^

Salute

A
A
A

Cataratta

 
, Editor medico
Ultima recensione: 01.06.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

La cataratta è una opacificazione degenerativa congenita o acquisita della lente. Il sintomo principale è la graduale offuscamento indolore della visione. La diagnosi è stabilita o installata oftalmoscopicamente e all'atto di ispezione su lampada a fessura. Il trattamento della cataratta consiste nella rimozione chirurgica della lente e nell'impianto della lente intraoculare.

Cataratta: qualsiasi opacità dell'obiettivo. Recentemente, è stato stabilito che con la cataratta, mentre la torbidità progredisce, la quantità di diminuzioni di proteine comuni (specialmente solubili), gli aminoacidi scompaiono, il contenuto di urea libera, labili e ben fissi varia come un componente attendente del sistema ottico. L'attività del lattato deidroreo si sta notevolmente indebolendo e si verifica uno spostamento nello spettro dell'isoenzima, che indica un rallentamento del tasso di glicolisi, una diminuzione dell'ossigenazione tissutale e lo sviluppo di acidosi metabolica. L'interrelazione dei processi di scambio è interrotta.

Quindi, la cataratta è una malattia proteica. Alla base dello sviluppo di cambiamenti patologici nella lente che porta alla cataratta, ci sono disturbi nei processi metabolici. Un impatto significativo sullo sviluppo di questi processi rende l'ambiente, t. Fattori E. Ambientali, condizioni di vita, le malattie croniche e sistemiche, le cattive abitudini (fumo, consumo di alcol) e altri. A questo proposito, al fine di evitare che l'opacità progredita è necessario effettuare lavori esplicativo con pazienti sulla necessità di escludere il fumo, trattamento regolare della malattia coronarica, insufficienza respiratoria, diabete, invasione elmintica. La grande importanza della giornata per la prevenzione delle malattie delle lenti è l'eliminazione di fattori dannosi per l'ambiente (radionuclidi, sostanze chimiche che inquinano il suolo), lotta contro l'alcolismo.

L'obiettivo, a differenza di tutte le altre sostanze dell'occhio, cresce per tutta la vita a causa dell'epitelio all'interno, in se stesso. Questo succede come segue. L'epitelio della lente si trova sotto forma di uno strato o milioni di cellule. Si moltiplicano continuamente e si spostano verso l'equatore. Quando la cellula epiteliale raggiunge l'equatore, diventa madre e dà alla luce le fibre della lente: due gemelli, uno dei quali va alla sezione anteriore, l'altro alla parte posteriore. La cellula che ha dato prole, muore, si lecca. Ma non c'è vuoto nella natura, il posto di questa cella è occupato da sua sorella, e il processo continua. Con l'età, le fibre delle lenti giovani si accumulano sulla periferia, le più vecchie attorno al nucleo. Più vecchio è il paziente, più denso è il suo nucleo. Pertanto, le fibre delle lenti nel processo di riproduzione tendono al centro e si scontrano tra loro, il che porta alla formazione di cuciture corticali. La giuntura della corteccia è il sito della collisione delle fibre della lente, dove un gruppo di fibre ha smesso di crescere, cioè i raggi della lente della stella apparivano - le giunture della corteccia. Conoscere le zone ottiche della lente è necessario per determinare con precisione la localizzazione delle opacità e il tipo di cataratta.

Nell'obiettivo non ci sono vasi e nervi. A questo proposito, non vi è alcuna infiammazione in esso. Tuttavia, il lavoro dell'obiettivo è intenso. Con l'età compaiono cambiamenti distrofici, cioè c'è una cataratta.

Cataratta - modifiche nella composizione del fluido intraoculare in caso di penetrazione di ingredienti insoliti, o la mancanza di esso di sostanze necessarie, che porta alla rottura del metabolismo delle cellule epiteliali e fibre di lente. Per qualsiasi compromissione del metabolismo nelle cellule dell'epitelio, le fibre della lente rispondono con la stessa reazione; si gonfiano, crescono torbidi e si disintegrano. La torbidità e il decadimento delle fibre dell'obiettivo possono verificarsi anche a causa di danni meccanici alla capsula del cristallino. La parola "cataratta" significa "cascata", che è associata alla vecchia idea di offuscare l'obiettivo come un film grigio nuvoloso, come una cascata che scende nell'occhio dall'alto verso il basso, tra la lente e l'iride.

L'opacità dell'obiettivo viene rilevata esaminando l'occhio usando il metodo della luce trasmessa. Nella luce trasmessa, le opacità parziali dell'obiettivo sono visibili come bande scure, macchie sullo sfondo della luce rossa incandescente della pupilla. L'annebbiamento significativo e completo della lente è evidente anche nell'illuminazione laterale, ma allo stesso tempo l'area della pupilla non ha, come al solito, il colore nero, sembra grigia e persino bianca. Quando studia la luce rossa nella luce trasmessa, l'allievo non lo farà.

All'esame, per vedere l'intero obiettivo (parti periferiche e centro), ricorrere alla dilatazione medica della pupilla (instillato 1% atropina, tropicamide),

Negli anziani, prima dell'allargamento degli occhi, è necessario misurare la pressione intraoculare, poiché molti farmaci che dilatano la pupilla possono aumentare la pressione intraoculare. Se il paziente soffre di glaucoma e che è necessario espandere la pupilla di studiare, quindi utilizzare una soluzione all'1% di anfetamine, che lentamente e moderatamente dilata la pupilla, e dopo lo studio si restringe l'allievo 1% - una soluzione salina di pilocarpina.

Per lo studio dell'obiettivo, viene usata spesso una lampada a fessura. Il raggio di luce concentrato dalla lampada a fessura, per così dire, taglia la lente, dà la sua sezione ottica, in cui sono visibili i dettagli della struttura normale e le modifiche patologiche. Con questo metodo, è possibile rilevare i cambiamenti iniziali nell'obiettivo e nelle sue capsule, mentre in altri metodi non possono ancora essere rilevati. A seconda dell'intensità e della posizione della torbidità, i sintomi di opacizzazione dell'obiettivo sono disturbi visivi. Con piccole opacità dell'obiettivo, la visione non va giù. Una persona non se ne accorge se si trovano nella zona della pupilla (ad esempio, con cataratta polare).

Con una maggiore opacità della lente, in particolare la sua posizione centrale, l'acuità visiva diminuisce in una certa misura. Con la completa opacità della lente, la visione è completamente persa, ma la capacità di percepire la luce - la percezione della luce - rimane. Per assicurarsi che quando l'obiettivo è completamente annebbiato la retina e il nervo ottico siano funzionalmente sani, determinare la percezione della luce e la sua proiezione.

Un paziente con annebbiamento completo della lente può localizzare liberamente e correttamente la posizione della sorgente luminosa (lampade, candele), che indica la conservazione dell'apparato ottico-nervoso e la sua funzione. Opacizzazione della lente può influenzare la visione del soggetto.

Con l'opacità completa dell'obiettivo e un apparato nervoso ottico normalmente funzionante, non viene trattenuta solo la percezione della luce, ma anche la percezione del colore. Il corretto riconoscimento dei colori indica la conservazione della funzione della macchia gialla.

Oltre a ridurre la vista, i pazienti con opacità del cristallino spesso lamentano la polopia monoculare, quando invece di una lampada o di una supposta il paziente li vede al plurale. Questo dipende dalla differenza di rifrazione nelle parti trasparenti e nuvolose della lente.

Con l'inizio della cataratta, è anche caratteristico lo sviluppo della rifrazione miopica di grado debole in un occhio commisurato. Le persone anziane che avevano già visto bene in lontananza e che usavano occhiali per leggere, notano che sono peggiorati in lontananza e possono leggere senza occhiali. L'aspetto della miopia è anche dovuto ad un aumento dell'indice di rifrazione della lente torbida. La diagnosi di cataratta, nonostante la facilità di rilevazione delle opacità del cristallino, non può essere eseguita con un solo esame esterno o con illuminazione laterale, specialmente negli anziani, il cui nucleo della lente è compattato. Solo lo studio in luce trasmessa rende accurata la diagnosi di cataratta.

Opacizzazione della lente (cataratta) differiscono nel loro quadro clinico, localizzazione, tempo e corso di sviluppo, divisi in acquisiti e congeniti. Le cataratte progressive, di regola, sono acquisite, congenite - ferme.

A seconda della localizzazione della torbidità, si distinguono i seguenti tipi di cataratta: anteriore e posteriore polare, fusiforme, zonale, nucleare, corticale, totale, posteriore, a forma di coppa, polimorfica, coronale.

trusted-source[1], [2], [3]

Cosa c'è da esaminare?

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.