^

Salute

A
A
A

Neuropatia del nervo mediano della mano

 
, Editor medico
Ultima recensione: 19.06.2019
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Tra le malattie diagnosticate più frequentemente dei nervi periferici vi è la neuropatia del nervo mediano - uno dei tre principali nervi motorio-sensoriali delle mani, che forniscono i loro movimenti e la loro sensibilità dalla spalla alla punta delle dita.

Escludendo fattori patogeni, molti ancora chiamano neurite, e ICD-10 sulla base delle caratteristiche anatomiche e topografiche della malattia si riferisce alla sua arti superiori codice G56.0-G56.1 mononeuropatia.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6]

Epidemiologia

Le statistiche esatte di questa patologia sono sconosciute. Maggior parte degli studi epidemiologici sono concentrati sulla sindrome del tunnel carpale, che è la sindrome di compressione periferica più comune del nervo mediano a una malattia frequenza - 3,4% delle neuropatie: 5,8% - per le donne e 0,6% - negli uomini.

I neurologi europei notano che questa sindrome viene diagnosticata nel 14-26% dei pazienti con diabete; circa il 2% dei casi registrati nel corso della gravidanza, quasi il 10% dei conducenti professionali, un quarto dei pittori, nel 65% delle persone che sono costantemente al lavoro con strumenti vibranti, e il 72% dei lavoratori impegnati nella lavorazione manuale di pesce o pollame.

Ma la sindrome del pronatore rotondo è rivelata in quasi i due terzi delle lattaie.

trusted-source[7], [8], [9], [10], [11], [12], [13], [14], [15]

Le cause neuropatia del nervo mediano

Nella maggior parte dei casi, le cause della neuropatia del nervo mediano - schiacciamento della porzione del tronco nervoso che è definita come una neuropatia compressione neurologica del nervo mediano, o sindrome del tunnel neyrokompressionny. La compressione può essere il risultato di infortuni: fratture alla testa della spalla o alla clavicola, lussazioni e forti impatti della spalla, delle articolazioni dell'avambraccio, del gomito o del polso. Se i vasi sanguigni vicini al nervo ei capillari del suo endoneurio sono sottoposti a compressione, viene diagnosticata la neuropatia ischemica compressiva del nervo mediano.

In neurologia emettere altri tipi di neuropatia del nervo mediano, in particolare, degenerativa, associati con l'artrite, artrosi o spalla osteite deformante, gomito e articolazioni del polso.

In presenza di infiammazione infettiva cronica delle articolazioni degli arti superiori - artrite, osteoartrite del polso, artrite reumatoide o gottosa, reumatismi - possono anche verificarsi neuropatia del nervo mediano. Qui lo stesso come una patologia di attivazione dovrebbe includere infiammazione localizzata nelle Bursa articolazioni, tendini e legamenti (per stenosante tenosinoviti o tenosinovite).

Inoltre, la lesione del nervo mediano può portare a neoplasie delle ossa della spalla e dell'avambraccio (osteomi, esostosi ossee o osteocondrosi); tumori del tronco nervoso e / o dei suoi rami (sotto forma di neurinomi, schwannomi o neurofibromi), nonché anomalie anatomiche.

Così, se una persona nel terzo inferiore dell'osso braccio (circa 5-7 cm sopra all'epitroclea mezzo) viene rare formazione anatomica - processo spinoso supracondylar (apofisi), insieme con il legante e Struzera omero può formare foro aggiuntivo. Può essere così stretto che passa attraverso  il nervo mediano  e può comprimere arteria brachiale, portando a neuropatia compressione ischemica del nervo mediano, che in questo caso si chiama nadnadmyschelkovogo apofisi processo suprakondilyarnogo o sindrome.

trusted-source[16], [17], [18], [19], [20], [21], [22], [23], [24]

Fattori di rischio

Gli esperti considerano fattori di rischio incondizionati per lo sviluppo della neuropatia del nervo, la tensione permanente delle articolazioni del polso o del gomito, lunga durata d'azione con un polso piegato o non piegato, caratteristica di alcune professioni. L'importanza dell'eredità e la storia di diabete mellito, grave ipotiroidismo - mixedema, amiloidosi, mieloma, vasculite, carenza di vitamina B è anche notato.

Secondo alcuni studi stranieri, i fattori associati a questo tipo di mononeuropatia periferica includono gravidanza, aumento dell'indice di massa corporea (obesità) e negli uomini - vene varicose nella spalla e nell'avambraccio.

La minaccia del neurite nervo mediano esiste per antitumorale chemioterapia, uso a lungo termine di sulfamidici, insulina dimetilbiguanida (antidiabetico) farmaci con i derivati dell'acido barbiturico e glikolilmocheviny, ormone tiroideo tiroxina et al.

trusted-source[25], [26], [27], [28], [29], [30], [31], [32], [33], [34]

Patogenesi

Lungo ramo del plesso brachiale, che fuoriesce dal nodo brachiale (brachials plesso) nella regione dell'ascella, forma il nervo mediano (medianus nervus), parallelo al omero verso il basso: attraverso il gomito lungo le ulnare e raggio ossa dell'avambraccio attraverso il tunnel carpale del polso in mano e le dita.

Neuropatia sviluppa nei casi di compressione sopraclavicolare porzione tronco mezzo del plesso brachiale, il suo raggio esterno (in piedini di uscita della unità di superficie nervo brachiale superiore) o in un luogo di origine delle gambe interne della trave secondaria nervo interno. E la sua patogenesi sta bloccando la conduzione degli impulsi nervosi e violazione della innervazione dei muscoli, che porta alla limitazione di movimento (paresi) flessore radiale del carpo muscolo (musculus flessore radiale del carpo) e il muscolo pronatore rotondo (musculus pronatore rotondo) nella parte superiore del braccio - muscoli, fornendo torsioni e movimento rotatorio . Il forte e più la pressione sul nervo mediano, la disfunzione del nervo più pronunciato.

Lo studio della fisiopatologia delle neuropatie compressione croniche mostrato non solo una segmentale, ma spesso vasta demielinizzazione degli assoni del nervo mediano nella zona di compressione, pronunciato edema del tessuto circostante, aumentare la densità di fibroblasti nel tessuto nervoso contenimento (perineurio, epineurio), ipertrofia vascolare nel endoneurium e aumentato fluido endoneurale migliorando la compressione.

C'è stato anche un aumento nell'espressione dei muscoli lisci rilassanti della prostaglandina E2 (PgE2); fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF) nei tessuti sinoviali; matrice metalloproteinasi II (MMP II) in piccole arterie; fattore di crescita trasformante (TGF-β) nei fibroblasti delle membrane sinoviali delle cavità articolari e dei legamenti.

trusted-source[35], [36], [37], [38], [39], [40], [41]

Sintomi neuropatia del nervo mediano

Definizioni di base delle diagnosi di mononeuropatie di compressione: sindrome dell'apofisi sopra-apicale, sindrome del pronatore rotondo e sindrome del tunnel carpale o sindrome del canale carpale.

Nel primo caso - apofisi sindrome nadnadmyschelkovogo (che è già stato discusso sopra), - compressione dei sintomi nervo mediano manifestati di motore e carattere sensoriale: dolori terzo inferiore del lato della spalla (interno), intorpidimento e formicolio (parestesia), diminuita sensibilità (ipoestesia) e indebolimento dei muscoli della mano e delle dita (parez). La frequenza di questa sindrome è dello 0,7-2,5% (secondo altri dati - 0,5-1%).

Nel secondo caso, i sintomi della neuropatia del nervo mediano compaiono dopo la compressione quando passano attraverso le strutture dei muscoli dell'avambraccio (pronatore rotondo e flessore delle dita). I primi segni della sindrome del pronatore rotondo comprendono dolore all'avambraccio (dare alla spalla) e spazzole; si noti inoltre l'ipestesia e la parestesia del palmo e della superficie posteriore delle falangi terminali I, II, III e metà delle dita IV; restrizione delle rotazioni e dei movimenti rotatori (pronazione) dei muscoli dell'avambraccio e della mano, flessione della mano e delle dita. Quando una malattia è iniziata, l'interno del nervo mediano del muscolo del tenar (elevazione del pollice) parzialmente atrofia.

Nella sindrome del tunnel carpale, compressione del tronco nervoso mediano in una stretta fibrose canale osseo polso (canale carpale) attraverso la quale insieme con diversi tendini nervo estende nella spazzola. Con questa patologia, si osserva la stessa parestesia (che non passa di notte); dolori (fino all'intollerabile - causale) nell'avambraccio, nella mano, nelle prime tre dita e in parte nell'indice; riduzione della motilità muscolare della mano e delle dita.

I tessuti molli nella zona del nervo bloccato nel primo stadio si gonfiano, e la pelle si arrossa e diventa calda al tatto. Poi la pelle delle mani e delle dita diventa pallida o acquista una sfumatura cianotica, diventa secca e lo strato corneo dell'epitelio comincia a squagliarsi. A poco a poco c'è una perdita di sensibilità tattile con lo sviluppo di asteroognosi.

Allo stesso sintomi, che si manifesta destra neuropatia del nervo mediano, segni identici, si verifica quando la compressione è localizzato sulla mano sinistra, cioè, v'è una neuropatia del nervo mediano partita. Per maggiori dettagli vedi -  I sintomi della sconfitta del nervo mediano e dei suoi rami

Complicazioni e conseguenze

Le conseguenze più spiacevoli e le complicanze delle sindromi neuropatiche del nervo mediale degli arti superiori sono l'atrofia e la paralisi dei muscoli periferici a causa di una violazione della loro innervazione.

In questo caso, le limitazioni del motore si riferiscono ai movimenti di rotazione della spazzola e alla sua flessione (inclusi il mignolo, l'anulare e il medio) e la compressione nel pugno. Inoltre, a causa dell'atrofia dei muscoli del pollice e del mignolo, la configurazione del pennello cambia, impedendo le piccole abilità motorie.

Particolarmente negativamente sulla condizione dei muscoli influisce sui processi atrofici, se la compressione o l'infiammazione del nervo mediano porta ad una estesa demielinizzazione dei suoi assoni - con l'incapacità di ripristinare la conduzione degli impulsi nervosi. Quindi inizia la degenerazione fibrosa delle fibre muscolari, che dopo 10-12 mesi diventa irreversibile.

trusted-source[42], [43], [44], [45], [46], [47], [48], [49], [50]

Diagnostica neuropatia del nervo mediano

Diagnosi della neuropatia del nervo mediano inizia a determinare il paziente storia, esame e la valutazione dell'arto danni ai nervi - basata sulla presenza di riflessi tendinei, che sono controllati mediante prove speciali meccanici (spazzole giunti flesso-estensione e dita).

Per scoprire la causa della malattia, potrebbero essere necessari esami del sangue: generali e biochimici, livelli di glucosio, ormoni tiroidei, contenuto di CRP, autoanticorpi (IgM, IgG, IgA), ecc.

Diagnostica tramite elettromiografia (EMG) e elektroneyrorafii (ENG) permette di valutare l'attività elettrica dei muscoli della spalla, avambraccio e la mano, e il grado di conduzione degli impulsi nervosi nervo mediano ei suoi rami. Utilizzare anche radiografia e mielografia con materiale di contrasto, ecografia di vasi, ecografia, TC o risonanza magnetica di ossa, articolazioni e muscoli degli arti superiori.

trusted-source[51], [52]

Diagnosi differenziale

La diagnosi differenziale è progettata per distinguere mononeuropatia del nervo mediano della neuropatia del ulnare o lesioni del nervo radiale plesso brachiale (plexitis), disfunzione radicolare con radicolopatia, skalenus sindrome, infiammazione legamento (tenosinovite) pollice, stenosante flessori tenosinovite, polineuriti nel lupus eritematoso sistemico , sindrome di Raynaud, sensibilità epilessia Jacksonian e altre patologie in un quadro clinico che ha sintomi simili.

Chi contattare?

Trattamento neuropatia del nervo mediano

Il trattamento complesso della neuropatia del nervo mediano dovrebbe iniziare riducendo al minimo l'effetto di compressione e alleviando il dolore, per il quale la mano viene data una posizione fisiologica e fissata con una lunga o ortesi. La cessazione del dolore intenso viene effettuata dal blocco della neocaina perineurale o paraneurale  . Mentre l'arto è immobilizzato, al paziente viene dato un ospedale con una neuropatia del nervo mediano.

Va tenuto presente che il trattamento della neuropatia emergente non cancella la terapia delle malattie che lo hanno causato.

Per ridurre il dolore, le medicine possono essere prescritte in compresse:  gabapentin  (altri nomi commerciali - Gabagama, Gabalept, Gabantin, Lamitril, Neurontin); Maxigan  o  Deksalgin  (Dexallin), ecc.

Per alleviare l'infiammazione e il gonfiore, ricorrere alle iniezioni paraneuriche di corticosteroidi (idrocortisone).

Per stimolare la conduzione degli impulsi nervosi, si usa ipidacrina (amiridina, neuromidina). Dentro prenda 10-20 mg due volte al giorno (per un mese); iniettato per via parenterale (SC o in / m - 1 ml di soluzione 0,5-1,5% una volta al giorno). Il farmaco è controindicato nell'epilessia, disturbi del ritmo cardiaco, asma bronchiale, esacerbazioni di ulcere gastriche, gravidanza e allattamento; non applicabile ai bambini. Gli effetti collaterali includono mal di testa, reazioni allergiche cutanee, iperidrosi, nausea, aumento della frequenza cardiaca, comparsa di spasmi bronchiali e convulsioni.

Il miglioramento della circolazione sanguigna nei piccoli vasi e l'afflusso di sangue ai tessuti è facilitato dalla pentossifillina (vasonite, trental). Il dosaggio standard è 2-4 compresse fino a tre volte al giorno. Ci sono effetti collaterali sotto forma di vertigini, mal di testa, nausea, diarrea, aumento della frequenza cardiaca, abbassamento della pressione sanguigna. Le controindicazioni comprendono emorragie emorragiche e retiniche, insufficienza epatica e / o renale, ulcere gastrointestinali, gravidanza.

Per aumentare il contenuto di composti ad alta energia (makroegov) nel tessuto muscolare sono preparazioni di acido alfa-lipoico usato - alfa LIPON (Espa-LIPON): prima flebo / nell'introduzione - di 0,6-0,9 g al giorno, dopo due o tre le settimane prendono le pillole - 0,2 g tre volte al giorno. Gli effetti collaterali possono essere espressi dalla comparsa di orticaria, vertigini, aumento della sudorazione, dolore nella cavità addominale, una violazione dell'intestino.

Con la neuropatia associata al diabete, nomina Carbamazepina (Carbalex, Finlepsin). E tutti i pazienti devono assumere vitamine C, B1, B6, B12.

Molto efficaci neuropatie trattamento fisioterapico, sessioni di fisioterapia tuttavia necessariamente designati usando fonoforesi (con Novocaina e GCS) ed elettroforesi (dibazolom o neostigmina); UHF, corrente alternata pulsata (darsonvalutazione) e campo magnetico a bassa frequenza (magnetoterapia); solita massaggio medico e punto (riflessoterapia); elettrostimolazione dei muscoli con innervazione alterata; balneo- e peloidoterapia.

Dopo il sollievo del dolore acuto, circa una settimana dopo l'immobilizzazione della mano, tutti i pazienti prescritto la terapia esercizio con la neuropatia del nervo mediano - per rafforzare i muscoli della spalla dell'avambraccio, del polso e delle dita e aumentare la gamma di flessione e pronazione.

Trattamento alternativo

Tra i fondi che raccomandano un trattamento alternativo per questa patologia, l'anestetico si impasta con argilla blu, trementina, una miscela di alcool di canfora con sale, tintura alcolica di calendula. L'efficacia di tale trattamento, così come il trattamento a base di erbe (ingestione dalle radici di elecampane o bardana all'interno) non è stata valutata da nessuno. Ma è noto che è utile assumere l'olio di enotera (primula serale), poiché ha un sacco di acido alfa-lipoico oleoso.

trusted-source[53], [54], [55], [56], [57], [58], [59]

Trattamento chirurgico

Se tutti i tentativi di curare la compressione-neuropatia ischemica del nervo mediano con metodi conservativi non hanno successo, e i disturbi motori-sensoriali non scompaiono dopo da uno a sei mesi, viene eseguito un trattamento chirurgico.

In questo caso, se la neuropatia verificato dopo la lesione causa della intersezione delle medianus nervus, intervento chirurgico per ripristinare la sua integrità, cioè, cross-linking, o di plastica, è utilizzato - per evitare di limitare il movimento della spazzola resistente ampiezza (contratture).

Nella sindrome del tunnel carpale viene eseguita la decompressione chirurgica del nervo mediano (dissezione del legamento carpale) o il suo rilascio (neurolisi) con la rimozione dei tessuti fibrosi compressivi. L'intervento può essere eseguito con accesso aperto ed endoscopicamente.

Controindicazioni all'operazione con sindrome del canale carpale sono età avanzata, durata dei sintomi più di 10 mesi, parestesia permanente, stenosi tenosinovite del flessore.

Ma l'appendice sindrome suprakondilyarnogo (nadnamyshlkovogo) è soggetta solo al trattamento chirurgico: ai fini della decompressione, viene eseguita un'operazione per rimuovere questa escrescenza dell'osso.

Prevenzione

Non esiste un metodo appositamente sviluppato per la prevenzione delle neuropatie.

Le malattie dei nervi periferici, inclusa la neuropatia del nervo mediano, in molti casi non possono essere evitate. E cosa è possibile? Per cercare di non ferire gli arti, in tempo per curare le infiammazioni delle loro articolazioni, per prendere vitamine del gruppo B, non per guadagnare chili in più ...

E se il vostro lavoro è collegato con lo stress a lungo termine del gomito o del polso articolazioni, è necessario prendere brevi pause e di eseguire esercizi semplici ma efficaci per le articolazioni della mano: essi sono descritti in dettaglio (con illustrazioni) nel materiale -  la sindrome del tunnel carpale

trusted-source[60], [61], [62], [63], [64], [65], [66], [67]

Previsione

La probabilità di guarigione completa e il recupero dei movimenti e la sensibilità degli arti superiori, cioè la previsione della neuropatia del nervo mediano, dipende da molti fattori, principalmente sulla causa della funzione nervosa e il grado di danneggiamento del tronco e delle membrane.

trusted-source[68], [69], [70], [71]

È importante sapere!

Il nervo mediano (n. Medianus) si estende dalla confluenza del mediale e travi laterali brachiale fibre plesso formata rami anteriori del VI toracica e cervicale primo ottavo (CVI-THI) nervi spinali.

Leggi di più...

!
Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.
You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.