospinale esimo percorso.
  2. Il cordone cerebro-spinale (tractus rubrospinalis) si trova anteriormente alla via laterale corticale-spinale (piramidale). Laterali ad esso in una zona stretta sono il percorso posteriore spinale-cerebellare (le sue sezioni anteriori) e il percorso dorsale laterale talamico. Il cerebro-spinale è un conduttore degli impulsi del controllo automatico (subconscio) dei movimenti e del tono dei muscoli scheletrici alle corna anteriori del midollo spinale.

Nelle corde laterali del midollo spinale, ci sono anche fasci di fibre nervose che formano altri percorsi conduttivi (per esempio, midollo spinale, cordone spinale-oliva, ecc.).

Il funicolo posteriore (funiculus dorsalis, S. Posterior) è diviso in due fascicoli a livello del segmento cervicale e del torace superiore del midollo spinale dal solco intermedio posteriore. La mediale è direttamente collegata alla scanalatura longitudinale posteriore - è un fascicolo sottile (fasciculus gracilis, il fascio di Gaul). Laterale ad esso è un fasciculus a forma di cuneo (fasciculus cuneatus, bunda Burdacha), adiacente dal lato mediale al corno posteriore. Un fascio sottile consiste di conduttori più lunghi che si estendono dalle parti inferiori del tronco e degli arti inferiori del lato corrispondente al midollo allungato. Include fibre che entrano nella composizione delle radici posteriori dei 19 segmenti inferiori del midollo spinale e occupano la parte più mediale del midollo posteriore. A causa dell'entrata in 12 segmenti superiori del midollo spinale di fibre appartenenti ai neuroni che innervano gli arti superiori e si forma una parte superiore del corpo trave conica occupa una posizione laterale posteriore midollo spinale funicolo spermatico. I fasci sottili e cuneiformi sono mazzi di sensibilità propriocettiva (sensazione muscolare articolare) che portano informazioni sulla posizione del corpo e delle sue parti nello spazio nella corteccia cerebrale.

In diverse parti del midollo spinale, le proporzioni delle aree (su sezioni orizzontali) occupate da materia grigia e bianca non sono le stesse. Pertanto, nei segmenti inferiori, in particolare, nella regione dell'ispessimento lombare, la materia grigia sul taglio prende la maggior parte. I cambiamenti nei rapporti quantitativi di materia grigia e bianca sono spiegati dal fatto che nelle parti inferiori del midollo spinale il numero di fibre delle vie discendenti dal cervello è significativamente ridotto, e solo le vie ascendenti stanno iniziando a formarsi. Il numero di fibre che formano i percorsi ascendenti aumenta gradualmente dai segmenti inferiori a quelli superiori. Nelle sezioni trasversali dei segmenti medio del torace e del collo superiore del midollo spinale, l'area della sostanza bianca è più grande. Nell'area dei ispessimenti cervicali e lombari, l'area occupata dalla materia grigia è più grande che in altre parti del midollo spinale.

Il midollo spinale del neonato ha una lunghezza di 14 cm (13.6-14.8 cm). Il margine inferiore del cervello si trova al livello del margine inferiore della II vertebra lombare. All'età di due anni, la lunghezza del midollo spinale raggiunge i 20 cm, e per 10 anni, rispetto al periodo del neonato, raddoppia. I segmenti toracici del midollo spinale crescono più rapidamente. La massa del midollo spinale del neonato è di circa 5,5 g, nei bambini di 1 anno - 10 g. A 3 anni la massa del midollo spinale supera i 13 g, e a 7 anni è di circa 19 g.

Nella sezione trasversale, il midollo spinale sembra lo stesso di un adulto. In un neonato, l'ispessimento cervicale e lombare è ben espresso, il canale centrale è più largo che nell'adulto. La diminuzione del lume del canale centrale si verifica principalmente durante 1-2 anni, così come in periodi successivi, quando la massa di materia grigia e bianca aumenta. La sostanza bianca aumenta più rapidamente, specialmente a spese dei propri fasci dell'apparato segmentale, che è formato prima delle vie di conduzione che collegano il midollo spinale al cervello.

Vasi sanguigni del midollo spinale. Per montare il midollo spinale dal ramo vertebrale (delle arterie succlavia), profonda arteria cervicale (dalle cervicali bordo-log), e anche dalla parte posteriore lombare intercostale laterale e arterie sacrale. Tre vasi arteriosi longitudinali lunghi lo contornano: le arterie anteriori e due posteriori della colonna vertebrale.

Il midollo spinale

Il midollo spinale

Il midollo spinale

Il midollo spinale

Il midollo spinale

Il midollo spinale

L'arteria spinale anteriore (non accoppiata) confina con la fessura longitudinale anteriore del midollo spinale. È formato da due arterie analoghe (rami delle arterie vertebrali destra e sinistra) nelle parti superiori del midollo spinale. L'arteria spinale posteriore è accoppiata. Ciascuna delle arterie è attaccata alla superficie posteriore del midollo spinale vicino all'ingresso delle radici spinali dei nervi spinali nel cervello. Queste 3 arterie continuano all'estremità inferiore del midollo spinale. Anteriori e posteriori due arterie spinali sono interconnessi sulla superficie del midollo spinale e molte anastomosi ai rami intercostali, lombari e arterie sacrali laterali, penetrando nel canale vertebrale attraverso i fori intervertebrali e inviati alla sostanza cervello e rami sottili.

Le vene del midollo spinale si riversano nello spazio venoso vertebrale interno.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5]

Dove ti fa male?

È importante sapere!

Il sarcoma del midollo spinale è una malattia rara, ma attuale per oggi. Il midollo spinale è un organo che è una sorta di continuazione del cervello e si riferisce al sistema nervoso centrale. Leggi di più...

!
Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.
You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.