^

Salute

A
A
A

Avvelenamento da glicole etilenico

 
, Editor medico
Ultima recensione: 05.10.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

 

Sebbene l'1,2-diidrossietano (etandiolo-1,2) sia classificato come tossico di terzo grado di quattro dal grado di effetti negativi sul corpo, l'avvelenamento da glicole etilenico porta a conseguenze molto gravi e può portare alla morte.

Questo liquido chiaro leggermente oleoso, dal gusto dolce, senza colore e odore è un alcool diidrico. In tutto il mondo, circa due terzi del glicole etilenico viene utilizzato come sostanza chimica intermedia, così come nell'antiquido automobilistico, nel liquido dei freni e negli additivi anti-corrosione.

Maggiori dettagli sulla preparazione del glicole etilenico, le sue proprietà e l'applicazione nella pubblicazione -  glicole etilenico.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8]

Epidemiologia

Secondo le statistiche, Agenzia per le sostanze tossiche e registro delle malattie (USA), dal 2006 al 2013. 45.097 casi di avvelenamento con glicole di etilene tra gli americani sono stati registrati, e in 154 casi l'esito è stato fatale.

Annualmente negli Stati Uniti ha registrato più di 5,5 mila casi di avvelenamento con questa sostanza. Nell'84% dei casi, l'avvelenamento si verifica accidentalmente, i due terzi delle vittime sono uomini. E il tasso di mortalità dovuto all'intossicazione varia dall'1 al 22%, a seconda della quantità di glicole etilenico che è entrato nel corpo e della tempestività della fornitura di cure mediche.

Nel Regno Unito si registrano fino a 400 intossicazioni da glicole etilenico all'anno, ma nel 18% dei casi, i bambini colpiti sono bambini sotto i cinque anni e nel 65% dei casi tra gli adulti, gli avvelenamenti erano suicidi.

trusted-source[9], [10], [11], [12], [13], [14], [15]

Le cause avvelenamento con glicole etilenico

La dose minima letale di glicole etilenico per gli adulti è 1,4-1,6 ml per chilogrammo di peso corporeo, cioè con un peso di 80 kg è 200-220 ml (secondo altri dati, 90-100 ml). Cause di avvelenamento: uso accidentale o deliberato di una certa quantità di glicole etilenico; per esempio, negli alcolisti, sostituendo la vodka con l'antigelo o il liquido dei freni, può esserci un nuovo avvelenamento con glicole etilenico.

E la patogenesi dell'effetto tossico dell'etandiolo-1,2 risiede nei prodotti del suo metabolismo, che interrompono il funzionamento dei reni, del sistema cardiovascolare e nervoso.

Il glicole etilenico viene rapidamente assorbito attraverso il tratto gastrointestinale e il suo vapore o aerosol viene assorbito attraverso il tratto respiratorio. Dopo l'assorbimento, il glicole etilenico è distribuito nei fluidi interni.

Nel fegato e nei reni, è sottoposto a metabolismo enzimatico. In primo luogo, utilizzando aldeide ossidasi e aldeide deidrogenasi è scisso per glikoldegida che si trasforma rapidamente in acido glikozilovuyu (glicolato) e dialdeide acido ethanedioic (gliossale).

Ulteriore acido trasformazione glikozilovoy porta alla formazione di gliossilato, che a sua volta diviso in: formiato (sale di acido formico), un sale di acido ethanedioic o acido ossalico (ossalato), glicina (amminoacetica) e gas - anidride carbonica (silice).

Come risultato, l'accumulo di metaboliti acidi equilibrio acido-base è disturbato (comprese le variazioni di pH arterioso sangue), causando uno stato  di acidosi metabolica, incidono negativamente sul funzionamento del sistema nervoso, polmoni e il cuore.

L'escrezione di glicole etilenico si verifica attraverso l'anidride carbonica esalata ed escreta nelle urine di etilene, glicole e acido glicolico. Si ritiene che l'emivita di eliminazione per l'uomo sia compresa tra 2,5 e 8,4 ore.

trusted-source[16]

Fattori di rischio

Il rischio di avvelenamento da glicole etilenico, così come la causa, è la sua ingestione. Ciò vale anche per i casi in cui un liquido dei freni è avvelenato, in cui è presente 1,2-dioxoetano.  

Quando questa sostanza viene versata in un impianto industriale o da un contenitore in una zona residenziale, non vi è avvelenamento. Ma le persone che lavorano nelle industrie in cui viene utilizzato glicole etilenico possono essere contattate per lungo tempo con materie prime o prodotti che lo contengono, motivo per cui l'etilenglicole può essere avvelenato a piccole dosi. In particolare, i lavoratori aeroportuali che sono coinvolti nella lavorazione di piste e aerei contro la formazione di ghiaccio durante l'inverno (spruzzando liquidi appropriati) possono essere esposti a bassi livelli di glicole etilenico sulle vie respiratorie. Pertanto, ora il glicole etilenico è stato sostituito con glicole propilenico.

Gli esperti notano che i fattori che influenzano il rischio di avvelenamento quando esposti a glicole etilenico includono la sua dose, durata e natura del contatto. Si ritiene che le concentrazioni di fondo di glicole etilenico nell'aria, nel suolo, nelle acque superficiali e sotterranee non conducano ad avvelenamenti.

trusted-source[17], [18], [19], [20], [21]

Sintomi avvelenamento con glicole etilenico

Dopo aver inserito nel glicole etilenico primi segni di depressione del SNC manifestano come ubriachezza - con vertigini, agitazione o eccessiva sonnolenza. Ma questo breve periodo di latenza dà rapidamente modo per la prima fase (fase o fase) tossicità, che può durare fino a 12 ore ed è disordine manifesta del tratto gastrointestinale (nausea, vomito e dolore addominale), così come tachicardia, confusione, convulsioni , mal di testa, nistagmo e riduzione della produzione urinaria.

Nella seconda fase (12-36 ore dopo la somministrazione) sviluppa acidosi metabolica e di cuore e polmone relativi sintomi di avvelenamento da glicole: superficie respirazione rapida (tachipnea), tachicardia, aumento della ventilazione polmonare (hyperpnea), cianosi, edema polmonare e / o interrompere cuore.

Spesso, nella seconda fase di avvelenamento sintomi cardiopolmonari non sono così evidenti, così si dovrebbe prestare attenzione ad acidosi,  insufficienza renale acuta  e la soppressione del sistema nervoso centrale, che può manifestarsi sintomi neurologici, tra cui la perdita di udito, e la paralisi dei muscoli facciali.

Nella terza fase di intossicazione che ha una durata media di 24-72 ore, la nefrotossicità anteriore metaboliti etilene - danno renale (necrosi del parenchima e la deposizione di cristalli di ossalato di calcio), causando dolore lombare e disturbi diuresi (anuria o oliguria).

Effetti dell'inalazione del glicole etilenico con una concentrazione media nell'aria fino a 140-200 mg / cc. M per cinque minuti provoca vapori avvelenamento di glicole etilenico - grave irritazione delle vie respiratorie superiori, che comprende la sensazione di bruciore nella trachea e un colpo di tosse, così influenzare come negativamente i polmoni, cuore, sistema nervoso centrale e periferico, fegato, ematopoietiche e di sistema linforeticolare.

A concentrazioni basse, avvelenamento eventualmente cronico con etilene glicole, seguita da una sensazione di debolezza, vertigini, irritazione delle mucose del naso e degli occhi, aumento della frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, immunosoppressione.

Complicazioni e conseguenze

L'intossicazione da glicole etilenico si verifica abbastanza spesso, e senza una rapida individuazione e un trattamento tempestivo, il rischio di morte per questa sostanza rimane elevato. La causa di questo sono tali conseguenze e complicazioni come insufficienza renale acuta, instabilità emodinamica e danni cerebrali che portano al coma.

Una diminuzione del livello di calcio nelle crocs -  ipocalcemia  - porta a crisi gravi, tetania, una violazione del ritmo del battito cardiaco e del blocco del cuore.

trusted-source[22], [23], [24], [25], [26], [27], [28]

Diagnostica avvelenamento con glicole etilenico

Poiché molti sintomi clinici dell'avvelenamento da glicole etilenico si manifestano anche in altri tipi di intossicazione, la diagnosi è spesso difficile.

Inoltre, nei pazienti, in particolare i bambini che entrano in ospedale entro un'ora dopo l'ingestione di glicole etilenico, i segni potrebbero non essere ancora presenti.

Aiuta a diagnosticare i test di avvelenamento da glicole etilenico:

  • analisi del sangue per il contenuto di glicole etilenico;
  • l'analisi del sangue e delle urine all'intervallo osmolare, cioè la  determinazione dell'osmolalità del siero del sangue;
  • analisi del sangue biochimiche per la determinazione del pH, per elettroliti sierici (calcio, potassio, cloruri), per glucosio, urea e creatinina;
  • analisi delle urine a pH, contenuto di azoto e creatinina; a livelli proteici, β-N-acetilglucosaminidasi e β-2-microglobulina;
  • microscopia di urina per la rilevazione di cristalli di ossalato di calcio.

trusted-source[29], [30], [31], [32], [33], [34], [35]

Diagnosi differenziale

Dalla combinazione di queste analisi effettuate, e la diagnosi differenziale, in quanto la diagnosi differenziale comprende salicilati avvelenamento metformina, metanolo, alcol isopropilico, cloroetanolo, dimetilsolfato, nonché chetoacidosi diabetica, alcolica o lattacidemia o insufficienza renale acuta.

Leggi anche l'articolo -  Diagnosi di avvelenamento acuto

trusted-source[36], [37], [38], [39], [40], [41]

Trattamento avvelenamento con glicole etilenico

Principalmente, richiede assistenza immediata in glicole etilenico avvelenamento: svuotamento gastrico e lavaggio di un gran numero di soluzione di soda (cucchiaio per litro d'acqua), che è efficace solo immediatamente dopo ingestione di etanolo - durante la prima ora.

Ma usare il carbone attivo non ha senso, dal momento che non assorbe 1,2-diossetano.

Ulteriore trattamento con avvelenamento etilenglicole diretta a bloccare formazione della sua acidosi tossici metabolita e sviluppo, che è amministrato dal antidoto endovenosa per avvelenamento glicole - etanolo o 4 metilpirazaol.

Nella maggior parte dei casi, applicare etanolo (alcol etilico): iv in 10 ml / kg di etanolo al 10% in destrosio al 5% per 30 minuti; Alcool etilico al 95% diluito per via orale (al tasso di 1 ml / kg).

Con una concentrazione sufficiente di etanolo nel sangue (fino a 100 mg / dL), la trasformazione biochimica del glicole etilenico si interrompe quasi completamente. In situazioni di emergenza, i tossicologi raccomandano l'uso di una quantità equivalente di qualsiasi bevanda alcolica forte all'interno.

Ridurre rapidamente i metaboliti dell'etandiolo-1,2 nel sangue aiuta l'  emodialisi nell'avvelenamento acuto.

Quindi gli sforzi dei medici sono diretti:

  • sulla correzione dell'acidosi e dell'iperkaliemia mediante gocciolamento endovenoso durante le prime ore di una soluzione di bicarbonato di sodio (150-200 ml / h) con monitoraggio del livello di potassio nel sangue;
  • all'escrezione dell'organismo dagli stati di acidosi (a pH del sangue <7,25-7,3) - anche da emodialisi o dialisi peritoneale;
  • su manutenzione di diuresis adeguato (introduzione di un liquido oralmente o endovenosamente);
  • sulla lotta contro l'ipocalcemia - infusioni di gluconato di calcio (soluzione al 10% con destrosio o soluzione salina).

A seconda delle conseguenze patologiche dell'intossicazione - per mantenere le funzioni dei singoli organi e sistemi - applicare il farmaco appropriato.

Sono anche necessarie vitamine: tiamina (B1) 100 mg al giorno e piridossina (B6) 10-25 mg al giorno. L'assunzione di queste vitamine contribuisce alla scissione di uno dei metaboliti tossici - acido glicosilico.

Al di fuori della fase acuta dell'avvelenamento, è possibile utilizzare un trattamento fisioterapico, in particolare, con l'aiuto dell'ipotermia terapeutica, nonché  dell'ossigenazione iperbarica.

Leggi anche -  Metodi di stimolazione della disintossicazione naturale.

Prevenzione

La prevenzione dell'intossicazione da fluidi contenenti glicole etilenico consiste nel rispetto delle regole per la manipolazione di sostanze chimiche pericolose per il corpo, sia al lavoro che a casa.

trusted-source[42], [43], [44], [45], [46], [47], [48], [49], [50], [51]

Previsione

Si tenga presente che l'avvelenamento da glicole etilenico è un'intossicazione potenzialmente fatale. E una prognosi favorevole del suo esito è ampiamente correlata alla diagnosi precoce e al trattamento.

Quando si cerca un aiuto medico nelle fasi successive dell'avvelenamento, la prognosi può essere sfavorevole, specialmente se i pazienti con grave acidosi. Anche in caso di sopravvivenza, vi è un'alta probabilità di sviluppare disturbi neurologici cronici, nonché danni ai reni, che richiedono spesso dialisi continua o trapianto di rene.

trusted-source[52], [53], [54], [55], [56]

È importante sapere!

È particolarmente pericoloso mangiare i funghi che sono stati raccolti nella foresta o acquistati nel bazar. E non solo perché nessuno darà una garanzia dell'assenza tra loro di velenosi o non commestibili. Leggi di più...

!
Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.
You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.