^

Salute

A
A
A

Gonorrea

 
, Editor medico
Ultima recensione: 24.06.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

La gonorrea è una malattia infettiva causata da un agente infettivo causale del gonococco, trasmessa prevalentemente attraverso rapporti sessuali e caratterizzata principalmente da danni alle membrane mucose degli organi urogenitali. Esiste anche una lesione gonococcica della mucosa orale e del retto che si manifesta principalmente dopo i contatti orogenitali o omosessuali. Nella diffusione dell'infezione nel processo patologico, l'epididimo e la ghiandola prostatica negli uomini, l'endometrio e gli organi pelvici nelle donne possono essere coinvolti. Può anche esserci una diffusione ematogena dell'infezione dalla membrana mucosa, sebbene questo fenomeno sia raro.

Caratteristiche anatomiche e fisiologiche di maschio, femmina e il corpo del bambino, un po 'di specificità nella diffusione dell'infezione, le manifestazioni cliniche, per la gonorrea, lo sviluppo di complicanze e la differenza nel trattamento di questi pazienti sono la base per la selezione di uomini, donne e bambini gonorrea.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6]

Cause della gonorrea

La fonte dell'infezione è principalmente i pazienti con gonorrea cronica, per lo più donne, perché hanno un processo cronico che è quasi impercettibile, più lungo, più difficile da diagnosticare. Questo porta a complicanze come la malattia infiammatoria pelvica (PID). La PID indipendentemente dalla presenza o dall'assenza di sintomi può portare all'interruzione della pervietà delle tube di Falloppio, che a sua volta può portare a disturbi riproduttivi, tra cui infertilità, gravidanza ectopica, ecc.

In alcuni casi, l'infezione può vnepolovoe attraverso la biancheria intima, spugne, asciugamani, che viene mantenuta non polimerizzato gonorrheal infezione di pus del neonato può verificarsi durante il parto quando il feto passa attraverso il canale del parto la madre in difficoltà.

A seconda dell'intensità, della reazione del corpo all'introduzione dei gonococchi, della durata del decorso e del quadro clinico, si distinguono le seguenti forme di gonorrea:

  • fresco (acuto, subacuto, torpido), quando non sono trascorsi più di 2 mesi dal momento della malattia;
  • Cronica se il tempo della malattia è sconosciuto o dopo l'inizio del trattamento della malattia è passato più di 2 mesi;
  • latente, o gonokokonositsylstvo quando i pazienti non hanno segni clinici della malattia, ma si trovano gli agenti causali della malattia.

È necessario distinguere l'infezione gonococcica, inizialmente verificatasi in un paziente, da ricorrenti (reinfezione) e recidiva della malattia. In alcuni pazienti la gonorrea si verifica senza complicanze, in altri - con complicanze. L'isolamento di forme complicate e complicate di gonorrea è obbligatorio. Distinguere anche forme estrogenitali e disseminate di gonorrea.

trusted-source[7], [8], [9], [10]

Gonorrea acuta

I sintomi clinici della gonorrea negli uomini sono caratterizzati da secrezioni dall'uretra e da prurito e bruciore durante la minzione. Con un esame obiettivo, le spugne dell'uretra sono bruscamente iperemiche, edematose, l'uretra stessa è infiltrata, la palpazione è segnata dal dolore. Dall'uretra abbondante scarico purulento di colore verde-giallastro, che spesso macera la foglia interna del prepuzio. Con il trattamento tardivo, è possibile osservare arrossamenti e gonfiore della pelle del glande e del prepuzio. Sulla testa del pene si può formare l'erosione superficiale. Con l'infezione rettale, ci sono scariche dell'ano o del dolore nel perineo. Negli uomini di età inferiore ai 40 anni. Così come negli individui con ridotta resistenza, l'epididimite risulta dalla penetrazione dei gonococchi nell'appendice dalla parte prostatica dell'uretra attraverso i dotti deferenti. La malattia inizia improvvisamente con dolore all'epididimo e all'inguine. Nei pazienti, c'è un aumento della temperatura corporea a 39-40 ° C, brividi, mal di testa, debolezza. Quando la palpazione è allargata, densa e dolorosa. La pelle dello scroto è tesa, iperemica, la pelle si piega assente. Le lesioni gonococciche delle appendici portano alla formazione di cicatrici nei dotti dell'epididimo. Di conseguenza, si verificano azoospermia e infertilità. Il flusso asintomatico può essere osservato nel 10% dei casi con coinvolgimento uretrale, 85% in caso di coinvolgimento rettale, 90% in caso di lesione della faringe. L'infezione gonococcica disseminata (DGI) è più spesso manifestata da un aumento della temperatura corporea. Sconfitta delle articolazioni (una o più) e della pelle. La manifestazione della dermatite gonococcica è accompagnata dalla formazione di pustole necrotiche sulla base eritematosa e si possono osservare anche macchie eritematose ed emorragiche, papule-pustole e vesciche. La localizzazione più frequente delle eruzioni cutanee è la parte distale delle estremità o vicino alle articolazioni colpite. Sono interessati anche la vagina dei tendini, principalmente i pennelli e i piedi (tenosipovite). La DGI è più comune nelle donne che negli uomini. Il rischio di sviluppare GHI aumenta durante la gravidanza e nel periodo premestruale. La manifestazione di infezione gonococcica sotto forma di meningite o endocardite è molto rara.

I sintomi clinici della gonorrea nelle donne sono quasi asintomatici, il che porta a una diagnosi tardiva della malattia e allo sviluppo di complicanze. La localizzazione primaria della lesione è il canale cervicale, con alterazioni infiammatorie che si sviluppano sia nell'epitelio del tegumento che nello stroma della mucosa uterina. La sconfitta dell'uretra (uretrite) è osservata nel 70 90% dei pazienti e la lesione della vulva e della vagina di solito si sviluppa di nuovo. Una volta esaminato, lo scarico è muco-purulento, può verificarsi un sanguinamento da contatto. Le lesioni dello strato basale dell'endometrio sono causate dalla penetrazione dei gonococchi nella cavità uterina durante le mestruazioni o dopo il parto e l'aborto. La penetrazione dei gonococchi dall'endometrio nello strato muscolare dell'utero (endometrite) si osserva dopo l'aborto e il parto. Caratteristico per la gonorrea ascendente è la rapida diffusione dell'infezione dall'utero alle tube di Falloppio, alle ovaie, al peritoneo. Quando il processo suppurativo si diffonde nella cavità del peritoneo del gas, si verifica l'eruzione pelvica, il transudato ricco di fibrina provoca la formazione di aderenze e fusioni della tube di Falloppio e dell'ovaio con organi adiacenti. Questo è accompagnato da dolore acuto nel basso ventre e palpazione dolorosa, un aumento della temperatura corporea a 39 ° C.

Nel 50% dei casi con lesioni della cervice, l'85% dei casi - retto e il 90% - faringe, si osserva un'infezione asintomatica.

L'infezione si presenta spesso come un misto (gonorrea-trichomonas, gonorrea-clamidia, ecc.). Di norma, diversi organi sono infetti (lesione multifocale).

trusted-source[11], [12], [13], [14], [15], [16], [17], [18], [19], [20]

Congiuntivite gonococcica nei neonati

L'affetto della congiuntiva degli occhi nei neonati si verifica durante il passaggio attraverso il canale del parto di un paziente con gonorrea della madre ed è accompagnato da arrossamento, gonfiore, incollaggio delle palpebre. Da sotto i loro bordi o l'angolo interno del pus dell'occhio emerge, la congiuntiva dell'occhio diventa iperemica, si gonfia. Se il trattamento appropriato non è iniziato in modo tempestivo, l'ulcera corneale è possibile fino alla sua perforazione, che può portare alla completa cecità in futuro. Le lesioni gonococciche degli occhi negli adulti possono essere il risultato della sepsi gonococcica o, più spesso, del trasferimento diretto delle infezioni da parte delle mani, "sporche secrezioni dagli organi genitourinari". Con l'infiammazione della congiuntiva, c'è una secrezione purulenta, distruzione parziale o addirittura completa della congiuntiva.

Indicazioni per il test

  • sintomi o segni di scarico dall'uretra;
  • cervicite mucopurulenta;
  • la presenza di un'infezione a trasmissione sessuale (STI) o PID;
  • Screening per le IST su richiesta del paziente o con la recente comparsa di un nuovo partner sessuale;
  • secrezione vaginale in presenza di fattori di rischio per le IST (età inferiore ai 25 anni, partner sessuale apparso di recente);
  • orchorepidimite acuta in uomini di età inferiore ai 40 anni;
  • PID acuto;
  • rapporti sessuali casuali senza mezzi di protezione;
  • congiuntivite purulenta nei neonati.

Diagnostica di laboratorio

La verifica della diagnosi di gonorrea si basa sul rilevamento di Neisseria gonorrea in materiali provenienti dai genitali, dal retto. Faringe, occhi che usano uno dei metodi.

Un rapido test diagnostico (microscopia di strisci di blu di metilene macchiati di Gram dall'uretra, dalla cervice o dal retto) consente una rapida identificazione dei tipici diplococchi gram-negativi.

Tutti i campioni devono essere esaminati con l'aiuto del metodo di coltura e dei metodi di amplificazione della determinazione dell'antigene (amplificazione degli acidi nucleici).

Ulteriori ricerche

  • mettere in scena un complesso di reazioni sierologiche alla sifilide;
  • la definizione di anticorpi contro l'HIV, l'epatite B e C;
  • analisi clinica del sangue, delle urine;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici;
  • ureteroscopy, colposcopia;
  • esame citologico della mucosa della cervice;
  • Campione bicolore di Thompson;
  • studio della secrezione della prostata.

La convenienza della provocazione viene decisa individualmente dal medico curante. L'indicazione, il volume e la frequenza di ulteriori studi sono determinati dalla natura e dalla gravità delle manifestazioni cliniche dell'infezione gonococcica.

Molteplicità di studi sierologici: prima del trattamento, di nuovo - dopo 3 mesi (con una fonte non identificata di infezione) per la sifilide e dopo 3-6-9 mesi per HIV, epatite B e C.

trusted-source[21], [22], [23], [24], [25], [26], [27], [28], [29]

Cosa c'è da esaminare?

Chi contattare?

Trattamento della gonorrea

CDC (Centers for Disease Control e prevenzione) con semplice gonorrheal cervicite, uretrite e proktatits raccomanda i seguenti antibiotici (posologia consigliata): Ceftriaxone 250 mg / m una o tsufiksim 400 mg per via orale una volta o ciprofloxacina (sispres) 500 mg PO mono- o ofloxacina 400 mg per via orale una volta o cefuroxima (megasef) 750 mg / m ogni 8 ore.

In assenza di antibiotici sopra nominati schemi alternativi: spectinomicina 2 g / m singolarmente o regimi cefalosporine monouso (ceftizoxime 500 mg / m 2 una o cefoxitin g / m probenecid una volta con 1 g per via orale).

Con la congiuntivite gonococcica, ceftriaxone è raccomandato per 1 g di IM una volta.

Per l'oftalmia dei neonati causata da N. Gonorrhoeae, ceftriaxone è raccomandato per 25-50 mg / kg EV o IM una volta, non più di 125 mg.

Maggiori informazioni sul trattamento

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.