^

Salute

A
A
A

Linfonodi ingrossati nel collo

 
, Editor medico
Ultima recensione: 11.06.2019
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Un linfonodo ingrossato nel collo è una delle conseguenze di un'infezione virale fredda o acuta che colpisce le vie aeree. Per questo motivo, i linfonodi del collo si infiammano e aumentano di dimensioni.

Diamo un'occhiata alle cause dell'ingrossamento dei linfonodi nel collo e ai metodi per il loro trattamento.

trusted-source[1], [2], [3], [4]

Le cause linfonodi ingrossati nel collo

Qualsiasi infezione batterica respiratoria del tratto respiratorio superiore è accompagnata da infiammazione dei linfonodi. I linfonodi aumentano per un breve periodo di tempo, ma allo stesso tempo possono causare molta ansia. Un linfonodo ingrandito varia da una piccola dimensione appena percettibile, come un pisello, a grandi dimensioni che non possono essere nascoste - i linfonodi delle dimensioni di un uovo.

Alla palpazione, cioè quando si tocca il linfonodo ingrossato, si avverte dolore. Se i linfonodi non sono molto ingranditi, allora il dolore non è sentito. Si noti che quanto più intenso è il processo di infezione, tanto più doloroso e più grande è il linfonodo.

I linfonodi ingrossati sono una malattia pericolosa. Quindi, i linfonodi induriti possono trasformarsi in tumori maligni. È possibile valutare in modo indipendente il grado di pericolo rappresentato dai linfonodi. Se durante la malattia si riscontra un'alta temperatura, mal di testa e formicolio costante nell'area dei linfonodi del collo, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico. Un altro segno di pericolosi linfonodi è il dolore durante la deglutizione. Maggiore è la temperatura e più spiacevoli sensazioni quando palpate il collo, maggiore è la probabilità che i linfonodi siano pericolosi per la salute.

Le cause di un aumento dei linfonodi nel collo sono sempre causate da una malattia batterica infettiva. Per sapere esattamente come trattare i linfonodi ingrossati, è necessario capire le cause del loro aspetto e dell'infiammazione.

Cause dell'ingrossamento dei linfonodi nel collo: 

  • Virus dell'immunodeficienza umana ( HIV ).
  • Cancro (metastasi ai linfonodi, lyphogranulomatosis ).
  • Malattie del tessuto connettivo.
  • Abuso di alcol o alcolismo cronico.
  • Problemi con il sistema immunitario.
  • Malattie della ghiandola tiroidea.
  • Angina o faringite acuta.
  • Infezioni fungine, batteriche, parassitarie, virali, malattie infettive ( mononucleosi infettiva ).

Inoltre, le cause dei linfonodi ingrossati includono infiammazioni dell'orecchio, vari tipi di infezioni dentali, infiammazioni del cavo orale e laringe. I linfonodi infiammati nel collo possono parlare di malattie degli organi vicino al collo e malattie veneree. Inoltre, i linfonodi possono infiammarsi a causa di graffi di felini o ratti.

trusted-source[5], [6], [7], [8], [9]

Sintomi linfonodi ingrossati nel collo

I linfonodi sono particelle di tessuto linfatico, che si trova in una tasca di tessuto connettivo, questi sono filtri particolari con fluido linfatico. I linfonodi si trovano in tutto il corpo e l'intero sistema linfatico. Le cellule protettive sono immagazzinate nei linfonodi, che intrappolano e distruggono il cancro e le cellule batteriche.

I linfonodi sono molto importanti per il sistema immunitario, in quanto sono responsabili della lotta contro germi, virus e altre sostanze nocive che entrano nel corpo.

Sintomi dell'ingrossamento dei linfonodi nel collo: 

  • Alta temperatura
  • Sul collo compaiono piccole protuberanze.
  • I linfonodi si gonfiano e per questo è difficile deglutire e parlare.

I sintomi dei linfonodi ingrossati del collo si manifestano di solito a causa di infiammazioni estese o localizzate. Ma ci sono casi in cui un aumento dei linfonodi è direttamente correlato al cancro. I linfonodi gonfiati e infiammati sono chiamati linfoadenopatia.

Se hai avuto un raffreddore e malattie che colpiscono il tratto respiratorio superiore, allora i linfonodi nel collo possono aumentare per un po 'e poi tornare alla forma normale. È molto pericoloso se il linfonodo è infiammato solo da un lato. Tutto questo può essere segni di gravi malattie sia infettive che non infettive. La malattia dei linfonodi e il loro aumento del collo possono contribuire all'aumento e al gonfiore delle tonsille, delle ghiandole salivari, delle ghiandole parotidi, della tiroide e delle ghiandole lacrimali. Se hai sintomi simili, devi immediatamente consultare un medico.

trusted-source[10], [11]

Linfonodi ingrossati nel collo da dietro

Un linfonodo ingrandito nella parte posteriore del collo indica processi infiammatori nel corpo. Pertanto, il gonfiore del collo da dietro può essere associato a raffreddore, mal di gola, tubercolosi o mal di gola. Inoltre, un aumento dei linfonodi nella parte posteriore del collo può indicare la rosolia, toxoplasmosi e altre infezioni virali.

I principali sintomi dei linfonodi ingrossati nel collo dietro:

  • Sul collo, puoi sentire il morbido gonfiore, che può essere doloroso o non disturbare.
  • I linfonodi ingranditi nel collo, possono parlare di un cancro che colpisce i linfonodi del collo.
  • Il sintomo principale che accompagna l'allargamento dei linfonodi nel collo è un raffreddore.

È impossibile evitare l'infiammazione dei linfonodi nel collo, poiché è impossibile proteggere il corpo da tutti i germi, i batteri e le infezioni. Ma le misure preventive ridurranno significativamente il rischio di infiammazione dei linfonodi nel collo nella parte posteriore.

Non iniziare il trattamento di infezioni virali e malattie batteriche. Assicurati di andare dal medico se appare il rossore sul collo.

Seguire le regole di base dell'igiene: lavarsi le mani, mangiare cibi sani, non entrare in contatto con persone portatrici di malattie.

trusted-source[12], [13], [14]

Dove ti fa male?

Cosa ti infastidisce?

Diagnostica linfonodi ingrossati nel collo

La diagnosi di un linfonodo ingrandito nel collo inizia rilevando la causa. Qualsiasi processo nel corpo che causa gonfiore o gonfiore dei tessuti è un'infiammazione. Quando l'infiammazione dei linfonodi, aumentano di dimensioni. Diagnosticare il processo infiammatorio è molto semplice, grazie ai linfonodi ingrossati. Ma a volte, un aumento dei linfonodi non è associato a processi infiammatori. Pertanto, è necessario diagnosticare i linfonodi ingranditi, tenendo conto di altri segni che possono essere la causa di questo sintomo.

Con un ingrossamento del linfonodo pronunciato o trascurato, i pazienti lamentano dolori persistenti nella zona interessata. Nota: se il processo di ingrossamento dei linfonodi è molto rapido e rapido, allora la causa della malattia può essere diagnosticata. Di norma, è una ferita in cui i microbi o le infezioni hanno raggiunto e attraverso i canali linfatici hanno raggiunto i linfonodi nel collo. Se parliamo di infiammazione acuta del linfonodo, la reazione si manifesta in tutto il corpo:

  • Alta temperatura
  • Diminuzione dell'appetito
  • Brividi.
  • Debolezza generale e affaticamento
  • Mal di testa.

Se parliamo di infiammazione cronica dei linfonodi, i sintomi e il dolore di cui sopra potrebbero essere assenti. Un linfonodo ingrossato è anche pericoloso perché può provocare una degenerazione irreversibile dei linfonodi cervicali e sottomandibolari.

È molto difficile diagnosticare tali linfonodi, poiché sono indolori e difficilmente palpabili. Pertanto, al fine di ottenere una diagnosi accurata, è necessario consultare un medico. Solo un medico può determinare in modo affidabile la causa dei linfonodi ingrossati nel collo e prescrivere il trattamento necessario.

trusted-source[15], [16], [17]

Trattamento linfonodi ingrossati nel collo

Il trattamento dei linfonodi nel collo inizia con procedure e metodi che aiuteranno ad alleviare il dolore. È anche molto importante determinare la causa dell'infiammazione e dei linfonodi ingrossati nel collo. In questa domanda puoi aiutare: chirurgo, chirurgo e oncologo. In generale, molte domande sono collegate al trattamento dei linfonodi nel collo. Prima che il trattamento sia necessario, scopri perché i linfonodi sono infiammati. Questi problemi possono essere risolti con vari metodi di trattamento.

I linfonodi ingrossati del collo sono responsabili di malattie dell'orecchio, malattie della testa e malattie respiratorie. Un aumento può anche essere causato da infezioni dentali.

  • Il miglior rimedio che aiuta a combattere il linfonodo infiammato nel collo è l'Echinacea. L'Echinacea è una pianta che ha un effetto antinfiammatorio e antisettico sulla zona interessata. L'infusione di echinacea deve essere diluita con acqua bollita. Un rapporto approssimativo di 10 gocce di tintura per 100 grammi di acqua. Prendi la tintura è necessario 3 volte al giorno. Tale trattamento dei linfonodi ingrossati è più spesso usato per il raffreddore.
  • Un altro modo per curare i linfonodi nel collo è quello di comprimere e strofinare. Avrai bisogno di olio di canfora o pomata di ittiolo. L'olio è usato per impacchi e l'unguento deve essere delicatamente massaggiato nella zona interessata.
  • Si noti che quando i linfonodi del collo sono ingranditi, è meglio smettere di usare creme e profumi per un po '. Dal momento che questo può provocare ulteriore infiammazione.
  • Il metodo più semplice per alleviare il dolore nei linfonodi è quello di prendere un asciugamano di spugna, immergerlo in acqua calda, spremerlo bene e fissarlo al collo e ai linfonodi ingrossati. Tenere l'impacco per non più di 15 minuti.
  • Il consumo giornaliero di vitamina C può restituire linfonodi ingrossati nella solita forma. Mangia più verdura e frutta, bevi succhi, soprattutto arancia.
  • È severamente proibito creare una rete di iodio. Dal momento che può causare grave infiammazione di un linfonodo già ingrandito.

Un linfonodo ingrossato nel collo non è una diagnosi fatale, ma è una malattia che richiede un trattamento immediato. Non c'è bisogno di aspettare che la malattia diventi irreversibile, consultare un medico e prendersi cura della propria salute.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.