^

Salute

A
A
A

Allergia ai preservativi

 
, Editor medico
Ultima recensione: 25.06.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Nel mondo moderno, secondo alcune fonti, fino al 25% della popolazione soffre di vari tipi di allergie in una varietà di manifestazioni. Uno dei tipi di allergie da contatto è un'allergia ai preservativi. Questo tipo di allergia può manifestarsi immediatamente, al primo contatto e dopo un certo tempo (secondo il principio dell'accumulo di allergeni in entrata, cioè in un tipo lento). Questo tipo di allergia da contatto ha una caratteristica - le manifestazioni allergiche non sono visibili nel punto di contatto con l'allergene, che può in un primo momento complicare la diagnosi.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6]

Che cosa causa allergia ai preservativi?

Ad oggi, i motivi per l'allergia ai preservativi sono stabiliti - la ragione di tutto è il poliuretano (un composto organico derivato dal succo di piante), che viene utilizzato per fare preservativi, guanti, capezzoli per i bambini e molti altri prodotti. Quando vengono utilizzati i preservativi, le molecole di materia organica penetrano nelle membrane mucose e provocano il sistema immunitario. Per formare una risposta immunitaria al poliuretano, di norma, è richiesto molto tempo (è richiesto un periodo di contatto prolungato con poliuretano), maggiore è la disponibilità di immunità a varie reazioni allergiche, più velocemente si formerà la risposta allergica al poliuretano.

Sintomi di allergia ai preservativi

Le manifestazioni, cioè i sintomi di allergia ai preservativi, possono essere variate. Tipicamente, questa è una reazione locale - Sensazione, malessere, irritazione delle mucose brucia a contatto con il poliuretano, e gonfiore delle mucose copiosa, rossore, così come la reazione globale in forma di dermatite, attacchi di tosse. A volte gli attacchi di allergia al lattice mascherano i segni delle malattie sessualmente trasmissibili. Va ricordato che se i sintomi allergici continuano a crescere dopo il contatto con una condizione di allergene interrotto non migliora entro pochi giorni, uniti da minzione frequente, o v'è un insolito odore secrezioni - è motivo di un trattamento immediato al medico.

Non sempre il poliuretano è l'unico colpevole di episodi allergici - molto spesso c'è un'allergia alla lubrificazione del preservativo, che consiste in componenti sintetici. Nel mercato dei preservativi ci sono diversi tipi di lubrificanti: silicone, polietilenglicole, lubrificanti a base d'acqua, possono essere aggiunti spermicida (nonoxenol 9). I casi più comuni di allergia alla lubrificazione sono allergici al nonoxenolo, che fa parte del lubrificante. Questo farmaco danneggia non solo la membrana dello spermatozoo, ma distrugge anche le cellule della mucosa vaginale, provocando danni massicci alle cellule microscopiche.

Quindi, l'allergia a un preservativo nelle donne può avere una componente complessa - è l' allergia al lattice e un'allergia a qualche tipo di lubrificante e un'allergia allo spermicida. Indipendentemente dai motivi, le manifestazioni quasi allergiche nelle donne inizieranno con la dimissione, il disagio, l'edema e l'infezione. Con l'accumulo di un allergene, possono verificarsi dermatiti, riniti, lacrimazione e dispnea. Va notato che lo sviluppo di reazioni allergiche al preservativo in donne in gravidanza è raro, probabilmente a causa della speciale condizione del sistema immunitario durante la gravidanza. Per chiarire il tipo di allergia, è necessario condurre test allergici (poiché il campo di contatto può agire come la pelle e qualsiasi superficie facilmente accessibile delle membrane mucose, ad esempio la cavità orale).

Sempre di più, c'è un'allergia ai preservativi negli uomini, i cui sintomi sono simili ai sintomi dell'infezione. Nel caso di manifestazioni di allergia negli uomini, devono essere annotati arrossamento, gonfiore, dermatite, rinite, lacrimazione, starnuti, soffocamento, tosse. L'erezione può essere molto più difficile. In caso di sospetta allergia al preservativo, gli uomini dovrebbero essere esclusi da allergici a spermatozoi. Come gli allergeni per gli uomini possono agire lo stesso poliuretano (come un derivato di materie prime vegetali), lubrificanti e loro componenti. La manifestazione della risposta immunitaria dipenderà dall'aggressività dei lubrificanti costituenti, il microdamage sul membro mucoso accelera notevolmente il processo di formazione della risposta immunitaria.

Trattamento di allergia ai preservativi

In caso di comparsa di sintomi, il trattamento dell'allergia ai preservativi consiste nel fermare il contatto con l'allergene e rimuovere le particelle della sostanza allergica. Inoltre, a seconda delle condizioni del paziente, è necessario assumere antistaminici o indirizzare il paziente all'ospedale per primo soccorso. Questo tipo di allergia è difficile da sensibilizzare sul tipo di trattamento, quindi è più razionale cambiare il metodo di contraccezione o usare i preservativi non poliuretanici. Se il preservativo è allergico a una reazione al lubrificante o ai suoi componenti, è sufficiente cambiare la marca del prodotto e studiare attentamente la composizione.

È importante sapere!

Le allergie al glutine, secondo l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), sono state trovate nell'1% degli abitanti del nostro pianeta. Il glutine o il glutine si trovano nel grano, nella segale, nell'orzo, nell'avena. Leggi di più...

!
Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.
You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.