^

Salute

A
A
A

Parafaringit

 
, Editor medico
Ultima recensione: 24.06.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

 

Parafaringite (flemmone parafaringeo, flemmone profondo del collo) è un processo infiammatorio nei tessuti dello spazio vicino all'ipofaringe.

Codice ICD-10

  • J39.0 Ascesso retrofaringeo e parafaringeo.
  • J39.1 Altri ascessi faringei.
  • J39.2 Altre malattie faringee.

Epidemiologia della paraparingite

La parafaringite acuta è relativamente rara, si presenta come complicazione di ascesso paratonzillare e malattie odontogene.

Cause di parafarinite

L'eziologia della parafaringite è la stessa della paratonsillite.

Patogenesi della parafaringe

La diffusione dell'infezione non è la cellulosa dello spazio quasi faringeo possibile con l'angina, particolarmente complicata da paratonzillite esterna (laterale), con lesioni traumatiche della mucosa faringea; possibile natura odontogena della parafaringite; infine, il pus può diffondersi dal processo mastoideo attraverso il mastoide e lo spazio della mascella faringea. Molto spesso, l'ascesso parafaringeo si sviluppa con un profondo ascesso paratonsillare esterno, poiché con questa forma ci sono le condizioni meno favorevoli per la fuoriuscita spontanea di pus nella cavità faringea.

La penetrazione dell'infezione dall'amigdala nello spazio vicino-faringeo può essere effettuata attraverso le vie linfatiche con la suppurazione dei linfonodi dello spazio vicino-faringeo; via ematogena nella disseminazione della trombosi delle vene delle tonsille palatine a vene più grandi con successiva fusione purulenta del trombo e coinvolgimento dello spazio periferico nel processo dei tessuti; infine, quando il processo infiammatorio passa dalle tonsille o quando un pus sfonda direttamente nello spazio vicino-faringeo.

I sintomi della parafaringe

Se parafaringit sviluppato come complicazione di lungo termine non sono autorizzati a peritonsillar ascesso, è evidente peggioramento delle condizioni generali del paziente, un ulteriore aumento della temperatura, la crescita di un mal di gola, peggio deglutizione. Diventa una muscolatura da masticare trisma più pronunciata, c'è un rigonfiamento doloroso nell'angolo della mandibola e posteriormente ad esso. L'intossicazione da parafaringe è di solito più pronunciata rispetto alla paratonzillite; al dolore della deglutizione a volte comporta l'irradiazione del dolore nei denti a causa della sconfitta delle perine alveolari inferiori, c'è dolore nell'orecchio. Ci può essere una posizione esagerata della testa con un'inclinazione al lato dolorante, i movimenti della testa sono acutamente dolorosi.

Dove ti fa male?

Screening

I pazienti che lamentano mal di gola, difficoltà a deglutire, difficoltà di apertura della bocca e linfoadenite sottomandibolare, un aumento della temperatura corporea devono essere inviati a un consulto con l'otorinolaringoiatra.

Diagnosi di parafaringe

Dopo aver esaminato, prima determinare il lisciamento della regione sottomascellare e nella proiezione dell'angolo della mascella inferiore, successivamente è possibile rilevare una palpazione dolorosa allargata dell'infiltrato. A volte si nota una diffusa infiltrazione della regione sottamascellare e della superficie laterale del collo fino alla clavicola con la diffusione del gonfiore nella regione della branchia parotide e nella regione del mento.

Con la mesofaringoscopia si determina una protrusione caratteristica della parete laterale della faringe, talvolta nella regione dell'arco posteriore.

Un ascesso parafaringeo che non è stato aperto in modo tempestivo può portare allo sviluppo di complicazioni ancora più gravi - mediastin, parotite purulenta ".

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9], [10], [11], [12]

Diagnosi di laboratorio della parafaringe

Nel sangue viene determinata la leucocitosi (fino a 20 * 10 9 / l e oltre), uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra, un aumento di ESR.

Studi strumentali: ultrasuoni, TC, RM. L'esame radiografico del collo sul roentgenogram nella proiezione laterale spesso rivela lo spostamento della trachea anteriormente, specialmente se l'infezione si è diffusa dall'ipofaringe. A volte vengono determinate bolle di gas nei tessuti molli.

Diagnosi differenziale di parafaringe

Condotti con difterite, neoplasie maligne [vassoi. Diffondere il processo purulento può portare allo sviluppo di mediastinite.

trusted-source[13], [14], [15], [16], [17]

Indicazioni per la consultazione di altri specialisti

  • Chirurgo - se sospettato di sviluppare mediastinite.
  • Infectionist - per diagnosi differenziale con difterite.
  • Chirurgo maxillo-facciale - in presenza di una causa odontogena della parafaringite.
  • L'oncologo - a sospetto su un neoplasma maligno di faringe.
  • Endocrinologo - con una combinazione di malattia purulenta con diabete mellito o altri disturbi metabolici.

Cosa c'è da esaminare?

Trattamento della parafaringe

Gli obiettivi del trattamento con parafaringite stanno aprendo e drenando il processo purulento nello spazio periferico e prevenendo complicazioni; trattare la malattia che ha causato lo sviluppo di parafaringite.

Indicazioni per il ricovero in ospedale

Il ricovero del paziente è obbligatorio.

Trattamento non farmacologico della parafaringe

Allo stadio della risoluzione del processo e della soppressione dei fenomeni infiammatori, la terapia UHF può essere prescritta.

Trattamento medico della parafaringe

La designazione di grandi dosi di antibiotici (cefalosporine II-III fluorochinoloni, macrolidi generazione), e dopo aver ricevuto i dati di studi microbiologici - antibiotici, tenendo conto della sensibilità della microflora. Inoltre, vengono eseguite terapie di disintossicazione e correzione dei disturbi elettrolitici.

Trattamento chirurgico della parafaringe

Se il processo si è sviluppato sullo sfondo della paratonzillite, è indicata la rimozione della tonsilla palatina "causale". In quei casi in cui la terapia conservativa non ferma lo sviluppo di parafaringite e forma un flemmone parafaringeo. è necessario eseguire un'apertura di emergenza dello spazio vicino alla faringe attraverso la parete laterale della faringe (con tonsillectomia) o un approccio esterno.

L'apertura dell'ascesso parafaringeo o l'infiltrazione attraverso l'orofaringe viene eseguita immediatamente dopo la tonsillectomia. Spesso, dopo la rimozione dell'amigdala, è possibile rilevare tessuti e fistole necrotici che conducono allo spazio periferico. In questo caso, la fistola viene ingrandita, fornendo un deflusso di pus. Se non viene rilevata la fistola, la posizione massima protrusione o nella parte centrale della parete laterale tonsillare rientranza da smussato, spesso tramite utensili Hartmann delaminate faringea fascia e muscolari fibre del costrittore faringeo superiore o medio e penetrano spazio peripharyngeal. Si deve tenere presente la possibilità di lesioni alle grandi navi e di non eseguire un'apertura con strumenti appuntiti.

Con un'apertura esterna della parafaringite, che viene eseguita al meglio in anestesia, l'incisione viene eseguita lungo il bordo anteriore del muscolo sternocleidomastoideo, durante il terzo superiore, iniziando dal livello dell'angolo della mandibola. Sezionare la pelle e la fascia superficiale del collo. Un po 'al di sotto dell'angolo della mascella inferiore, si trova un sito in cui il tendine del muscolo digastrico perfora le fibre del muscolo sublinguale dorsale. Sopra queste fibre, uno strumento contundente, preferibilmente un indice, passa nella direzione di una linea immaginaria che va dall'angolo della mascella inferiore alla punta del naso. Separare i tessuti dello spazio vicino-faringeo, esaminando l'area corrispondente alla posizione della regione palatina delle tonsille del processo stiloideo e il muscolo ioide sylvatic. A seconda della natura dell'infiammazione nello spazio periferico, vengono rilevati cambiamenti sierosi, purulenti, putrefattivi o necrotici. A volte l'infiammazione putrefattiva si verifica con la formazione di gas e un odore sgradevole. A volte l'ascesso è delimitato da un tessuto di granulazione.

L'apertura dell'ascesso deve essere ampia (6-8 cm, a volte di più), e per le grandi dimensioni, l'autopsia viene eseguita da lati diversi (formano una contro-operazione) per garantire un drenaggio affidabile. Dopo aver aperto e svuotato l'ascesso, la cavità viene lavata con una soluzione di antibiotici e drenata con una guaina di gomma. Nei prossimi giorni, le medicazioni vengono fatte due volte al giorno. Nel periodo postoperatorio vengono prescritte dosi massicce di antibiotici, spesso combinandole con metronidazolo. Assegnare la terapia di disintossicazione parenterale, vitamine, ecc.

Ulteriore gestione

Trattamento di malattie concomitanti (disordini metabolici, ecc.).

Prevenzione della parafaringe

Parafaringite può essere prevenuta se il trattamento tempestivo e adeguato di pazienti con malattie infiammatorie acute della faringe, malattie odontogene.

Prospettiva

Con l'apertura tempestiva dell'ascesso parafaringeo e l'uso della terapia antibatterica attiva, la prognosi è favorevole nella maggior parte dei casi. Tuttavia, con lo sviluppo di mediastinite, la prognosi peggiora. Termini approssimativi di incapacità al lavoro dopo il trattamento 14-18 giorni.

trusted-source[18], [19]

È importante sapere!

La faringite cronica è un gruppo di malattie della mucosa faringea e localizzate diffusamente nelle sue ghiandole mucose e granuli di linfadenoidi. Leggi di più...

!
Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.
You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.