^

Salute

A
A
A

Odore dalla vagina

 
, Editor medico
Ultima recensione: 19.06.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Un odore sgradevole della vagina può più spesso indicare la presenza di un'infezione: i microbi patogeni hanno la proprietà di secernere gas specifici, che sono fonti di odore sgradevole. Che odore ha la vagina normale? È debole e leggermente specifico, non causa disagio e sensazioni negative.

Nelle malattie infettive, l'odore può essere diverso: putrefattivo, acido, pronunciato e debole, accompagnato da prurito e bruciore dei genitali esterni e della vagina. Tuttavia, a volte è l'odore che può chiaramente indicare il problema che si dovrebbe consultare un medico, e ogni donna dovrebbe sapere su di esso.

trusted-source[1], [2], [3], [4]

Le cause odore dalla vagina

Odore sgradevole dalla vagina - un sintomo è abbastanza allarmante, soprattutto se accompagnato da altri segni del processo infiammatorio. Tuttavia, l'odore non è sempre un segno di infiammazione, in alcuni casi è associato a una disfunzione dei processi metabolici e ad un aumento del lavoro del sistema ghiandolare.

Tuttavia, i principali fattori per la comparsa di un odore dalla vagina sono:

  • dysbacteriosis della vagina - squilibrio tra batteri utili e patogeni nell'ambiente vaginale; tale condizione può essere formata con una diminuzione delle funzioni protettive della mucosa o creando condizioni favorevoli per la crescita e la moltiplicazione dei batteri patogeni;
  • mughetto (sconfitta dell'infezione fungina del genere Candida) - con questa malattia appare scarico bianco cagliata con un odore acido sgradevole;
  • gardnerellez: sconfiggere gardnereloy, la malattia è accompagnata da un odore di pesce marcio;
  • colpitis - una reazione infiammatoria che colpisce le mucose delle pareti vaginali e la sfera sessuale esterna; lo sviluppo della colpite può essere innescato dalla flora di cocco o da malattie trasmesse attraverso rapporti sessuali;
  • processi infiammatori flaccidi cronici nell'utero e nelle appendici, sono accompagnati da secrezioni insignificanti.

Le cause più comuni sono le malattie degli organi riproduttivi. Ma puoi determinare più accuratamente la causa visitando uno specialista e superando tutti i test necessari.

I fattori di rischio per la comparsa di malattie sono:

Prima di iniziare, devi prima scoprire la causa di questa caratteristica. L'olfatto non è una malattia indipendente, è solo un sintomo causato da una patologia più seria che richiede un trattamento.

trusted-source[5], [6], [7], [8]

Sintomi odore dalla vagina

Le caratteristiche di un odore sgradevole della vagina dipendono, di regola, dal tipo di microbi, il tipo di infezione fungina che domina l'ambiente vaginale. L'appartenenza dei batteri può essere determinata attraverso la conduzione di esami e test di laboratorio. Tuttavia, a volte la caratteristica può indicare una possibile patologia ed essere un segno indiretto di una malattia.

Caratteristica

L'odore del pesce della vagina può essere un segno di disbiosi dell'ambiente vaginale. Oltre all'odore, questa patologia può essere accompagnata da una sensazione di prurito e bruciore dei genitali esterni e della vagina. La disbacteriosi è sgradevole non solo per la presenza di odore e disagio di pesce: aumenta il rischio di infiammazione dell'utero e delle ovaie, complica il corso della gravidanza.

L'odore di urina della vagina si verifica in situazioni di stress frequente, con eccessiva emotività e eccesso di peso in una donna. Questa condizione è indicata come "incontinenza da stress" o "stress inkotinentsiya", è caratterizzato da fluido Dribble involontaria dalla vescica durante l'esercizio, il riso, tosse o quando qualsiasi azione che può risultare in un aumento della pressione intra-addominale. Questa patologia, ovviamente, può essere curata contattando un buon urologo o ginecologo.

Un odore marcio della vagina può essere un segno di gardnerellez - un processo infiammatorio acuto nell'area genitourinaria provocato da actinobacteria gardnerella vaginale anaerobico. In grandi quantità, le gallerelle provocano la comparsa di sintomi specifici: le secrezioni lievi biancastre che coprono le pareti vaginali. L'odore di pesce marcio dalla vagina è dovuto al fatto che Gardnerella grado di produrre enzimi proteolitici, che in interazione con proteine vaginali e spermatozoi contribuiscono alla creazione di poliammine, putrescina e cadaverina scomponibili in - fonti odore marce. Questa malattia è trattata come una normale vaginosi batterica.

A proposito, uno dei segni più comuni di vaginosi batterica è l' odore di aringa dalla vagina. Ulteriori sintomi in questa patologia potrebbero non essere, ma i test di laboratorio indicano chiaramente la presenza di un gran numero di flora opportunistica e una diminuzione del numero di microrganismi benefici.

L'odore acido della vagina può indicare lo sviluppo del mughetto. La moltiplicazione attiva dell'infezione fungina del genere Candida, oltre all'odore acido, è accompagnata anche da una significativa scarica di formaggio, caratteristica di questa malattia.

L'odore forte della vagina è un indicatore dello stadio attivo del processo infiammatorio con una significativa predominanza della flora patogena su microrganismi benefici. Una tale condizione richiede un trattamento immediato subito dopo che la causa dell'odore è stata stabilita.

L'odore di cipolle dalla vagina può anche essere un segno di malattie fungine degli organi genitali, e l'odore tende ad essere più forte dopo il rapporto sessuale, e in violazione di equilibrio ormonale (durante le mestruazioni, la gravidanza, la menopausa, frequenti situazioni di stress). Per eliminare l'odore è necessario essere esaminati e sottoposti a un trattamento prescritto da un ginecologo.

Prurito e odore dalla vagina indicano sempre la presenza di un processo infiammatorio infettivo. Vulvovaginiti - infiammazione della vagina e dei genitali esterni, che si verifica nella maggior parte dei casi di malattie ginecologiche. La patologia può essere provocata da infezione da clamidia, gonococco, micoplasma, ureaplasma, trichomonas, funghi e virus. La vaginite aspecifica è causata da stafilococco, streptococco ed E. Coli.

L'odore di sperma della vagina, se non è associato a un rapporto sessuale recente, può indicare un cambiamento nella composizione della microflora. Un tale odore, se non è accompagnato da irritazione dei genitali mucosi, non rappresenta un pericolo per la salute di una donna. Tuttavia, per correggere l'equilibrio dell'ambiente vaginale è ancora necessario prevenire un ulteriore peggioramento della situazione. A volte è sufficiente un ciclo di trattamento di 5-7 giorni per ripristinare completamente la microflora rotta della cavità vaginale.

L'odore di aglio della vagina può apparire in risposta al cibo che la donna usa. Può essere cibo, ben condito con aglio, il cui odore a volte esce dal corpo insieme al sudore e altri fluidi secretori. Inoltre, l'odore di aglio può essere una conseguenza della stessa vaginosi batterica, quando il numero totale di lattobacilli nell'ambiente vaginale scende bruscamente e c'è il pericolo di un aumento della crescita della flora patogena. A causa dei batteri "nocivi", appare un odore caratteristico e uno scarico torbido di consistenza densa.

L'odore di acetone dalla vagina, di regola, suggerisce immediatamente il pensiero del diabete. Con questa patologia, grandi quantità di corpi chetonici si accumulano nei tessuti del corpo, che sono la causa dell'odore dell'acetone. Se sospetti una malattia, devi donare il sangue allo zucchero e consultare un endocrinologo. Ma il diabete non è l'unica causa possibile dell'odore dell'acetone dalla vagina. Un tale odore può essere accompagnato da altre condizioni:

  • mancanza di liquidi, violazione del regime di assunzione di alcol, che aumenta la concentrazione di urina e la comparsa di un odore caratteristico;
  • dieta con un apporto predominante di alimenti proteici e con una limitazione di carboidrati;
  • disordini metabolici, anomalie ormonali e metaboliche;
  • patologia del sistema urinario.

Trova la causa della patologia può essere solo attraverso un esame completo del corpo.

L'odore di ferro della vagina può parlare della presenza di sangue nelle secrezioni. Ciò accade con le mestruazioni, o con l'erosione della cervice, quando la struttura del tessuto epiteliale viene interrotta e le ulcere caratteristiche appaiono sulla mucosa. Le allocazioni in questi casi praticamente non differiscono da quelle usuali, tuttavia, dopo il contatto sessuale, a volte può essere trovato liquido brunastro. Anche l'odore del sangue della vagina può aumentare dopo aver fatto sesso: ciò è dovuto a traumi della mucosa danneggiata. Per chiarire la causa dell'odore di ferro e sangue, è necessario consultare un ginecologo. Ritardare con una visita dal medico non dovrebbe essere, dal momento che la crescita del focus dell'erosione può provocare la degenerazione del processo in patologia oncologica.

L'odore dolce della vagina di solito non è considerato una patologia e può essere il risultato del consumo di un gran numero di frutta dolce (non dolci e prodotti da forno, cioè frutta). Se l'aspetto di un odore dolce ti infastidisce ancora, dai lo striscio e la coltura batteriologica per escludere il possibile attaccamento dell'infezione.

trusted-source[9], [10], [11], [12], [13], [14], [15], [16], [17]

Odore dalla vagina durante la gravidanza e dopo il parto

Quando la gravidanza nel corpo femminile ci sono grandi cambiamenti, tra cui ormonali. Ogni donna ha normalmente odori, ma nelle donne in gravidanza possono cambiare radicalmente. Perché?

  • I cambiamenti dello sfondo ormonale rendono l'odore più pronunciato e persino acuto, ma non dovrebbero esserci segni di irritazione e iperemia degli organi genitali.
  • La disgregazione dell'odore durante la gravidanza è abbastanza comune. A volte non c'è odore, e la donna incinta sembra il contrario. C'è solo una via d'uscita: se non ci sono altri segni di infiammazione, allora non devi andare nel panico.
  • Eccessiva attività di microrganismi patogeni, associata alla debolezza della difesa immunitaria, che spesso si verifica durante la gravidanza.
  • Esacerbazione della patologia cronica dell'area genitale - questa condizione richiede la consulenza di un medico, dal momento che è impossibile trattare l'infiammazione durante la gravidanza da sola. Il medico sceglierà il metodo di trattamento necessario, che sarà utile per te e non danneggerà il tuo futuro bambino.

Se non sei sicuro che l'odore della vagina durante la gravidanza corrisponda ai limiti della norma, non esitare: consulta un medico che, se necessario, ti prescriverà un trattamento qualificato. Prima lo fai, più efficace e veloce ti libererai del problema intimo.

Il corpo femminile durante la gravidanza subisce un carico considerevole su tutti i sistemi e gli organi, che dopo la nascita devono riprendersi e ritornare alla normalità.

Nel periodo successivo al parto, una donna di solito ha secrezione vaginale, simile alle mestruazioni. Per 1-1,5 mesi la natura della scarica cambia: si accendono notevolmente fino a diventare completamente trasparenti. Tali secrezioni non hanno un odore pronunciato e sgradevole e non danno sensazioni sgradevoli.

Se lo scarico non diventa più leggero, inoltre, acquisiscono un odore putrefattivo repulsivo - urgentemente dal medico. Questo può essere un segno dello sviluppo di una reazione infiammatoria nella cavità uterina. Molto spesso dopo il parto, quando i patogeni endocrini entrano nell'utero di microrganismi patogeni, si sviluppa la mucosa uterina - l'infiammazione endometriale. Di solito una malattia così pericolosa può verificarsi nel complicato decorso del parto.

Cosa devo fare? La cosa principale è non ignorare questa condizione in ogni caso e contattare immediatamente un ginecologo.

Odore dalla vagina dopo il sesso e le mestruazioni

L'aspetto di un odore sgradevole è sempre associato ai prodotti dell'attività vitale dei microrganismi. I microbi possono entrare nella cavità vaginale con lo sperma del partner sessuale, oppure la donna ha semplicemente un'interruzione dell'equilibrio naturale della flora utile e patogena. Lo sperma maschile è un eccellente ambiente biologico per i microrganismi, per questo motivo un odore sgradevole e appare immediatamente dopo il contatto sessuale.

Per trovare la causa di questo fenomeno, una donna dovrebbe passare uno striscio alla microflora e alla cultura batteriologica. Sulla base dei risultati dei test, a uno specialista verrà prescritto un trattamento appropriato, che risolverà un problema così delicato come l'odore della vagina dopo il sesso.

Il ciclo mensile e il sanguinamento mestruale sono un processo fisiologico naturale nel corpo femminile. Tuttavia, porta con sé alcuni pericoli, che sono associati a un rischio per la salute delle donne. Cosa può causare le mestruazioni ordinarie:

  • riduzione delle proprietà protettive della mucosa vaginale. Nel periodo post-ovulatorio, ci sono alcuni cambiamenti a livello ormonale della donna, che influenzano, tra le altre cose, le forze immunitarie: durante le mestruazioni, il rischio di aumento della crescita della microflora patogena è particolarmente grande;
  • creazione di condizioni favorevoli. Lo scarico sanguinante durante le mestruazioni serve come eccellente ambiente biologico per la microflora patogena. Questo è particolarmente evidente negli ultimi giorni delle mestruazioni, quando la scarica diventa scarsa ei batteri iniziano ad accumularsi sulle pareti vaginali, il che contribuisce alla comparsa di un odore sgradevole;
  • adesione impropria alle regole dell'igiene intima. Tamponi e tamponi pezzi rari ed immaturi procedure igieniche irregolari hanno contribuito ad aumentare la crescita e la crescita di microrganismi nella cavità vaginale e gli organi genitali esterni, che porta alla destabilizzazione del livello di microflora e odore;
  • squilibrio ormonale - un'altra causa del disturbo dell'equilibrio della microflora nella vagina.

Spesso, l'odore della vagina dopo le mestruazioni è una conseguenza di diversi fattori che insieme determinano lo sviluppo di un sintomo sgradevole. Per trattare una tale condizione è necessario, prima è, meglio è.

Odore dalla vagina del bambino

Normalmente, l'odore della vagina nel bambino dovrebbe essere assente. Se trovi qualche odore, assicurati di contattare un pediatra o un ginecologo pediatrico.

Le ragioni per la comparsa di un odore possono essere diverse: fondamentalmente è una reazione infiammatoria o un processo infettivo. Elenchiamo i motivi più comuni:

  • le conseguenze di una reazione allergica a prodotti per l'igiene, tovaglioli, talco, ecc .;
  • disturbi ormonali, non caratteristici dell'età del bambino;
  • mancanza di adeguata cura o negligenza delle norme igieniche dei bambini;
  • invasioni elmintiche;
  • presenza di corpo estraneo nella vagina;
  • traumi e danni ai genitali esterni;
  • una deriva infettiva che può verificarsi dopo aver visitato piscine comuni o spiagge pubbliche, soprattutto se il bambino gioca in acqua senza biancheria intima;
  • debole sistema immunitario nel bambino;
  • lesione domestica o intrauterina di una malattia venerea.

Aiutare a comprendere le cause della condizione aiuterà la consulenza specialistica e le attività diagnostiche qualificate.

Dove ti fa male?

Cosa c'è da esaminare?

Quali test sono necessari?

Chi contattare?

Trattamento odore dalla vagina

Se ti trovi in un odore sgradevole, non avere fretta di impegnarsi in un trattamento indipendente: nella migliore delle ipotesi, un trattamento del genere non porterà risultati e, nel peggiore dei casi, farà molto male. Ricorda che è necessario combattere non con l'odore, ma con la causa del suo aspetto: una malattia (processo infiammatorio o infettivo) o una violazione dell'equilibrio della microflora. Conoscendo la fonte dell'odore sgradevole, il medico sarà in grado di prescrivere un trattamento efficace nel suo caso particolare: può essere l'uso di farmaci antibatterici, aerosol, gel, creme e supposte.

Molto spesso, la terapia è limitata all'uso locale di droghe. Il buon effetto ha trichopolum, metrogil, metronidazole, che sono disponibili sotto forma di supposte o compresse.

Spesso, l'uso di agenti antimicrobici è combinato con altri agenti topici: perossido di idrogeno, benzalconio cloruro, tomicida, ecc. Tali soluzioni vengono eseguite mediante irrigazione e irrigazione della cavità vaginale.

Il trattamento locale non ha un effetto sistemico sul corpo, quindi ha una quantità minima di effetti collaterali, a differenza delle compresse orali, che possono causare fenomeni dispeptici, mal di testa e disturbi della pressione sanguigna.

Casi lunghe e complicate di disbiosi vaginale, accompagnati da non solo un odore fetido, ma anche segni attivi di infiammazione, spesso devono essere trattati con antibiotici: oleandomicina, cefalosporine, clindamicina.

Al fine di monitorare l'efficacia del trattamento prescritto, si raccomanda che, dopo 7 giorni dall'inizio della terapia, vengano eseguiti ripetuti test di laboratorio e confrontati i parametri confrontati prima e dopo il trattamento. Tali test devono essere presentati più volte per essere sicuri della qualità dell'effetto terapeutico e della correttezza del metodo di trattamento scelto.

Per il periodo di trattamento è meglio rifiutare i contatti sessuali, o usare il preservativo: questo accelera il processo di recupero della microflora e protegge dalle possibili esacerbazioni ripetute della malattia.

Contemporaneamente al trattamento farmacologico, devono essere fatti sforzi per ripristinare le difese del corpo. Per fare questo, devi abbandonare le diete rigide, passare a una dieta equilibrata a pieno titolo, mangiare frutta e bacche invece di dolci e infusi, bere una quantità sufficiente di acqua pura (ferma), evitare di bere alcolici e fumare. Non dimenticare di seguire le regole dell'igiene personale: fare una doccia regolarmente, eseguire un bagno completo di organi genitali esterni, cambiare vestiti e prodotti per l'igiene in modo tempestivo.

Supposte dall'odore della vagina

A seconda della causa che ha portato a un odore sgradevole, il medico può prescrivere alcune delle supposte vaginali (supposte). Tali supposte metteranno in ordine la composizione della microflora nella vagina e fermeranno la crescita di microrganismi patogeni.

Attualmente, le aziende farmaceutiche possono offrire una vasta gamma di supposte vaginali. Quali sono le supposte più efficaci? La risposta a questa domanda può essere ottenuta, almeno, quando il medico conoscerà esattamente la causa principale della malattia.

Va ricordato che i tentativi di controllare l'odore sgradevole dalla vagina in modo incontrollabile e indipendente possono portare allo sviluppo di infezione cronica e aggravamento della disbatteriosi dell'ambiente vaginale.

  • Fluomizin - antisettico farmaco cocchi effetto negativo sulla flora, gram negative, infezioni fungine, Trichomonas (E. Coli, protozoi, Klebsiella, gardnerelly et al.). Utilizzato per colpitis e vulvovaginitis per 1 supposta vaginale (o pillola) prima di andare a letto per almeno sei giorni. Durante il trattamento del sanguinamento mestruale non viene effettuato. Il farmaco è consentito per l'uso durante la gravidanza. Durante l'allattamento, il suo uso non è stato studiato, quindi quando si allatta il bambino dall'uso del farmaco è meglio astenersi.
  • Clindacina è un farmaco batteriostatico che viene prescritto per il trattamento di gardnerellez, così come le lesioni di streptococco, micoplasma, stafilococco, clostridi. La clindacina non è efficace nelle infezioni fungine e nella tricomoniasi. Le supposte sono usate di notte, 1 supposta da 3 a 7 giorni. Il farmaco non viene utilizzato nel primo trimestre di gravidanza.
  • La ginoflora è una supposta vaginale (o pillola) per la formazione di una flora vaginale sana. Sono usati, di regola, dopo terapia antimicrobica con medicine locali o sistemiche. Utilizzare 1-2 supposte al giorno per 1-2 settimane. Il farmaco non è raccomandato per l'uso in endometriosi e neoplasie estrogeno-dipendenti.
  • L'isoconazolo è un agente antifungoso utilizzato per combattere i dermatofiti, i funghi lieviti e muffe, i corinebatteri e alcuni microrganismi gram-positivi. Il farmaco viene utilizzato durante la notte, una volta al giorno, per 1-3 giorni.
  • Klion-D - farmaco antiprotozoico, antimicrobico, antimicotico, che è un metronidazolo sostanza attiva. In un breve periodo di tempo elimina il prurito e l'odore sgradevole, ma non influenza la composizione della flora vaginale e l'acidità dell'ambiente. Sono usati principalmente per la tricomoniasi.
  • Il terzhinan è un agente antimicrobico e antimicotico che distrugge la flora anaerobica, compresa la gardnerella e l'agente causale della tricomoniasi. Contiene ternidazolo (agente antimicrobico), neomicina (antibiotico), nistatina (agente antifungino) e prednisolone (un ormone corticosteroide che aiuta ad alleviare l'infiammazione). Il farmaco viene utilizzato una volta al giorno ogni giorno per 10-20 giorni.
  • Yodoxide - un farmaco per il trattamento complesso della vaginosi batterica, può essere utilizzato anche durante le mestruazioni. Applicare due volte al giorno per 7-14 giorni. Non è raccomandato l'uso del farmaco per l'ipertiroidismo, l'adenoma tiroideo e la gravidanza.
  • Lomexin - una preparazione di fenticonazolo, è usato per trattare il mughetto. Capsula vaginale 600 mg viene somministrata ogni giorno per 3 giorni, capsula da 1000 mg - per 2 giorni. Il farmaco non viene utilizzato durante la gravidanza e durante le mestruazioni.

Candele - uno dei metodi più convenienti di trattamento locale del processo infettivo e infiammatorio nella cavità vaginale. Il meccanismo d'azione delle supposte vaginali è causato da una distribuzione diretta profonda di sostanze attive nei tessuti, che contribuisce alla rapida distruzione del patogeno, per fermare il processo infiammatorio e per sbarazzarsi di sintomi spiacevoli.

Per il periodo di trattamento, rifiuti di indossare biancheria sintetica, cambia l'asciugamano e la biancheria intima ogni giorno, cerca di non usare gel e detersivi non controllati per luoghi intimi.

Farmaci

Prevenzione

Al fine di prevenire la disbatteriosi della vagina, oltre a prevenire lo sviluppo e la diffusione del processo infettivo e infiammatorio, è necessario rispettare alcune regole:

  • usa cibo vegetale, ricco di vitamine e di microelementi naturali. L'acido ascorbico, che si trova negli agrumi e nelle bacche, promuove attivamente la rimozione di sostanze tossiche dal corpo e rafforza anche la difesa immunitaria;
  • equilibrio di proteine, grassi e carboidrati nel cibo è una buona prevenzione delle malattie del sistema urinario, che riduce significativamente il rischio di cattivi odori;
  • utilizzare prodotti di latte acido, ma solo freschi (non più di tre giorni). Yogurt, kefir e yogurt ripristinano l'equilibrio disturbato tra batteri utili e condizionatamente patogeni;
  • aglio e cipolle sono antibiotici naturali naturali, che devono essere consumati ogni giorno in qualsiasi forma;
  • non dimenticare di bere abbastanza acqua pura, questo aiuterà il corpo a liberarsi rapidamente di sostanze tossiche e batteri che, ritardando i fluidi fisiologici, causano la comparsa di un odore sgradevole;
  • prenditi cura di te stesso, non essere pigro per fare la doccia, lavati spesso e cambia i vestiti. I genitali esterni in ogni circostanza dovrebbero essere puliti e asciutti;
  • cercare di indossare biancheria da tessuti naturali, poiché i sintetici non permettono alla pelle di "respirare", che crea buone condizioni per lo sviluppo del processo infiammatorio e la comparsa di un odore sgradevole;
  • l'uso di pastiglie giornaliere aiuta a mantenere la purezza della biancheria intima e riduce l'aspetto degli odori, ma se non vengono modificati nel tempo, possono diventare un focolaio di batteri. Consiglio: usali solo in caso di estremo bisogno, ma non indossare costantemente;
  • Durante le mestruazioni, l'igiene della zona intima dovrebbe essere la più completa. Dovrebbe essere lavato più volte al giorno, cambiando le guarnizioni e i tamponi - ogni 2 ore. Di notte, è preferibile usare le guarnizioni. A proposito, se si ha la tendenza alle allergie, scegliere soliti assorbenti e tamponi senza aromi.

Ricorda: l'odore della vagina ti segnala che c'è qualcosa di sbagliato nella tua sfera intima. Per questo motivo, non devi esitare o impegnarti nell'auto-trattamento: vai da uno specialista, prendi gli esami necessari e un corso di terapia. Il trattamento correttamente selezionato e l'osservanza delle misure preventive ti permetteranno di dimenticare per sempre un problema spiacevole.

trusted-source[18], [19], [20], [21], [22]

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.