^

Salute

A
A
A

Intestino tenue

 
, Editor medico
Ultima recensione: 31.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

L'intestino tenue (intestino tenue) è la parte del tubo digerente situata tra lo stomaco e l'intestino crasso. L'intestino tenue insieme con l'intestino spesso forma la parte più lunga del sistema digestivo. Nell'intestino tenue distinguere il duodeno, magro, ileo. Nell'intestino tenue, il chimo (pappa alimentare), trasformato con saliva e succo gastrico, è esposto all'azione del succo intestinale e pancreatico, oltre che della bile. Nel lume dell'intestino tenue, con la miscelazione del chimo, ha luogo la sua digestione finale e l'assorbimento dei prodotti della sua scissione. I resti di cibo si spostano nell'intestino crasso. La funzione endocrina dell'intestino tenue è importante. Gli endocrociti del suo epitelio e delle ghiandole tegumentali producono sostanze biologicamente attive (secretina, serotonina, motilina, ecc.).

Intestino tenue

Intestino tenue inizia al confine corpi XII toracica e lombare vertebre ho finiture sulla fossa iliaca destra, che si trova nel grembo materno (media regione addominale), raggiungendo l'ingresso al bacino. La lunghezza dell'intestino tenue in un adulto è di 5-6 m. Negli uomini l'intestino è più lungo rispetto alle femmine, mentre in un essere umano l'intestino tenue è più corto di un cadavere privo di tono muscolare. La lunghezza del duodeno è di 25-30 cm; circa 2/3 della lunghezza dell'intestino tenue (2-2,5 m) è sottile e di circa 2,5-3,5 m - l'ileo. Il diametro dell'intestino tenue è di 3-5 cm, diminuisce nella direzione dell'intestino crasso. Il duodeno non ha mesenteri, a differenza della magra e dell'ileo, che è chiamato la parte mesenterica dell'intestino tenue.

Il digiuno e l'ileo formano la parte mesenterica dell'intestino tenue. La maggior parte di questi si trova nella regione ombelicale, formando 14-16 loop. Una parte delle anse scende nel bacino piccolo. I lombi del digiuno si trovano principalmente nella parte superiore sinistra e nell'ileo, nella parte inferiore destra della cavità addominale. Il confine anatomico rigoroso tra il digiuno e l'ileo è assente. Anteriore ai cappi intestinali è un grande omento, dietro - il peritoneo parietale, che allinea i seni mesenterici destro e sinistro. Gli intestini magri e ileo sono collegati con la parete posteriore della cavità addominale con l'aiuto di un mesentere. La radice di mesentery termina nella fossa ileale destra.

Il digiuno

L'ileo

Le pareti dell'intestino tenue sono formate dai seguenti strati: la mucosa con la sottomucosa, le membrane muscolari ed esterne.

La mucosa (tunica mucosa) dell'intestino tenue ha pieghe circolari (kerkringovy) (plicae circularis). Il loro numero totale raggiunge 600-700. Le pieghe sono formate con la partecipazione della base sottomucosa dell'intestino, le loro dimensioni diminuiscono verso il colon. L'altezza media delle pieghe è di 8 mm. La presenza di pieghe aumenta la superficie della mucosa di oltre 3 volte. Oltre alle pieghe circolari, il duodeno è caratterizzato da pieghe longitudinali. Sono presenti nella parte superiore e discendente del duodeno. La piega longitudinale più pronunciata si trova sulla parete mediale della parte discendente. Nella sua parte inferiore c'è un'elevazione della membrana mucosa - una grande papilla del duodeno (papilla duodeni maggiore) o papule pettorali. Qui la bile comune apre il dotto biliare comune e il dotto pancreatico. Sopra questa papilla sulla piega longitudinale c'è una piccola papilla del duodeno (papilla duodeni minor), dove si apre un ulteriore condotto del pancreas.

La mucosa dell'intestino tenue ha numerose protuberanze - villi intestinali (intestinales villi), ci sono circa 4-5 milioni su un'area di 1 mm. 2 duodeno e nel digiuno mucosa villi ha 22-40, ileo - 18-31 villi. La lunghezza media dei villi è di 0,7 mm. La dimensione dei villi diminuisce verso l'ileo. Isoli i villi fogliari, linguali e simili a dita. Le prime due specie sono sempre orientate attraverso l'asse del tubo intestinale. I villi più lunghi (circa 1 mm) sono per lo più a forma di foglia. All'inizio del jejunum i villi di solito hanno la forma di una lingua. La forma distale dei villi diventa a forma di dito, la loro lunghezza diminuisce a 0,5 mm. La distanza tra i villi è 1-3 μm. Le narici sono formate da un tessuto connettivo lasso ricoperto di epitelio. Nell'interno dei villi sono molti mioiitov liscia, fibre reticolari, linfociti, plasmacellule, eosinofili. Nel centro dei villi è capillare linfatico (sinus galattofori), che si trova attorno ai vasi sanguigni (capillari).

Dalla superficie, i villi intestinali sono ricoperti da un epitelio cilindrico alto a singolo strato situato sulla membrana basale. La maggior parte delle cellule epiteliali (circa il 90%) sono cellule epiteliali colonnari con un bordo di pennello striato. Il bordo è formato da microvilli della membrana plasmatica apicale. Sulla superficie dei microvilli c'è un glicocalice, rappresentato da lipoproteine e glicosaminoglicani. La funzione principale delle cellule epiteliali colonnari è l'assorbimento. La composizione dell'epitelio integumentale comprende molte cellule caliciformi - ghiandole unicellulari che secernono muco. In media, lo 0,5% delle cellule dell'epitelio di copertura si trova nelle cellule endocrine. Nello spessore dell'epitelio ci sono anche linfociti che penetrano dallo stroma dei villi attraverso la membrana basale.

Nei lumi tra i villi, le ghiandole intestinali (ghiandole intestinali) o le cripte si aprono sulla superficie dell'epitelio dell'intero intestino tenue. Nel duodeno ci sono anche delle ghiandole duodenali mucose (Brunner) di forma tubulare complessa situate principalmente nella sottomucosa, dove formano lobuli di dimensioni di 0,5-1 mm. Le ghiandole intestinali (libere) dell'intestino tenue hanno una forma tubulare semplice, occupano un posto nel proprio piatto della membrana mucosa. La lunghezza delle ghiandole tubolari è di 0,25-0,5 mm, il diametro è di 0,07 mm. Sull'area di 1 mm 2 della mucosa dell'intestino tenue ci sono 80-100 ghiandole intestinali, le loro pareti sono formate da un singolo strato di epiteliociti. In totale, ci sono più di 150 milioni di ghiandole nell'intestino tenue (cripta). Le cellule della ghiandola epiteliale distinguono gli epiteleliociti colonnari con bordi striati, cellule caliciformi, endocrociti intestinali, cellule cilindriche (staminali) di beskamchatchatye e cellule di Panet. Le cellule staminali sono una fonte di rigenerazione dell'epitelio intestinale. Gli endocrociti producono serotonina, colecistochinina, secretina, ecc. Le cellule panetiche secernono erepsina.

Per il proprio piatto della membrana mucosa dell'intestino tenue è caratterizzato da un gran numero di fibre reticolari, formando una rete densa. Nel suo piatto ci sono sempre linfociti, plasmacellule, eosinofili, un gran numero di noduli linfoidi singoli (nei bambini - 3-5 mila).

Nell'intestino tenue mesenterica, specialmente nell'ileo, ha un linfoide 40-80 o Peyer, placche (noduli lymfoidei aggregati), che rappresenta un singolo cluster di noduli linfoidi, è il sistema immunitario del corpo. Le placche si trovano principalmente sul margine dell'intestino dell'antibraccio, hanno una forma ovale.

La lamina muscolare della mucosa (lamina muscleis mucosae) ha uno spessore fino a 40 μm. Ha una circonferenza interna e uno strato longitudinale esterno. Dalla piastra muscolare nello spessore della propria piastra della membrana mucosa e nella base della sottomucosa separare i miociti separati.

La sottomucosa (tela submucosa) dell'intestino tenue è formata da un tessuto connettivo fibroso sciolto. Nel suo spessore ci sono rami del sangue e vasi linfatici e nervi, vari elementi cellulari. 6 la base sottomucosa del duodeno sono le sezioni secretorie delle ghiandole duodenale (Bruner).

La membrana muscolare (tunica muscolare) dell'intestino tenue consiste di due strati. Lo strato interno (circolare) dello spessore dello strato (longitudinale) esterno. La direzione dei pacchi di miociti non è strettamente circolare o longitudinale, ma ha una spirale. Nello strato esterno, le spire della spirale sono più tese rispetto allo strato interno. Tra gli strati muscolari del tessuto connettivo lasso sono il plesso nervoso e i vasi.

La sierosa (tunica sierosa) si trova su una base salmastra. Copre l'intestino tenue da tutti i lati, ad eccezione del duodeno, coperto con il peritoneo solo parzialmente (di fronte), e nelle parti rimanenti - da avventizia.

Arterie dell'intestino tenue

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9]

Dove ti fa male?

Cosa c'è da esaminare?

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.