^

Salute

A
A
A

Morbillo nei bambini

 
, Editor medico
Ultima recensione: 11.04.2020
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Morbillo nei bambini: una malattia infettiva acuta con aumento della temperatura corporea, intossicazione, catarro del tratto respiratorio superiore e delle mucose degli occhi, nonché un'eruzione spot-papulare.

Codice ICD-10

  • 805.0 Morbillo, complicato da encefalite (encefalite post-cutanea).
  • 805.1 Morbillo, complicato da meningite (meningite post-cutanea).
  • 805.2 Morbillo, complicato da polmonite (polmonite post-fatale).
  • 805.3 Morbillo, complicato dall'otite media media (otite media post-radicale).
  • 805.4 Morbillo con complicazioni intestinali.
  • 805.8 Morbillo con altre complicazioni (parotite di morbillo e kleatocon congiuntivite da morbillo).
  • 805.9 Morbillo senza complicazioni.

Epidemiologia

Il morbillo nel periodo di pre-vaccinazione era l'infezione più comune al mondo ed è stato trovato ovunque. L'incidenza di morbilità ogni 2 anni è spiegata dall'accumulo di un numero sufficiente di persone sensibili al morbillo. L'incidenza del morbillo è stata osservata tutto l'anno con un aumento in autunno, inverno e primavera.

La fonte dell'infezione è solo una persona malata. Il paziente più contagioso nel periodo catarrale e il primo giorno di comparsa dell'eruzione. Dal terzo giorno di eruzioni cutanee, la contagiosità diminuisce bruscamente e dopo il 4 ° giorno il paziente viene considerato non contagioso.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9], [10]

Cause del morbillo

L'agente patogeno - un grande virus con un diametro di 120-250 nm, appartiene alla famiglia Paramyxoviridae, il genere Morbillivirus.

A differenza di altri paramyxovirus, il virus del morbillo non contiene neuraminidasi. Il virus ha attività emoagglutinante, emolitica e simplastica.

trusted-source[11], [12], [13], [14], [15], [16], [17], [18]

Patogenesi corneale

Le porte d'ingresso per il virus sono le membrane mucose del tratto respiratorio superiore. Ci sono indicazioni che la congiuntiva dell'occhio può anche essere la porta verso l'infezione.

Il virus penetra nella sottomucosa e nelle vie linfatiche del tratto respiratorio superiore, dove avviene la sua riproduzione primaria, quindi entra nel sangue, dove può essere rilevato dai primi giorni del periodo di incubazione. La massima concentrazione del virus nel sangue si osserva alla fine del periodo prodromico e al 1 ° giorno dell'eruzione. In questi giorni il virus è presente in grandi quantità e nelle membrane mucose del tratto respiratorio superiore. Dal 3 ° giorno dell'eruzione cutanea la secrezione del virus diminuisce bruscamente e non viene rilevata nel sangue. Gli anticorpi neutralizzanti virali cominciano a predominare nel sangue.

Sintomi di morbillo

Il periodo di incubazione è in media di 8-10 giorni, può estendersi fino a 17 giorni.

Nei bambini che hanno ricevuto immunoglobuline a scopo profilattico, il periodo di incubazione è esteso a 21 giorni. Nel quadro clinico del morbillo, ci sono tre periodi: catarrale (prodromico), eruzioni cutanee e pigmentazione.

L'esordio (periodo catarrale) manifesta un aumento della temperatura corporea a 38,5-39 "C avvento Corizza e congiuntivite. Si noti la fotofobia, iperemia congiuntivale, gonfiore delle palpebre, sclerite, poi una secrezione purulenta. Spesso all'inizio del punto di diarrea malattia , dolore addominale. Nei casi più gravi della malattia fin dai primi giorni di sintomi pronunciati di intossicazione può essere crampi e vertigini.

Il periodo catarrale del morbillo dura 3-4 giorni, a volte si prolunga fino a 5 e anche fino a 7 giorni. Per questo periodo, il morbillo cambiamenti peculiari patognomonici della mucosa della guancia ai molari, almeno sulla mucosa delle labbra e le gengive, sotto forma di una serie di puntini bianco-grigiastre delle dimensioni di un seme di papavero circondato da un alone rosso. La membrana mucosa diventa sciolta, ruvida, iperemica, opaca. Questo sintomo è noto come i punti di Filatov-Koplik. Compaiono 1-3 giorni prima dell'eruzione, che aiuta a stabilire una diagnosi di morbillo prima dell'inizio dell'eruzione e a differenziare i fenomeni catarrali in un catarro prolungato delle alte vie respiratorie di un'altra eziologia.

Cosa ti infastidisce?

Classificazione del morbillo

Ci sono morbillo tipico e atipico.

  • Con il morbillo tipico, ci sono tutti i sintomi di questa malattia. Per gravità, il morbillo tipico è diviso in lieve, moderato e grave.
  • Il morbillo atipico comprende i casi in cui i principali sintomi della malattia vengono cancellati, spalmati o alcuni di essi sono assenti. La durata dei singoli periodi di morbillo può essere modificata: l'accorciamento del periodo dell'eruzione, l'assenza di un periodo catarrale, la violazione dello stadio di precipitazione.
  • La forma raschiata o molto leggera del morbillo è chiamata mitigirovannoy. È osservato nei bambini che hanno ricevuto immunoglobuline all'inizio del periodo di incubazione. Il morbillo attenuato si verifica di solito a temperatura corporea normale o leggermente elevata, non ci sono cerotti Filatov-Koplik. L'eruzione cutanea è pallida, superficiale, non sviluppata (a volte solo alcuni elementi), lo stadio dell'eruzione cutanea è disturbato. Le manifestazioni catarrali sono molto deboli o completamente assenti. Complicazioni con morbillo attenuato non sono osservate. Una morbosa forma di morbillo è spesso osservata nei bambini della prima metà della vita a causa del fatto che sviluppano una malattia sullo sfondo dell'immunità passiva residua ricevuta dalla madre.
  • I casi atipici comprendono il morbillo con sintomi estremamente pronunciati (iper- tossici, emorragici, maligni). Sono osservati molto raramente. Il morbillo nel vaccino vaccinale vivo contro il morbillo, nel sangue del quale non si sono formati anticorpi, si manifesta tipicamente e conserva tutte le sue manifestazioni cliniche caratteristiche. Se il morbillo si sviluppa con una piccola quantità di anticorpi nel siero del sangue, le sue manifestazioni cliniche vengono cancellate.

trusted-source[19], [20], [21], [22], [23], [24], [25], [26], [27]

Diagnosi di morbillo

La diagnosi di morbillo tipico non è particolarmente difficile.

In caso di difficoltà, l'esame sierologico del paziente con l'aiuto di ELISA è di notevole aiuto per stabilire la diagnosi. La rilevazione di IgM specifiche, senza dubbio, conferma la diagnosi di morbillo.

trusted-source[28], [29], [30], [31], [32], [33], [34], [35], [36]

Cosa c'è da esaminare?

Chi contattare?

Trattamento del morbillo

I pazienti con il morbillo vengono generalmente trattati a casa. Solo i bambini con morbillo grave, con complicazioni o pazienti le cui condizioni di casa non consentono cure adeguate sono idonei per il ricovero in ospedale. I bambini provenienti da istituti per bambini chiusi e bambini di età inferiore a 1 anno sono soggetti a ricovero ospedaliero obbligatorio.

L'attenzione principale dovrebbe essere rivolta alla creazione di buone condizioni igienico-sanitarie e alla cura del paziente. Sono necessari aria fresca e una corretta alimentazione. Per ospedalizzare un paziente con il morbillo è necessario nella scatola del mugnaio, che non dovrebbe essere oscurato.

Prevenzione del morbillo

La malattia è isolata per un periodo di almeno 4 giorni dall'esordio dell'eruzione cutanea, con complicanze con polmonite - almeno 10 giorni.

Le informazioni sulla persona che è stata ammalata e che è stata in contatto con il paziente sono trasferite alle istituzioni appropriate per i bambini. I bambini senza una storia di morbillo e avuto contatti con il morbillo malati, non sono ammessi nella cura dei bambini (asili nido, scuole materne e la prima scuola a due classi) entro 17 giorni dal momento del contatto, e di aver ricevuto immunoglobuline profilassi definirla separazione allungato a 21 giorni. Il bambino può visitare l'istituto per i bambini per i primi 7 giorni dall'inizio del contatto, poiché il periodo di incubazione per il morbillo non si verifica più breve di 7 giorni, la loro dissociazione inizia l'8 ° giorno dopo il contatto. I bambini che sono stati malati di morbillo e quelli vaccinati con vaccino vivo per il morbillo e gli adulti non sono separati.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.