Corona della vulva

La Kraurosi della vulva è una patologia caratterizzata da processi atrofici pronunciati della pelle e delle mucose della vagina, che deriva dall'azione di fattori esterni e interni. Questo problema riguarda principalmente le donne in postmenopausa, che sono associate alle peculiarità della regolazione ormonale, ma anche nelle donne in giovane età. La possibilità di un aumento del rischio di oncopatologia nelle donne con vulva kraurosis dimostra la necessità di diagnosi precoce e correzione di questa patologia.

Epidemiologia

Epidemiologia kraurosis vulva è principalmente caratterizzata dalla proliferazione di donne in menopausa, che è associato con l'eziologico e fattori patogenetici. Tra le donne più giovani, questa patologia si verifica in non più del 5%, e di queste donne sono più del 85% dei casi è kraurosis secondario, vale a dire, post-traumatica o post-operatorio.

Le cause kraurosi della vulva

Parlando della prevalenza di questo problema nelle donne over 50, le ragioni per lo sviluppo di questa patologia possono essere generalizzate. Ma se parliamo di donne da 30 anni, allora ci sono alcune peculiarità nell'eziologia e nella patogenesi della malattia.

La causa esatta dello sviluppo della kraurosi della vulva non può essere stabilita nemmeno nelle donne nei singoli casi, poiché spesso queste ragioni sono molte.

Una delle cause più comuni dello sviluppo della kraurosi sono i disturbi ormonali che colpiscono non solo gli ormoni sessuali femminili, ma anche uno sfondo ormonale comune sotto l'influenza del lavoro di altre ghiandole endocrine. La patogenesi dello sviluppo di tale processo dipende fortemente dalla regolazione dell'equilibrio ormonale. Nel periodo della menopausa, la kraurosi si sviluppa più frequentemente, poiché il livello di estrogeno che svolge un ruolo importante nel corpo femminile diminuisce. Forniscono la divisione e la differenziazione delle cellule del corpo, principalmente della pelle e dell'epitelio. Ciò fornisce alla donna giovinezza e un aspetto fresco e sano. Con la mancanza di estrogeni, la divisione delle cellule della pelle della vagina è compromessa, il che porta ad una diminuzione del loro numero e della loro normale funzione. Ciò sconvolge anche la circolazione del sangue nella regione pelvica, l'ischemia non solo degli organi interni, ma anche della pelle - questo sconvolge ulteriormente la differenziazione dell'endotelio. Quindi, i cambiamenti si intensificano e l'atrofia cutanea si verifica gradualmente, la quantità di endotelio diminuisce, il che porta a processi secondari sotto forma di crepe e displasia in tali cellule. Pertanto, la kraurosi inizialmente è solo un processo superficiale con atrofia della pelle, ma in seguito vi è una violazione dell'attività mitotica di tali cellule e si sviluppa la displasia, che è pericolosa in termini di stato precanceroso.

Ma la ragione di tali cambiamenti può essere una serie di altri fattori. Per quanto riguarda il background ormonale, la causa immediata sono anche le malattie di altre ghiandole endocrine. Tali patologie includono l'insufficienza della corteccia surrenale, che interrompe anche la circolazione della vulva, l'innervazione e la divisione cellulare a causa della mancanza di catecolamine. Anche uno dei motivi è l'ipotiroidismo nelle donne. Questa è una patologia in cui diminuisce il livello degli ormoni tiroidei della ghiandola tiroidea, che regola anche il processo di rigenerazione dei tessuti e la crescita cellulare. In questo caso, la mancanza di tali ormoni porta all'inibizione della mitosi attiva e vi è un'atrofia con ulteriore sostituzione del tessuto connettivo. L'insufficienza della funzione ovarica può anche causare atrofia della mucosa vulvare.

Tali cause possono essere chiamate cause endogene comuni che possono essere insite in ogni donna. Ma ci sono alcune cause locali di kraurosis vulva, che includono malattie infiammatorie croniche degli organi genitali interni ed esterni, focolai di infezioni croniche ovariche o uterine, chirurgia frequente sull'utero, nonché ustioni mucose eziologia chimica. Se ci sono foci primari di infezione o virus nella vagina, questo migliora solo l'effetto dei fattori eziologici, che contribuiscono allo sviluppo di disturbi displastici e atrofia.

Fattori di rischio

Considerate tutte le possibili cause della kraurosi, è necessario identificare i principali fattori di rischio per questa patologia, per limitare il gruppo di donne che necessitano di un monitoraggio più attento. I fattori di rischio per lo sviluppo di questa patologia includono:

  1. donne con ipotiroidismo concomitante;
  2. le donne con obesità - mentre c'è una violazione della regolazione dello sfondo ormonale a livello delle cellule bersaglio;
  3. epatite attiva o cirrosi epatica in giovane età - questo sconvolge lo scambio di molti ormoni e la loro regolazione, che si verifica principalmente nel fegato;
  4. donne con frequenti vaginiti, colpite o annessite cronica - questo è un trampolino di lancio per l'azione di altri fattori eziologici;
  5. donne con disturbi del sistema neurovegetativo - questo è strettamente correlato alla regolazione ormonale delle funzioni del corpo, così come alla circolazione del sangue locale (disturbi psicosomatici);
  6. Le donne con il corso patologico della menopausa e le sue varie manifestazioni.

Questi fattori di rischio dovrebbero essere presi in considerazione non solo per l'identificazione di pazienti malati, ma principalmente per la prevenzione primaria dello sviluppo della kraurosi della vulva.

Sintomi kraurosi della vulva

Il quadro clinico della malattia dipende dallo stadio in cui viene rilevata la malattia e dal quale inizia il trattamento. Spesso i sintomi non sono abbastanza espressi che la donna ha trattato questo problema con il medico, ma questo è solo nelle fasi iniziali, e in futuro i sintomi sono più pronunciati.

Gli stadi della crourosi della vulva sono consistenti e in assenza di trattamento i cambiamenti diventano più gravi.

Il primo stadio della kraurosi è caratterizzato da cambiamenti iniziali nella circolazione del sangue e innervazione della mucosa, che ha un carattere transitorio. In questo caso, i primi segni della malattia appaiono sotto forma di forte prurito e bruciore nella vagina. Di norma, questo è il primo e unico sintomo nelle fasi iniziali. Il prurito può essere solo durante il giorno, è provocato dall'attività fisica o si verifica dopo il rapporto sessuale. Inoltre c'è una sensazione di secchezza della mucosa, che richiede l'uso di idratanti. Ma questi sintomi all'inizio della malattia non sono permanenti e la donna non presta molta attenzione a questi sintomi.

Il secondo stadio si sviluppa quando non ci sono solo cambiamenti persistenti nella circolazione sanguigna, ma anche quando ci sono cambiamenti iniziali nelle terminazioni nervose e atrofia dell'endotelio di natura mosaico. Poi viene anche spezzata la divisione delle cellule e compaiono incrinature ed erosioni, che danno già più fastidio e ti fanno chiedere aiuto. In questo caso, i sintomi di bruciore, prurito della vagina si intensificano e si preoccupano costantemente. L'aridità della vagina è rafforzata, il che causa anche un altro sintomo - dispareunia. Allo stesso tempo, una donna non ottiene piacere dai rapporti sessuali e il processo stesso è rotto - a causa della secchezza e del bruciore, sorgono sensazioni dolorose. Ciò influenza notevolmente lo stato psicologico generale delle donne e, sullo sfondo di concomitanti disturbi ormonali, c'è una carenza nella regolazione dell'attività nervosa. Ciò si manifesta con un aumento del nervosismo, cattivo umore, disturbi del sonno, eccitabilità nervosa, iperestrogenismo.

Il terzo stadio della kraurosi è definitivo in termini di profondi cambiamenti non solo nella vagina, ma anche nei tessuti circostanti. In questo caso, il disturbo del flusso sanguigno è irreversibile, l'atrofia è diffusa e la proliferazione dell'endotelio e di altre cellule è completamente compromessa. Questo è accompagnato da completa atrofia e sclerosi della mucosa vaginale, che porta ad un restringimento significativo del lume della vagina. Ciò ha anche un effetto significativo sull'uretra: la minzione diventa dolorosa e il bruciore, il disagio e il prurito si intensificano. Le fessure e l'erosione della mucosa possono essere accompagnate da un'emorragia da contatto, che è difficile da trattare. Edema pronunciato delle labbra, la loro iperemia e segni di infiammazione nelle infezioni secondarie, perché ci sono porte in arrivo per diversi agenti patogeni dell'infezione. Ci sono anche segni di atrofia della pelle e delle sue appendici: perdita di peli pubici, pelle secca, desquamazione. Tutto ciò ha un effetto significativo non solo sulla gravità dei sintomi locali, ma anche sulla condizione generale di una donna.

Parlando dei sintomi della vulva kraurosis è necessario sapere che anche con le manifestazioni iniziali di tali cambiamenti è necessario consultare un medico per il trattamento, dal momento che questa patologia è pericolosa in termini di complicanze.

Diagnostica kraurosi della vulva

La diagnosi di kraurosis deve essere effettuata nel tempo, prima dell'inizio delle complicazioni e della possibile malignità, e dovrebbero essere condotti tutti i metodi di ricerca complessi. Per fare ciò, effettuare una visita medica, strumentale e diagnostica di laboratorio.

La diagnosi inizia con un'attenta raccolta dell'anamnesi di vita e malattia. È necessario scoprire le caratteristiche del ciclo mestruale, soprattutto se la donna è nel periodo della menopausa, quindi è necessario determinare come procede questo periodo e la connessione dei disturbi con l'inizio della menopausa. Di regola, i sintomi della kraurosi si sviluppano gradualmente, il che è necessario per scoprire dalla donna i dettagli di tutte le lamentele. Successivamente, è necessario esaminare la donna sulla sedia. Un semplice esame vaginale di una donna negli specchi è molto istruttivo, poiché molti sintomi sono visivamente determinati e, in base alla gravità dei loro sintomi, si può giudicare lo stadio della malattia. All'esame, è possibile vedere la secchezza pronunciata della mucosa vaginale, le fessure e l'erosione superficiale, che può rendere difficile l'inserimento di uno specchio. È inoltre possibile vedere arrossamento delle labbra, gonfiore, ombra biancastra della mucosa e aree di atrofia o addirittura sclerosi. Per una diagnosi più informativa, sono necessari ulteriori metodi di ricerca. Poiché la kraurosi è una condizione precancerosa, una biopsia è una fase obbligatoria della diagnosi. Per questo scopo, oltre che per lo scopo della diagnosi differenziale, condurre la diagnostica strumentale usando la colposcopia. Questo è un metodo di ricerca, che consiste nell'utilizzare un dispositivo speciale: il colposcopio. Questo ti permette di vedere la mucosa della vagina in un aumento di diverse decine di volte. In questo caso, è possibile visualizzare quelle modifiche che non sono visibili durante l'ispezione normale. Il vantaggio di questo metodo è anche la possibilità di una biopsia parallela. Può essere eseguito con una pinza speciale, che si trova all'estremità del colposcopio. Il materiale mucoso viene inviato per esame istologico per rilevare il grado di cambiamenti ed escludere la trasformazione maligna.

Anche gli strisci sulla flora batterica e il grado di purezza della vagina sono un metodo obbligatorio di indagine, poiché escludono l'infiammazione batterica o un processo infettivo specifico.

Le analisi che necessariamente si eseguono con la kraurosi sono uno studio sull'HPV, che è associato al cancro cervicale nelle donne. Pertanto, data la condizione precancerosa, questo studio consente di studiare il rischio di trasformazione maligna e determinare la prognosi della patologia. Per fare questo, viene eseguito un esame del sangue usando una reazione a catena della polimerasi e determinando l'antigene del virus. Una reazione positiva consente di determinare con maggiore precisione la tattica del trattamento e utilizzare metodi specifici. Se c'è un sospetto di vulva vulgaris in una donna in età menopausale, è necessario un pannello ormonale con uno studio del livello dei principali ormoni, poiché nel trattamento complesso può essere necessario un trattamento sostitutivo.

Cosa c'è da esaminare?

Diagnosi differenziale

La diagnosi differenziale della kraurosi della vulva deve essere eseguita nelle fasi iniziali della malattia, quando i sintomi non sono specifici. Particolarmente importante è la diagnosi differenziale nelle giovani donne, perché hanno una patologia rara. Pertanto, è necessario condurre una diagnosi differenziale con vulvite, vulvovaginite, vaginosi, neurodermite e verme piatto. Con la vulvite vulvovaginite anche c'è bruciore e prurito della zona vaginale, ci può essere la mucosa secca, ma questa è un'infiammazione batterica, quindi i sintomi specifici sono scarico bianco, verde o giallo. Il principale segno diagnostico della patologia è la definizione di un agente patogeno specifico in uno striscio vaginale. Con il kraurosis, i sintomi di secchezza, bruciore e crepe non sono accompagnati da alcuna secrezione, ma al contrario il loro numero diminuisce. Inoltre, con la kraurosi primaria, non ci sono agenti patogeni batterici. Il lichene piatto è una patologia dermatologica, che colpisce principalmente la pelle degli organi genitali e di nuovo la vagina. Pertanto, nel lichene, ci possono essere arrossamento e atrofia della pelle, ma solo atrofia della mucosa. Al contrario, la kraurosi è accompagnata da atrofia della mucosa e la pelle è già colpita nel terzo stadio della malattia.

Un tale programma diagnostico di kraurosi della vulva è il più completo e necessario per una diagnosi e un trattamento tempestivi.

Chi contattare?

Trattamento kraurosi della vulva

Il trattamento della kraurosi non ha molto successo, il che dipende non solo dalla diagnosi tempestiva, ma anche da un approccio integrato a tale trattamento. È molto importante applicare non solo i rimedi sintomatici locali, ma anche quelli patogenetici sistemici. Pertanto, prima di tutto, il trattamento dovrebbe iniziare con raccomandazioni dietetiche, perché lo stato delle nostre cellule dipende direttamente dal materiale energetico che diamo al nostro corpo. Pertanto, è necessario disattivare il corpo di piatti speziati, fritti, nonché spezie piccanti - questo aiuterà a ridurre la gravità dei sintomi soggettivi della malattia. È anche necessario escludere le cattive abitudini, perché la nicotina restringe i vasi sanguigni e disturba ulteriormente il trofismo delle membrane mucose.

Per quanto riguarda il trattamento farmacologico, è necessario assegnare un trattamento sistemico e locale. Tra i mezzi sistemici, è necessario utilizzare approcci complessi al trattamento usando i seguenti medicinali:

  1. Terapia sostitutiva con estrogeni, nel caso in cui il kraurosis si sviluppi sullo sfondo di cambiamenti climaterici. In questo caso, gli estrogeni ripristinano la normale funzione delle cellule endoteliali e rimuovono i sintomi comuni della malattia.

Ovret è un rimedio ormonale il cui principio attivo è il norestrel del gruppo dei gestageni, che consente di utilizzarlo nelle fasi iniziali del trattamento della kraurosi con cambiamenti climaterici. Il modo di usare il farmaco è in compresse alla stessa ora del giorno, preferibilmente prima dei pasti. Dosaggio del farmaco - una compressa al giorno per tutto il tempo senza interruzione. Gli effetti collaterali sono possibili da parte del tratto gastrointestinale sotto forma di feci, nausea, sensazione di amarezza in bocca. Possibile ritenzione di liquidi e mal di testa, quindi il farmaco non è raccomandato con ipertensione concomitante. È anche possibile la comparsa di ittero e sanguinamento uterino, che richiede un aggiustamento della dose. Le controindicazioni all'assunzione del farmaco sono la patologia del sistema di coagulazione del sangue, la patologia delle navi e delle vene coronarie, il diabete, una storia di emorragia cerebrale o ictus ischemico. Precauzioni - nel caso degli antibiotici, l'efficacia del farmaco è ridotta, quindi è necessario dosare correttamente i farmaci e tenere conto della loro interazione. 

  1. Gli antistaminici sono utilizzati ai fini della desensibilizzazione generale, oltre a ridurre l'espressione del prurito e l'effetto calmante. A tal fine, i farmaci della prima o della seconda generazione sono più raccomandati.

Il diazolinum è un farmaco antistaminico che ha un effetto pronunciato sui sintomi di prurito e bruciore quando la vagina è atrofica. Il farmaco ha anche un effetto sedativo, che migliora le condizioni generali di una donna e normalizza il sonno. Il metodo di applicazione del farmaco - una compressa per notte durante la notte. Il trattamento può essere effettuato durante la settimana, quando i sintomi sono più pronunciati. Gli effetti collaterali sono possibili sotto forma di apatia, sonnolenza, irritazione della mucosa gastrica e dolore epigastrico. Sono possibili anche nausea e dolore al fegato. Precauzioni - non applicare durante la guida di un'auto e il controllo di altri mezzi, dal momento che il farmaco può causare una diminuzione dell'attenzione.

  1. Antidepressivi o ansiolitici: sono usati per i sintomi gravi della kraurosi della vulva, che viola le condizioni generali di una donna e colpisce la sfera mentale. Nel trattamento complesso, sono obbligatori in caso di depressione grave e depressione dell'umore e anche per migliorare il sonno se i sintomi della kraurosi vengono disturbati durante la notte.

Cipralex è un antidepressivo, che viene spesso utilizzato nel trattamento dei cambiamenti climaterici nella sfera mentale. Tale terapia è spiegata dal fatto che spesso per la rimozione dell'ansia e il senso di paura è necessario assumere questi farmaci in combinazione con farmaci ormonali. Con la vulva vulva, il farmaco rimuove l'aumentata eccitabilità del sistema nervoso causato dai sintomi della malattia. Questo farmaco aumenta il numero di molecole che sono responsabili per la trasmissione dei segnali nervosi, e aumenta il numero di neurotrasmettitori eccitatori, che alleviano la depressione e paura. Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse e come prima dose si consiglia di assumere una compressa durante i pasti. Dosaggio: 10 milligrammi al giorno. Gli effetti collaterali del farmaco possono essere sotto forma di cambiamenti nel sistema nervoso - capogiri, sonnolenza, irritabilità e mancanza di appetito, nausea, vomito, diarrea, sudorazione eccessiva o secchezza delle fauci, palpitazioni e tremori degli arti. Controindicato all'assunzione del farmaco nella patologia del fegato e dei reni, aumento della sensibilità ai componenti del farmaco, mentre si trattano gli inibitori delle monoaminossidasi.

  1. I preparati vitaminici dovrebbero essere utilizzati per migliorare il trofismo, migliorare lo stato della parete vascolare, normalizzare la conduzione nervosa, contribuendo al ripristino della normale attività proliferativa delle cellule nella kraurosi. Multivitaminici raccomandati con acido ascorbico, che colpisce la parete vascolare.

La superradina è una preparazione vitaminica complessa che è raccomandata per le donne incinte come rimedio vitaminico preventivo e curativo. Data la composizione ricca, il farmaco ricostituisce scorte non solo di vitamine, ma anche di microelementi, che consente di utilizzarlo come preparazione vitaminica per il trattamento complesso di varie patologie. A causa della complessa azione della vitamina C e del magnesio, l'azione sulla parete vascolare e sulle terminazioni nervose viene simultaneamente rivelata con il ripristino del normale livello di elettroliti nei tessuti. Il farmaco è disponibile in forma farmacologica di confetti e compresse effervescenti. Viene assunto in una dose di una compressa una volta al giorno, sciogliendosi in una piccola quantità di acqua. Gli effetti collaterali rispetto alla dose non vengono rilevati, ci possono essere cambiamenti nel colore dell'urina a causa della composizione del farmaco. Controindicazioni all'assunzione del farmaco - questo è un aumento del livello di qualsiasi ormone, gravi violazioni di reni e fegato. Precauzioni - non combinare con altre vitamine.

  1. I rimedi locali per ripristinare la microflora e migliorare la funzione dell'immunità locale vengono anche utilizzati per ridurre la gravità dei sintomi. Ciò è ottenuto grazie all'effetto idratante e alla normalizzazione della funzione delle cellule endoteliali.

La ginoflora è un farmaco derivante dal gruppo di probiotici e ormoni combinati, il principale ingrediente attivo dei quali sono i lattobacilli e l'estriolo. A causa di questa composizione, si manifesta l'effetto bilaterale del farmaco - normalizzazione della microflora vaginale e aumento della proliferazione delle cellule epiteliali a causa dell'effetto locale degli estrogeni. Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse vaginali e dosaggio - una compressa al giorno. La strada di applicazione - vaginally è necessario introdurre una candela non troppo profondamente nella vagina dopo tutte le misure igieniche e fuori della ricezione di altri rimedi locali. Gli effetti collaterali sono rari, sono possibili reazioni allergiche ai componenti del farmaco. Precauzioni: le compresse devono essere utilizzate per l'intero corso e tutto, la conservazione a lungo termine e il corso incompleto riducono l'efficacia del farmaco.

È inoltre possibile utilizzare altri rimedi locali basati su pomate antisettiche con vitamine, oli, componenti antistaminici. Un buon effetto sono le candele all'olivello spinoso, gli unguenti con una base di testosterone e gli unguenti con vitamine A, C, E.

Il trattamento operatorio della kraurosi della vulva può essere utilizzato con l'inefficacia della terapia conservativa o come terapia di combinazione. Utilizzare interventi minimamente invasivi solo se ci sono risultati di esame istologico e non ci sono cellule atipiche. Quindi vengono utilizzati i metodi di coagulazione laser, criodistruzione o moxibustione delle aree mucose interessate, che possono essere viste ad occhio nudo o con l'aiuto di un colposcopio. Questo rompe lo strato superiore delle cellule atrofiche, che migliora la circolazione degli strati profondi e la loro innervazione, e quindi aumenta l'attività proliferativa di altre cellule. Nel caso della presenza di cellule atipiche nell'istologia, la terapia conservativa non viene utilizzata, ma immediatamente viene eseguita una vulvectomia.

Il trattamento fisioterapeutico della kraurosi della vulva può anche essere usato come terapia topica, che è altamente efficace in combinazione con altri metodi. Usano la terapia laser, la ionoforesi e l'elettroforesi con glucocorticoidi, così come il fango terapeutico. Questi metodi possono essere utilizzati al di fuori del periodo di esacerbazione.

Trattamento alternativo di kraurosis della vulva

Le terapie alternative mirano a ridurre la gravità dei sintomi e ad avere un'efficacia elevata insieme ai farmaci. Usa lozioni e bagni locali che aiutano a idratare la pelle secca e hanno un effetto antibatterico e protettivo. Le principali ricette di medicina alternativa sono le seguenti:

  1. È necessario fare un bagno sedentario dalle foglie di calendula e corda. Per fare questo, preparare in un litro d'acqua due pacchetti di erba erbacea e diversi steli con foglie o fiori di calendula, insistere fino a quando la soluzione diventa calda. Quindi è necessario aggiungere alcune gocce di olio d'oliva e fare un tale bagno, dopo averlo seduto per almeno dieci minuti. Dopo la procedura, è necessario spalmare la vagina con olio d'oliva poche gocce. Ripeti la procedura per dieci giorni.
  2. Per rimuovere un prurito e sensazione di bruciore, il lavaggio fuori per la notte con una soluzione da un uovo e una camomilla aiuterà. Per fare questo, devi prima prendere le foglie di camomilla, versarle con acqua calda bollita e insistere prima che la soluzione diventi un po 'calda. Successivamente, è necessario aggiungere una proteina di due uova e passare le procedure igieniche serali con questa soluzione. Il corso del trattamento non è inferiore a cinque giorni.
  3. Come agente antibatterico e rigenerante, si raccomanda l'uso dell'olivello spinoso. Per fare questo, prendere l'olio di olivello spinoso, che può essere acquistato in farmacia in un barattolo, quindi fare un tampone di garza, applicare l'olio su un tampone e inserire nella vagina per venti minuti. Un tal prodotto ha proprietà idratanti eccellenti che allevieranno l'irritazione e la sintomatologia diminuirà.
  4. Un buon rimedio per il trattamento della kraurosi è l'uso come mezzo per lavare via una soluzione di sapone e kefir. Per fare questo, preparare una soluzione saponata dal sapone da bucato e aggiungere tre cucchiaini di kefir. L'uso dovrebbe essere la sera prima di andare a letto per una settimana.

Le erbe medicinali sono anche ampiamente utilizzate nel trattamento di questa patologia, che ha effetti sia locali che sistemici positivi.

  1. Una spazzola rossa è una pianta che promuove la stimolazione della funzione delle cellule endoteliali della vagina e la loro proliferazione, ha un effetto antinfiammatorio e impedisce lo sviluppo di infezioni batteriche secondarie sullo sfondo di fessurazioni della mucosa. Per l'infusione medica è necessario prendere tre cucchiai di erbe, versare acqua bollente e far bollire a fuoco basso per altri cinque minuti, questa infusione deve essere coperta e insistita per tre ore. Prendere in forma calda cinque volte al giorno per due cucchiai. Il corso del trattamento è di un mese.
  2. Il prezzemolo ha un tropismo nel tessuto vaginale e aiuta a ridurre l'espressione di prurito e secchezza migliorando la circolazione sanguigna. Inoltre, l'infuso di prezzemolo ha un effetto calmante. Per preparare la medicina è necessario prendere le foglie di prezzemolo, versarle con alcool e insistere per almeno tre giorni. Prendi questa soluzione dovrebbe essere un cucchiaino al mattino e la sera due settimane.
  3. Ottimo mezzo di trattamento locale è pulito. Cinque cucchiai di erba celidonia versano un litro di acqua calda bollita e poi insistono per dieci minuti. La soluzione calda deve essere lavata due volte al giorno. È meglio per ogni volta preparare una soluzione fresca, dal momento che conservato in frigorifero, la celidonia perde le sue proprietà curative.

I rimedi omeopatici hanno un buon effetto in caso di pronunciato kraurosis sullo sfondo della menopausa, che è accompagnato da un effetto sul sistema nervoso. Per fare ciò, utilizzare strumenti specifici che sono selezionati individualmente. I principali gruppi di farmaci che possono essere utilizzati in questo caso sono i seguenti:

  1. Carbo vegetalis è un rimedio omeopatico che ha una composizione di sostanze organiche e aiuta a normalizzare lo sfondo ormonale in menopausa a causa della risonanza acustica e magnetica con gli organi e i sistemi del corpo. Il farmaco riduce anche i processi proliferativi a livello cellulare e migliora i processi di differenziamento cellulare nella kraurosi. Il farmaco viene utilizzato sotto forma farmacologica di gocce omeopatiche e dosato tre gocce tre volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti o un'ora dopo. Il corso del trattamento con il farmaco è lungo - circa due mesi. Non ci sono stati effetti collaterali. Controindicazioni per l'ammissione Carbo vegetabilis - è l'ipersensibilità ai componenti del farmaco e la ricezione per gli uomini.
  2. Seppia è un rimedio omeopatico di origine inorganica. Il farmaco ha un effetto rigenerante, che ha un buon effetto sul recupero delle cellule atrofiche durante la kraurosi e cambiamenti legati all'età. Inoltre, il farmaco migliora la circolazione sanguigna locale e il flusso linfatico, che aumenta l'efficacia del farmaco con dolore pelvico concomitante. Il farmaco viene rilasciato sotto forma farmacologica di granuli omeopatici e le gocce vengono dosate tre granuli tre volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti o un'ora dopo. È necessario sciogliere i granuli fino a completa dissoluzione e non lavarli con acqua. Gli effetti collaterali non sono comuni, ma possono esserci disordini delle feci, dispepsia e reazioni allergiche. Precauzioni - è impossibile usare il farmaco per il fisico astenico delle donne e l'umore depresso.
  3. Strontiana - una pianta che migliora il trofismo dei tessuti, riduce la gravità della combustione e la secchezza della vagina grazie alle sue proprietà emollienti. Il farmaco viene rilasciato in granuli e il suo dosaggio è di otto granuli una volta al giorno. Gli effetti collaterali sono rari, un'eruzione cutanea è possibile sulle mani. Precauzioni - è impossibile usare il farmaco per processi infiammatori acuti nella piccola pelvi.

Questi sono i principali farmaci non medicinali che possono essere utilizzati nel trattamento della kraurosi non solo come rimedio locale, ma anche come farmaci sistemici.

Maggiori informazioni sul trattamento

Prevenzione

Cos'è la krauroz vulva pericolosa? Questa domanda dovrebbe essere posta prima di qualsiasi complicazione e nella fase delle misure diagnostiche, quando un trattamento adeguato può migliorare la prognosi. Prima di tutto, la kraurosi è pericolosa per lo sviluppo del cancro dell'endometrio o del cancro cervicale. Questa è la complicazione più terribile, che dovrebbe essere temuta, poiché la kraurosi può essere considerata un processo subradicale. Altre complicanze che possono verificarsi in questa patologia sono secondarie e sono causate da atrofia della membrana mucosa, che comporta lesioni, erosione e lesioni più profonde con l'aggiunta di un'infezione batterica secondaria. La conseguenza di un trattamento scorretto della kraurosi o dell'assenza di qualsiasi misura per trattare questa patologia può essere la progressione dei cambiamenti con lo sviluppo della sclerosi e il restringimento della vagina, cambiamenti secondari nell'uretra. Pertanto, è molto importante non rivolgersi al medico in tempo, ma anche il trattamento corretto corretto.

Previsione

La prognosi del croury della vulva per il recupero è relativamente positiva e la prognosi per un'ulteriore progressione è favorevole in caso di adeguate misure terapeutiche. In questa patologia, un ruolo secondario nella prevenzione della malignità di questo processo appartiene alla prevenzione secondaria, che prevede un trattamento tempestivo non solo medico, ma anche operativo in presenza di indicazioni.

La Kraurosi della vulva è una patologia che è più comune nelle donne in menopausa quando i cambiamenti avvengono a livello delle cellule vaginali con la loro atrofia e la sclerosi successiva. Questo processo è in via di sviluppo da un po 'di tempo, quindi è importante al primo stadio cercare aiuto da un medico. Il rischio di malignazione della kraurosi è molto alto e un trattamento tempestivo può prevenire lo sviluppo di complicanze.

Ultima revisione di: Alexey Portnov , esperto medico, su 25.06.2018

Il portale iLive non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento.
Le informazioni pubblicate sul portale sono solo di riferimento e non dovrebbero essere utilizzate senza consultare uno specialista.
Leggi attentamente le regole e norme del sito.

Copyright © 2011 - 2019 iLive. Tutti i diritti riservati.