Spighe nella piccola pelvi

Le adesioni nella piccola pelvi sono le formazioni che spesso insorgono dopo interventi chirurgici o invasivi nella pelvi, che possono interrompere l'argomento degli organi e causare una sindrome da dolore pronunciata. La struttura delle punte è un prodotto di stratificazione della fibrina e di altri elementi del tessuto connettivo. Il decorso del processo adesivo nel bacino piccolo può essere di vari gradi, dal quadro clinico asintomatico a severo, che richiede una corretta diagnosi e correzione di questo processo.

Epidemiologia

L'epidemiologia dello sviluppo dei processi di adesione della piccola pelvi è tale che più del 75% degli interventi chirurgici viene prima o poi complicato dalla formazione di aderenze, e questa è ogni seconda donna sottoposta a intervento chirurgico. Il numero di aderenze dopo un taglio cesareo aperto è doppio rispetto alle operazioni laparoscopiche. Oltre il 45% dei casi di dolore all'addome e le violazioni del ciclo ovario-mestruale sono la conseguenza della formazione di aderenze nella piccola pelvi. Data la prevalenza del problema, è necessario prendere misure preventive primarie in relazione al processo adesivo nella piccola pelvi.

Le cause aderenze nel bacino

Parlando delle ragioni per la formazione delle adesioni, è prima necessario comprendere la patogenesi della formazione di questi elementi. Il meccanismo di rigenerazione del tessuto connettivo è lo stesso, indipendentemente dal luogo di formazione. Quando c'è qualche danno ai tessuti, il corpo cerca di ripristinare la struttura di questo tessuto danneggiato. E normalmente questo processo di rigenerazione è dovuto alla divisione intensiva delle strutture cellulari. Se il processo di rigenerazione cellulare non ha tempo di recuperare, il corpo sostituisce il difetto del tessuto a causa della sintesi intensiva dei fibroblasti e della formazione del tessuto connettivo. I tessuti pesanti dal tessuto connettivo sono rinforzati da filamenti di fibrina, che si formano a causa del danneggiamento dei vasi e del rilascio di prodotti della sua degradazione. Pertanto, al fine di avviare il processo di rilascio della fibrina e sintesi delle strutture connettive, è necessario danneggiare la nave e l'output degli elementi del plasma. Pertanto, la condizione principale per l'inizio delle aderenze è il danneggiamento del peritoneo e della nave. Il motivo principale per la formazione di un processo adesivo nella piccola pelvi è qualsiasi intervento chirurgico. Allo stesso tempo, il danno è causato dall'attivazione della sintesi cellulare e dalla stimolazione della rigenerazione attraendo i mediatori, che a loro volta portano all'attivazione dei fibroblasti. Come risultato di questi processi, la sintesi di fibrina sta guadagnando forza, che può accumularsi nei siti di rigenerazione e si verifica un ulteriore approfondimento di questi cambiamenti. Ecco perché le adesioni postoperatorie nella piccola pelvi sono così comuni.

Le punte nella piccola pelvi dopo il taglio cesareo sono molto comuni, poiché questa operazione è molto comune e porta anche ai processi sopra descritti. In questa operazione, è proprio sugli organi pelvici sottoposti a intervento chirurgico, seguito dalla revisione dell'utero e dello spazio circoncisione, che è un fattore di intervento esterno e ciò interrompe i processi di normale rigenerazione, seguita dalla formazione di ponti di tessuto connettivo. Possono attaccare non solo l'utero, ma anche le ovaie, il retto, la vescica, che contribuisce allo sviluppo di alcuni sintomi clinici.

Ma gli interventi chirurgici non sono l'unica causa di questa patologia. I processi infiammatori cronici degli organi pelvici sono la seconda causa più comune della formazione di processi adesivi. Ciò crea condizioni molto favorevoli per mantenere un processo infiammatorio flaccido, che viene mantenuto dalla costante proliferazione. Così, infiammazione cronica nell'ovaio accompagnato costante presenza di neutrofili, monociti e granulociti, fibroblasti - tutte queste cellule danneggia la normale struttura del peritoneo, che è una condizione per un costante processo di proliferazione e la rigenerazione delle cellule connettivali e fibrina. Pertanto, ci sono condizioni favorevoli per lo sviluppo di aderenze.

Un altro, non così frequente, causa della formazione di aderenze è una violazione del tema degli organi pelvici, che può essere dovuto a malformazioni congenite della struttura e posizione degli organi del sistema genito-urinario. In questo caso, l'interruzione della normale disposizione degli organi è un fattore stimolante per l'insorgenza della formazione di aderenze.

Fattori di rischio

Date tutte le possibili cause di questa patologia, è necessario identificare un gruppo a rischio da donne che devono essere monitorate per le adesioni. Ciò contribuirà a ridurre non solo il problema con le violazioni del ciclo ovario-mestruale, ma anche a ridurre l'infertilità femminile, che può ancora essere curata in questa fase dei cambiamenti fibroplastici. Questo gruppo include:

  1. donne dopo taglio cesareo, che è il principale fattore nello sviluppo dei processi di rigenerazione intensiva del peritoneo;
  2. donne che hanno subito un aborto indotto;
  3. malattie infiammatorie delle ovaie - annessite acuta cronica o trasferita, ooforite, apoplessia ovarica, cisti, escissione ovarica o qualsiasi intervento chirurgico sull'utero;
  4. Ipoplasia dell'utero o delle ovaie di eziologia congenita o acquisita;
  5. endometriosi genitale esterna;
  6. precedenti interventi chirurgici sulla vescica, sul retto o su altri organi pelvici;

Tutti questi fattori di rischio rappresentano una potenziale minaccia per lo sviluppo del processo di adesione nella piccola pelvi, pertanto è necessario tener conto di queste cause e attuare misure preventive.

Sintomi aderenze nel bacino

Molto spesso questa patologia si sviluppa in modo asintomatico e i cambiamenti progrediscono fino all'estensione dell'assenza di misure terapeutiche. Ciò è dovuto al fatto che per la formazione di sintomi clinici è necessario che un certo corpo sia coinvolto nel processo. E ciò avviene molto lentamente, fino al momento in cui le aderenze sono significative e si formano i fili dalle pareti del bacino piccolo agli organi. Ciò viola il loro argomento e la normale funzione, che porta alla comparsa di reclami in futuro.

I primi segni della manifestazione del processo di adesione nella piccola pelvi sono più spesso manifestati dalla sindrome del dolore. Ciò è dovuto al fatto che nella piccola pelvi ci sono molti plessi nervosi e un enorme numero di terminazioni nervose sul peritoneo della piccola pelvi. Pertanto, quando il peritoneo viene allungato, si verifica la sua irritazione, che si manifesta con dolore e pesantezza nell'addome. Il dolore con aderenze nella piccola pelvi ha le sue caratteristiche: il dolore è smussato, costante, localizzato nell'addome inferiore. Possono intensificare, in connessione con le mestruazioni, che può essere dovuto alla compressione delle terminazioni nervose con un aumento dell'utero. Tale sindrome del dolore non è intensiva ed è difficile da trattare con gli antispastici. La particolarità di tale dolore è che sono dello stesso tipo e non aumentano, non hanno un carattere progressivo. Se la natura del dolore è cambiata o se la localizzazione è cambiata, vale la pena pensarci, perché questo può essere un segno di complicazioni.

I picchi nella pelvi piccola e la gravidanza sono una questione molto importante, soprattutto per le donne in età riproduttiva. La localizzazione delle aderenze è molto importante in termini del normale ciclo ovarico-mestruale e del processo di fecondazione. Se il tessuto connettivo si forma sull'ovaio, previene il rilascio dell'uovo dal follicolo, quindi il processo di ovulazione è difettoso. In questo caso, l'uovo semplicemente non raggiunge la cavità uterina e la fecondazione non si verifica. Pertanto, le adesioni sulle ovaie possono avere manifestazioni cliniche sotto forma di infertilità. Se le aderenze sono localizzate tra la parete pelvica e la tuba di Falloppio, anche il normale movimento dello spermatozoo interferisce, il che complica il processo di fecondazione, a causa di problemi con la pervietà delle tube di Falloppio. Vi sono sintomi di un processo infiammatorio cronico delle tube o delle ovaie, dovuto al mantenimento di focolai cronici di infezione. In questo caso, ci sono sintomi di un processo di intossicazione cronica sotto forma di mantenimento periodico o costante della temperatura corporea subfebrile, letargia e debolezza, ridotta efficienza, sindrome da dolore debole periodica o persistente. Questi sintomi dovrebbero anche essere prestati attenzione, poiché possono essere indicativi di tale patologia. Pertanto, una causa frequente di infertilità senza evidenti violazioni della normale funzione dell'utero e delle ovaie può essere un processo adesivo nella piccola pelvi. Se le aderenze sono localizzate sulla parete dell'utero e la donna rimane incinta, durante la crescita dell'utero con crescita fetale, queste adesioni possono causare la compressione di organi e vasi sanguigni, che possono interrompere la normale circolazione sanguigna. Questo dovrebbe anche essere considerato quando si pianifica una gravidanza.

A volte i picchi nella piccola pelvi quando localizzati sulle ovaie possono disturbare il loro lavoro normale così tanto che la struttura dello stroma e la struttura ghiandolare dell'organo cambia e una funzione viene interrotta. Ciò si manifesta in primo luogo con le violazioni del ciclo ovario-mestruale. Spesso queste due patologie non si legano insieme, ma bisogna ricordare che anche queste ragioni possono essere. In questo caso, le violazioni si verificano sotto forma di fallimento della funzione delle ovaie e passa per il tipo di amenorrea. Tali ritardi possono arrivare fino a due o tre mesi, e poi, quando viene ripristinata la quantità di ormoni, può riprendere il normale ciclo mestruale.

I sintomi di piccole aderenze pelviche possono manifestarsi sotto forma di scarico patologico, se i picchi sono la causa dell'infiammazione cronica. Tale scarico può essere verde o giallo, in una piccola quantità quando la stessa ovaia è infiammata. Ci possono essere perdite di sangue, se le aderenze sono accompagnate da un cambiamento nel tema delle tube di Falloppio e da traumatizzazione secondaria. Quindi potrebbe esserci un sanguinamento minore dopo uno sforzo fisico attivo. Ma più spesso c'è evidenza di processi secondari.

La varietà di manifestazioni cliniche del processo di adesione nella piccola pelvi suggerisce che è necessario effettuare una diagnosi molto approfondita e una diagnosi differenziale dei sintomi clinici della malattia per la corretta tattica terapeutica.

È molto importante per le manifestazioni cliniche della patologia localizzare e diffondere il processo. Pertanto, al fine di diagnosticare e prevedere meglio lo sviluppo della clinica, si distinguono diverse fasi:

  1. Il processo adesivo è limitato a un solo spazio senza gravi deformazioni dei tubi e delle ovaie;
  2. i picchi comprendono le ovaie, i tubi, l'utero;
  3. Il processo adesivo deforma il tubo uterino con un cambiamento nell'argomento e si diffonde agli organi circostanti - la vescica, il retto.

Dove ti fa male?

Complicazioni e conseguenze

Le conseguenze e le complicanze delle aderenze nella piccola pelvi dipendono dallo stadio della malattia. La complicazione più importante di tali aderenze nelle donne in età fertile è l'infertilità. Ciò accade nel caso in cui il processo si sia esteso alle tube di Falloppio e abbia causato un cambiamento nell'argomento degli organi. Quali sono le punte pericolose in una piccola pelvi? Il processo di adesione pronunciato può a lungo mantenere foci cronici di infezione nell'ovaio o nei tubi, che è importante considerare durante il trattamento. Allora tale ooforite cronica e annessite non sono suscettibili di trattamento. Le aderenze pronunciate della piccola pelvi con una significativa progressione del processo possono portare alla diffusione nella cavità addominale e allo sviluppo dell'ostruzione intestinale.

Diagnostica aderenze nel bacino

La diagnosi del processo di adesione della piccola pelvi è complicata dal fatto che questo processo è difficile da determinare senza conferma visiva. Pertanto, la varietà dei reclami in questa patologia deve essere portata a una diagnosi preliminare e utilizzando metodi aggiuntivi per stabilire una diagnosi finale. Pertanto, è molto importante stabilire e dettagliare i reclami e anche scoprire l'anamnesi della vita del paziente.

È necessario conoscere la natura del dolore, la localizzazione, la durata, la reazione agli analgesici e anche scoprire la dinamica dei sintomi e se sono cambiati negli ultimi tempi. Tali dettagli dei reclami sono necessari anche per un'ulteriore diagnosi differenziale. Dalla storia della vita hai bisogno di scoprire quali interventi chirurgici erano nella donna, se c'erano gravidanze e come la consegna era, così come la presenza di malattie delle ovaie e dell'utero. È importante scoprire il tempo dell'ultima mestruazione, la loro regolarità e il carattere. Inoltre, dopo l'esame, è possibile identificare i segni indiretti del processo di adesione. Nella palpazione bimanuale dell'utero, è possibile determinare la sua mancanza di mobilità, e anche con grandi dimensioni di aderenze, l'infiltrazione unilaterale può essere determinata come non sana o moderatamente dolorosa. Ma non dovremmo escludere questo processo, se non ci sono cambiamenti specifici nell'esame di una donna negli specchi, perché il processo è difficile da diagnosticare.

Analisi che possono essere eseguite ai fini della diagnosi differenziale, poiché non ci sono segni specifici di laboratorio di questa patologia. Con un processo infiammatorio cronico nell'ovaio dovuto alla formazione di aderenze, è possibile determinare i cambiamenti nella leucocitosi generale del sangue con uno spostamento dei neutrofili della formula a sinistra, accelerazione della VES. Questo dovrebbe portare al pensiero di un processo infiammatorio cronico. È anche necessario effettuare uno studio dello striscio dalla vagina alla flora batterica - questo permetterà di identificare l'agente eziologico di questa infezione cronica. Ma la causa principale del processo infiammatorio, come i picchi, dovrebbe sempre essere presa in considerazione. Pertanto, i metodi diagnostici strumentali sono importanti.

I sintomi specifici nella conduzione della diagnosi strumentale non lo sono, e la natura dei cambiamenti dipende dalla dimensione dei conglomerati adesivi. I picchi nella conduzione degli ultrasuoni hanno la forma di echi non uniformi di diversa intensità, che si trovano sotto forma di fili dalle pareti della piccola pelvi agli organi. Ma è molto difficile differenziare e confermare questi cambiamenti, quindi preferiscono metodi più informativi.

L'isterosalpingografia è un metodo in cui una cavità dell'utero e dei tubi viene riempita con una sostanza di contrasto e viene eseguito un esame radiologico. In questo caso, è possibile vedere eventuali difetti nel riempimento dei tubi nella parte ampollare e il grado di riempimento con contrasto, che può essere preso come base per diagnosticare il processo adesivo. È possibile determinare il grado di violazione dell'argomento dell'utero, delle tube di Falloppio e delle ovaie a causa dello sviluppo del tessuto connettivo e stabilire lo stadio della malattia.

Ma il metodo principale di diagnosi e conferma delle aderenze nella piccola pelvi è la laparoscopia. Questo è un metodo visivo di diagnosi, ovvero che una telecamera viene inserita nella cavità della piccola pelvi attraverso un conduttore speciale, che consente di vedere direttamente la natura dei cambiamenti e la loro prevalenza. Il valore diagnostico di questo metodo è aumentato a causa del fatto che è possibile condurre un intervento simultaneo e operativo, in cui viene eseguita la revisione della cavità pelvica. È un metodo economico e minimamente invasivo che può essere utilizzato anche per la diagnosi differenziale del processo volumetrico nella piccola pelvi, aderenze, disturbi congeniti degli organi pelvici.

Cosa c'è da esaminare?

Diagnosi differenziale

La diagnosi differenziale delle aderenze nella piccola pelvi è molto ampia a causa del fatto che disturbi e sintomi possono essere molto diversi. Se la lamentela principale di una donna è l'infertilità nello studio completo e l'esclusione di altre cause, allora è necessario differenziare il possibile processo di adesione e le violazioni del processo di ovulazione. Se la fase luteale non è sufficiente, l'ovulazione potrebbe non verificarsi, che dovrebbe essere presa in considerazione nella diagnosi differenziale delle aderenze, che può essere accompagnata da una violazione della resa dell'uovo. Pertanto, per escludere le cause ormonali del disturbo dell'ovulazione, è necessario eseguire uno screening ormonale e solo successivamente pensare a fattori meccanici.

Quando un conglomerato significativo si trova sull'ovaio o nell'utero dell'eziologia adesiva durante la palpazione, la diagnosi differenziale deve essere eseguita con i processi tumorali. In questo caso, il tumore ovarico è più spesso indolore, non si sposta e non ha contorni precisi. Il tumore o il mioma uterino portano alla deformazione dell'utero stesso ed è localizzato nello spessore dell'organo. A volte, per differenziare il processo del tumore, è necessario eseguire la risonanza magnetica.

Accade spesso che vi sia la necessità di differenziare le aderenze ovariche con una cisti. La cosa principale sono gli ultrasuoni, che possono determinare con precisione le caratteristiche dei cambiamenti per la cisti nella forma di una cavità con bordi chiari e contenuti eco-negativi.

Un'attenta differenziazione dei reclami e una diagnostica aggiuntiva è molto importante per stabilire la diagnosi e la scelta delle tattiche terapeutiche.

Chi contattare?

Trattamento aderenze nel bacino

Il trattamento delle aderenze nella piccola pelvi è necessario solo se causa qualche sintomo. In questo caso, i metodi medici dovrebbero essere utilizzati in caso di esacerbazione dei processi e, se il processo non è espresso, i metodi fisioterapici e alternativi hanno la priorità.

Se c'è un processo infiammatorio pronunciato sullo sfondo di piccole adesioni pelviche, allora è necessario condurre un trattamento etiologico. Pertanto, il trattamento deve utilizzare un complesso di antibiotici e farmaci anti-infiammatori. Il vantaggio appartiene ad un antibiotico, al quale è presente una sensibilità della flora isolata dalla vagina. Le supposte con punte nella piccola pelvi hanno un buon effetto a causa del loro effetto locale.

  1. Neotrizol  è un rimedio combinato che contiene due farmaci antibatterici (neomicina e ornidazolo), un antifungino (miconazolo) e un farmaco ormonale (prednisolone). A causa di questa composizione ha un ampio spettro d'azione e grazie all'azione locale permette di sbarazzarsi del processo infiammatorio cronico. Il farmaco viene rilasciato sotto forma farmacologica e il dosaggio è di una compressa a notte per otto giorni. Il modo di usare il farmaco - una compressa vaginale deve essere inserita nell'applicatore e inserita nella vagina durante la notte usando l'applicatore. Dopo questo, ci vuole del tempo per sdraiarsi in una posizione orizzontale per l'effetto migliore del farmaco. Precauzioni - durante la gravidanza non è raccomandato il trattamento con questo farmaco a causa del contenuto ormonale. Gli effetti collaterali si verificano raramente a causa dell'effetto locale locale del farmaco, ma possono verificarsi capogiri e cefalea, oltre a bruciore e prurito localizzati nell'area vaginale.
  2. Dicloberl  è un farmaco anti-infiammatorio che viene utilizzato in terapia complessa con un farmaco antibatterico nella sindrome da dolore grave, nonché per accelerare la risoluzione delle aderenze. Ciò si ottiene attivando le cellule di difesa immunitaria al centro dell'infiammazione e riducendo l'edema. Il principio attivo di questo farmaco è diclofenac (un farmaco antinfiammatorio non narcotico non steroideo). Il farmaco è disponibile sotto forma di supposte rettali, il dosaggio del farmaco è di 500 milligrammi del principio attivo in una candela. Metodo di applicazione - una supposta al giorno dovrebbe essere usata per via rettale. Gli effetti collaterali sono possibili con lesioni della mucosa dello stomaco, dell'esofago, del duodeno, che possono essere rilevati dalla sindrome da dolore epigastrico. L'effetto del farmaco sul sistema sanguigno provoca l'inibizione della formazione di elementi uniformi con il fenomeno di una diminuzione in tutte le forme periferiche di cellule del sangue. Ciò può causare sintomi di vertigini, svenimento, palpitazioni, diminuzione della pressione sanguigna e sindrome gonfia. Precauzioni - durante la gravidanza non dovrebbe essere usato nelle prime fasi.
  3. Longidase è un preparato enzimatico che può essere utilizzato nella seconda fase del trattamento, quando viene trattato il processo infiammatorio. La lidasi con aderenze nella piccola pelvi ha un effetto diretto sul tessuto connettivo, poiché scinde i legami glicopeptidici. A causa di questa azione direzionale aiuta a condurre una terapia proteolitica specifica. Il principio attivo del farmaco è la ialuronidasi (un enzima proteolitico naturale). Il farmaco è disponibile in fiale per iniezione intramuscolare e dosaggio del farmaco per 1500 e 3000 unità internazionali. Il metodo di applicazione del farmaco è intramuscolare, con 3000 unità di azione al giorno, il corso del trattamento da dieci giorni a tre settimane. È possibile ripetere il corso del trattamento se necessario. Gli effetti collaterali sono possibili solo sotto forma di manifestazioni allergiche e irritazioni al sito di iniezione. Precauzioni - durante la gravidanza e l'allattamento al seno il farmaco è indesiderabile da usare.
  4. La Terrylitin è un farmaco che contiene proteine proteolitiche. Questo agente ha attività proteolitica in relazione al tessuto connettivo, quindi può essere usato con successo per migliorare la dinamica del riassorbimento delle aderenze ovariche come terapia di combinazione. Il farmaco è disponibile sotto forma di supposte vaginali, che migliora il loro effetto nell'uso locale. Il modo di usare il farmaco - una candela vaginalmente due volte al giorno. Gli effetti collaterali possono essere sotto forma di sintomi locali di prurito nella vagina. Da effetti collaterali sistemici è possibile rafforzare il battito cardiaco e una sensazione di vampate di calore al viso. Precauzioni - Non utilizzare tamponi con il rimedio in caso di danni all'utero o dopo un recente intervento chirurgico.

Questi sono i principali farmaci che devono essere utilizzati in determinate situazioni come prescritto dal medico.

Le vitamine nel trattamento delle aderenze non hanno un effetto specifico, ma come terapia complessa migliorano la circolazione del sangue e normalizzano lo stato immunitario, anche locale.

L'unguento di Vishnevsky dalle aderenze nella piccola pelvi non ha un effetto specifico sui picchi, ma può essere usato nel complesso trattamento del processo infiammatorio.

Trattamento alternativo per le adesioni pelviche

Metodi alternativi di trattamento di questa patologia sono volti a migliorare la circolazione sanguigna, il flusso linfatico nella piccola pelvi, che migliora i processi di proliferazione cellulare e la quantità di diminuzione del tessuto connettivo. Questo può essere utilizzato in qualsiasi fase della malattia, in quanto questi metodi non sono così dannosi e possono essere utilizzati per molto tempo. Le principali ricette alternative sono le seguenti:

  1. Le sanguisughe con aderenze nella piccola pelvi sono utilizzate grazie alla loro capacità di migliorare la circolazione del sangue a causa della maggiore influenza sul sistema di coagulazione del sangue. L'estratto che secernono le sanguisughe ha la capacità di assottigliare il sangue, che migliora la circolazione del sangue nella piccola pelvi e rafforza il processo di riassorbimento delle aderenze. Per tale trattamento è necessario contattare specialisti che sono impegnati in questo trattamento e conoscere la metodologia esatta che può essere fatta in molte cliniche private.
  2. Compresse da erbe medicinali sono molto utili ed efficaci nel trattamento di aderenze degli organi pelvici. Per tali compresse, è necessario prendere le foglie di achillea e morinda, versarle con acqua calda e fare un impacco di garza. Tale impacco dovrebbe essere posizionato sull'addome inferiore e coperto con un panno di lana caldo sulla parte superiore. La durata dell'azione di tale compressione dovrebbe essere di almeno due giorni. Il corso del trattamento dura dieci giorni.
  3. Impacchi molto utili con Kalanchoe, poiché questa pianta contiene molte vitamine e agenti proteolitici che attivano i polisaccaridi e promuovono la scissione dei loro legami. Questo aiuta ad un riassorbimento più efficiente delle aderenze. Per l'impacco, è possibile utilizzare il succo di Kalanchoe e aggiungere alcune gocce di Longidase dall'ampolla ad esso - questo migliora le proprietà utili di tale impacco.

Il trattamento a base di erbe ha anche i suoi vantaggi, in quanto possono essere utilizzati al posto del tè, che non solo contribuisce al trattamento delle aderenze, ma normalizza anche il lavoro degli ormoni femminili e la funzione degli organi genitali.

  1. L'erba di San Giovanni dalle aderenze nella piccola pelvi è altamente efficace, poiché migliora il trofismo di tutti gli organi e normalizza l'attività proliferativa delle cellule. Per una soluzione medica, prendi un litro di acqua calda e versa cinque cucchiai di foglie di erba di San Giovanni essiccato con quest'acqua. Tale soluzione viene infusa per tre ore e quindi deve essere eseguita la pulizia. È meglio farlo di notte con l'aiuto di una piccola pera. Il corso del trattamento è di tre settimane.
  2. L'utero boro è una pianta ampiamente utilizzata in ginecologia, poiché possiede molte proprietà: antitumorale, riassorbibile, antinfiammatoria. Per il trattamento utilizzare l'infuso di acqua di questa erba, che viene preparata secondo le regole standard - per tre cucchiai di erbe secche è necessario prendere un litro di acqua bollita. Hai bisogno di usare mezza tazza di questo tè due volte al giorno, il corso del trattamento - sette giorni. 
  3. Una soluzione della corteccia di quercia aiuta a normalizzare i processi metabolici nelle cellule e a ridurre il numero di fibroblasti nelle aree di formazione di aderenze. Per cucinare, prendere un centinaio di grammi di corteccia di quercia secca, versarli con acqua bollente e far bollire per mezz'ora. Quindi, quando la soluzione si è raffreddata, è necessario prendere 100 grammi di questa infusione anziché tè due volte al giorno.

Anche i trattamenti omeopatici per le aderenze sono ampiamente utilizzati:

  1. Adonis vernalis è un rimedio omeopatico di origine vegetale, che è efficace con le malattie infiammatorie concomitanti dell'ovaio. Dosaggio e modalità di applicazione del preparato - sette granuli tre volte al giorno, tenere in bocca fino al completo riassorbimento. Gli effetti collaterali sono possibili nell'idea di una tosse che ha un carattere secco. Precauzioni - i pazienti con asma bronchiale devono usare la medicina con prudenza.
  2. Il carbonato di calcio è un rimedio omeopatico basato su materiale inorganico. Utilizzato per trattare le aderenze nei pazienti con una componente essudativa pronunciata. Metodo di applicazione - sotto la lingua, dosaggio - dieci gocce di soluzione tre volte al giorno. Gli eventi avversi si verificano raramente, sono possibili manifestazioni allergiche.
  3. Ratania è una preparazione omeopatica monocomponente, il cui principio attivo principale è una pianta. Il farmaco è raccomandato per il trattamento delle aderenze, che sono accompagnate da una scarica sanguinolenta e alterata ciclo ovario-mestruale. Il farmaco viene rilasciato sotto forma di granuli omeopatici standard e dosaggio di esso - dieci granuli tre volte al giorno. Il modo di applicazione - sotto la lingua dopo aver mangiato dopo mezz'ora. Precauzioni - non usare per le allergie alle conifere. Gli effetti collaterali sono nella forma di un disturbo del ciclo mestruale che passa dopo la correzione della dose.
  4. La calendula è un rimedio omeopatico basato sull'infuso di calendula, diluito in alcuni metodi. Il farmaco è disponibile sotto forma di infusione, che viene utilizzato come un impacco. Metodo di applicazione - la garza deve essere inumidita in una soluzione e indossata la notte sul fondo dell'addome. Precauzioni - con forte prurito, il farmaco può causare sintomi aumentati.

Il trattamento operativo delle aderenze viene utilizzato nella seconda e nella terza fase della malattia, quando gli organi adiacenti sono coinvolti nel processo. In questo caso, si raccomanda alle donne che pianificano una gravidanza di intervenire chirurgicamente. Il metodo più accessibile è la dissezione delle aderenze con un bisturi. Ma tale chirurgia ha un inconveniente, perché dopo questi picchi spesso si riformano. Esistono anche metodi alternativi: l'uso di un coltello elettrico o un'asportazione laser. Oltre a rimuovere le aderenze, la "cauterizzazione" delle cellule del tessuto connettivo avviene in parallelo, quindi il processo di ulteriore sintesi non è così significativo. Questo è il vantaggio della chirurgia laser: i picchi si formano molto lentamente, ma questo metodo non è disponibile ovunque. Nel corso di tale operazione, è possibile applicare alle ovaie speciali resorbitanti che possono impedire in modo permanente ulteriori cambiamenti.

La laparoscopia delle aderenze nella piccola pelvi può essere utilizzata come metodo più accessibile ed efficace, in assenza di un'alternativa, poiché l'intervento è minimo e la dissezione delle aderenze può essere eseguita in modo molto efficace.

Il trattamento fisioterapeutico delle aderenze viene eseguito in assenza di infiammazione acuta e cronica durante la remissione. Il metodo più comune di fisioterapia è l'elettroforesi con enzimi - lidasi, tripsina, chimotripsina. Questi enzimi con l'aiuto di ioni sono in grado di penetrare in profondità nelle aderenze e meglio rompere i loro legami. Si raccomanda un ciclo di 7-10 sedute di elettroforesi. Inoltre, un buon effetto è rivelato dalla magnetoterapia, che migliora la ionizzazione delle cellule e riduce anche la gravità del processo.

La ginnastica con spasmi nella piccola pelvi aiuta a normalizzare la circolazione sanguigna e allunga le aderenze che formano, quindi, normalizza la normale posizione degli organi nella pelvi. Gli esercizi non dovrebbero essere acuti, con un'enfasi sull'allenamento dei muscoli del bacino e della stampa. Il massaggio delle aderenze nella piccola pelvi può essere utilizzato anche in trattamenti complessi.

Il bodyflex dalle aderenze nella piccola pelvi, secondo molte recensioni di pazienti, aiuta a risolvere il processo di adesione e normalizza la funzione di tutti gli organi. Questo è un metodo che è un tipo di aerobica che utilizza la tecnica della respirazione corretta, che satura tutte le cellule con l'ossigeno. Ha un effetto generale tonificante e rassodante sul corpo e fa sì che le cellule si rinnovino con sufficiente ossigeno, il che è molto importante per il riassorbimento attivo delle aderenze. Pertanto, questo metodo può essere raccomandato, che è utile per l'intero organismo.

Prevenzione

Prevenzione della formazione di aderenze nel bacino aspecifici e comprendono diagnosi tempestiva e il trattamento di processi infiammatori, evitando l'intervento chirurgico non pianificato e aborto, nonché tempestiva consultazione con un medico pianificazione e la gravidanza.

Previsione

La prognosi di questa patologia è favorevole alla vita, ma se una giovane donna sviluppa un tale problema, e in caso di trattamento prematuro, ci si possono aspettare complicazioni della gravidanza, dato che questo processo è irreversibile. Pertanto, è necessario occuparsi non solo della prevenzione primaria, ma anche secondaria - è meglio trattare gli spuntoni nella prima fase.

Picchi in una piccola pelvi è un problema che viene diagnosticato, non così spesso come può essere una causa di violazioni del ciclo ovario-mestruale, la sindrome del dolore e altre patologie del sistema riproduttivo femminile. Pertanto, l'importanza di questo problema per la diagnosi e il trattamento tempestivo viene in primo piano, il che è molto importante nella prevenzione delle complicanze.

È importante sapere!

Tra i medici, si ritiene comunemente che il dolore pelvico sia il più difficile per una diagnosi corretta e rapida, in quanto può essere causato da una varietà di cause. Leggi di più...

Ultima revisione di: Alexey Portnov , esperto medico, su 25.06.2018

Il portale iLive non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento.
Le informazioni pubblicate sul portale sono solo di riferimento e non dovrebbero essere utilizzate senza consultare uno specialista.
Leggi attentamente le regole e norme del sito.

Copyright © 2011 - 2019 iLive. Tutti i diritti riservati.