^

Salute

You are here

Distensione addominale e dolore: perché si verifica e come viene trattato

, medical expert
Last reviewed: 24.03.2019
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

La combinazione di sintomi come gonfiore e dolore addominale o, usando terminologia medica, flatulenza e dolore addominale, si osserva in malattie gastrointestinali, disordini metabolici e fermentopatie; con infezioni gastrointestinali e intossicazione alimentare.

Ma questi sintomi accompagnano alcuni processi fisiologici.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7]

Le cause gonfiore e dolore addominale

Secondo le statistiche dell'OMS, dal 10 al 25% delle persone sane vive il gonfiore, e specialmente quelli che hanno acquisito peso velocemente o soffrono di stitichezza funzionale. Si presume che una quantità significativa di tessuto adiposo accumulato nella cavità addominale in breve tempo riduca semplicemente lo spazio in cui l'intestino tenue e quello grosso hanno difficoltà a funzionare in modo normale e l'addome inizia a sudare costantemente. E come interconnesso gonfiore e costipazione, per saperne di più -  Le cause più comuni di costipazione.

La patogenesi dell'eccessiva formazione e accumulo di gas intestinali -  flatulenza (distensione addominale)  - è associata con l'abitudine di deglutire il cibo troppo rapidamente (con conseguente ingestione d'aria - aerofagia), con il suo volume eccessivo e / o grandi quantità di grassi animali mal digeriti nella dieta, e  prodotti che causano flatulenza. Inoltre, la flatulenza aumenta a causa di bevande gassate (a causa del loro livello di pH <5, cioè un alto grado di acidità), sostituti dello zucchero e dolcificanti (alcoli di zucchero). Per maggiori informazioni vedi -  Cause di flatulenza.

I prodotti proteici possono anche aumentare la quantità di sottoprodotti gassosi - con una mancanza di enzimi digestivi o bassa acidità del succo gastrico. Negli esseri umani, consumando quantità di proteine e povera di carboidrati, la composizione deteriora microbiota commensale intestinale (nel senso di aumentare la percentuale di batteri potenzialmente patogeni), ridotta sintesi di acidi grassi a catena corta nel colon e aumenta la concentrazione di ammoniaca e solfuro di idrogeno (idrogeno solforato) in gas intestinali.

A proposito, il gas formato nel colon dalla fermentazione batterica (in persone sane il suo volume è di circa 200 ml), è una miscela di azoto inodore, idrogeno, anidride carbonica, ossigeno e metano, e l'odore caratteristico e i gas frequenti con un odore sgradevole sono dovuti a idrogeno solforato prodotto da batteri e composti solforati (metanetiolo e dimetil solfuro) - metaboliti della digestione proteica (scissione dell'aminoacido triptofano da parte dei batteri del genere Clostridium).

Se le persone sane sentono solo gonfiore a breve termine dopo aver mangiato e associato disagio addominale, quindi con problemi gastroenterologici spesso lamentano lamentele di gonfiore, pesantezza e dolore addominale (ma questo sarà discusso di seguito).

Le cause fisiologiche includono la  sindrome ovulatoria  - dolore addominale e gonfiore nelle donne in età fertile quando un uovo maturo viene rilasciato dall'ovaio nel mezzo di ciascun ciclo mestruale. Durante questo periodo, la sintesi dell'ormone luteinizzante, che ha un effetto antagonista sulla motilità gastrointestinale, aumenta notevolmente.

Ma se questa condizione dura per più di due giorni, e la donna sente gonfiore e dolore all'ovaio, allora dovrebbe essere esaminata, perché potrebbe essere una manifestazione di una cisti ovarica, una sindrome dell'ovaio policistico o endometriosi.

Per quanto riguarda la sindrome premestruale, la distensione addominale premestruale è il risultato di un aumento del livello di progesterone immediatamente dopo l'ovulazione: così, l'endometrio dell'utero si sta preparando per una possibile gravidanza.

Perché c'è un cambiamento nella motilità intestinale, che causa gonfiore durante la gravidanza, in dettaglio nelle pubblicazioni:

Per ragioni anatomiche, la comparsa di questi esperti sintomi attributo struttura anomalia o disposizione delle strutture dell'apparato digerente, per esempio, prolungamento congenito del piccolo intestino - sigma, chiamato  dolihosigmoy, protrusione dell'intestino (diverticolosi), o non è conforme con la normale anatomia delle parti di fissaggio dell'intestino, come nella  sindrome Ledd

Infezioni come causa di flatulenza e dolore addominale

Nausea, vomito, diarrea, crampi addominali, gonfiore e la temperatura sale al subfebrile e febbrili - I sintomi della infettiva enteriti, gastroenteriti e  gastroehnterokolitah che sono causate da virus (Rotavirus, Norovirus, Sapovirus, Avastrovirus , herpesvirus umano 4, citomegalovirus) e batteri ( Shigella dysenteriae, Salmonella enteritidis, Escherichia coli, Clostridium perfringens, Campylobacter jejuni, ecc.). Dettagli -  Tipi di infezioni intestinali

Insieme agli enterobatteri, flatulenza e dolore addominale possono essere il risultato di sifilide secondaria, cioè lesioni del tratto gastrointestinale inferiore (oltre ai linfonodi mesenterici) di Treponema pallidum (treponema pallidum).

L'invasione di Giardia (protozoo Giardia lamblia o Lamblia intestinalis), così come l'infezione da elminti (vermi parassiti) spesso si verificano senza sintomi, ma possono anche causare gravi patologie. I primi segni di  lambliasi  intestinale sono eruttazione e nausea non associati al mangiare, dolore nell'ipocondrio destro e distensione addominale con un disturbo da defecazione. Quando si preme sullo stomaco - dolore all'ombelico; la natura del dolore è acuta parossistica.

I nematodi ascaris lumbricoides causano l'  ascariasi  con sintomi come nausea e vomito, gonfiore e costipazione alternati a diarrea.

trusted-source[8], [9]

Fermentopatie e malattie endocrine che causano gonfiore e dolore

Tra le fermentopatie, i gastroenterologi considerano il più delle volte insufficiente la produzione dell'enzima lattasi nell'intestino tenue con l'impossibilità di scindere il carboidrato del lattosio (contenuto nei prodotti caseari) e la sua incompleta digestione - malassorbimento del lattosio (sinonimo di deficit di lattasi). Allo stesso tempo, lo zucchero del latte si trova nel colon distale, dove è esposto agli enzimi enterobatteri con formazione di idrogeno e acidi.

L'idrogeno può essere escreto con la respirazione, metabolizzato in aggiunta dai batteri intestinali o accumulato, che causa tali sintomi come forti dolori addominali e gonfiore con diarrea e lo scarico di gas fetido - mezz'ora o un'ora dopo l'ingestione di cibo a base di latte. Inoltre, potrebbe esserci un suono peristaltico creato dal movimento dei contenuti intestinali - boronigmi o ronzio nell'addome e dolore di natura diffusa. Va tenuto presente che con l'età la sintesi della lattasi diminuisce, quindi questi sintomi compaiono più spesso.

Nei casi di enteropatia del glutine - intolleranza al glutine di cereali (glutine), chiamata anche  celiachia  o sprue non tropicale, alterazioni patologiche della mucosa intestinale possono causare stitichezza, gonfiore costante e dolore addominale.

Non appena la sindrome di maldigestia non viene determinata (dal latino Male - male e digerito) alla digestione: sia la sindrome da disturbo digestivo, sia il malassorbimento intestinale (intestinale) e l'insufficienza pancreatica cronica. La patogenesi della maldigestia è spiegata da una violazione della digestione degli alimenti nella cavità dello stomaco - a causa della mancanza di pepsine gastriche (spesso con una carenza di gastrina ormonale) e di enzimi pancreatici. I segni clinici di questa sindrome sono nausea, dispepsia, dolore nella parte superiore dell'addome e gonfiore, che può essere quasi costante, e dolore a sinistra e destra nell'ipocondrio.

Nell'iperglicemia severa, lo svuotamento gastrico ritardato o la gastroparesi parziale   in pazienti con diabete di entrambi i tipi è considerata una manifestazione di neuropatia diabetica autonomica, che porta a una rottura della motilità gastrica. Questa condizione può essere definita come una gastropatia diabetica o uno stomaco diabetico. I suoi sintomi più comuni includono rapida sazietà durante i pasti, dolore addominale, gonfiore e dolore epigastrico, nausea e vomito.

trusted-source[10]

Gonfiore e dolore addominale nelle malattie gastrointestinali: cause e patogenesi

Qualsiasi  causa nell'addome  dovrebbe essere la causa, e le  cause del dolore addominale  si trovano spesso nelle malattie di una delle sezioni del tratto gastrointestinale o dell'organo dell'apparato digerente - il pancreas, il fegato, la cistifellea, che sono considerati ausiliari. Ma molto spesso sono i disturbi funzionali di questi organi che non sono solo fattori di rischio per i disturbi digestivi, ma determinano anche il loro meccanismo e quadro clinico.

La localizzazione del dolore e la sua natura, così come la presenza di altri sintomi, sono importanti per chiarire l'eziologia. Secondo i medici, i pazienti affrontano la definizione di "quanto dolore", tuttavia, ci sono problemi con un'indicazione del luogo esatto in cui si sente il dolore. Il fatto è che quando l'addome è gonfio, appare una sensazione di distensione e aumento di volume, e il dolore sembra diffondersi in tutta la cavità addominale.

Distensione addominale e mal di stomaco (gastralgia) nella maggior parte dei casi si verificano in pazienti con gastrite iperacida. L'Helicobacter pylori campylobacter che causa l'infiammazione della mucosa gastrica produce un enzima (ureasi) che neutralizza la componente acida del succo gastrico attraverso una cascata di reazioni biochimiche con il rilascio di anidride carbonica. Pertanto, dopo il risveglio, si verificano eruttazione, gonfiore e dolore all'addome. Se la gastrite si trasforma in un'ulcera, il dolore si intensifica e diventa acuto.

L'accumulo di gas con la stitichezza caratteristica della gastrite ipoacida può causare dolori addominali moderati e gonfiore al mattino.

Con l'infiammazione del duodeno (duodenite) e l'ulcerazione della sua membrana mucosa, il dolore è localizzato nel giusto ipocondrio, e la distensione addominale è integrata da iperidrosi e debolezza generale. La natura e l'intensità del dolore dipendono dal grado di danno: il dolore può essere doloroso, ma dopo aver mangiato un dolore acuto nell'addome e il gonfiore si verifica più spesso.

Localizzazione del dolore simile, spesso accompagnata da una maggiore formazione di gas in pazienti con colecistite e / o calcoli nella cistifellea, nonché nell'inflessione della cistifellea con stasi biliare.

Malattie epatiche, in primo luogo, cirrosi e neoplasie maligne (primarie o metastatiche) possono causare distensione addominale e dolore nella parte destra.

Data la topografia anatomica dello stomaco e del duodeno, così come la variabilità della posizione del fuoco infiammatorio in queste strutture del tratto gastrointestinale, la gastrite e la duodenite possono indurre dolore nell'ipocondrio sinistro e gonfiore. Può anche verificarsi infiammazione del pancreas - pancreatite. Con tutti i suoi tipi, con la degenerazione grassa del pancreas o la distrofia del suo parenchima, la sintesi di enzimi (tripsina, amilasi, lipasi) si riduce e le conseguenze della loro carenza si manifestano in gravi interruzioni del processo digestivo.

Il dolore nella parte sinistra e il gonfiore con costipazione sono combinati con le aderenze intestinali o l'allungamento del colon sigmoideo, peggiorando la pervietà dell'intestino o la sua infiammazione.

La patogenesi dell'ostruzione parziale dell'intestino tenue, che è accompagnata da dolore addominale acuto e gonfiore, è causata da circa due terzi delle aderenze intestinali (tessuto cicatriziale); in altri casi, ai pazienti viene diagnosticata un'ernia, enterite granulomatosa (morbo di Crohn) e tumori maligni.

Nei pazienti con insufficienza renale o insufficienza surrenalica cronica, il metabolismo minerale e l'omeostasi acido-base con lo sviluppo di alcalosi e una carenza di potassio nel sangue sono disturbati. L'ipokaliemia influenzare negativamente il funzionamento di migrazione complessa myoelectric (fornendo un aumento ciclico di potenziale elettrico e della contrattilità della muscolatura liscia del tratto digerente), e porta a discinesia intestinale, e quindi - alla dinamica  ileo  (ostruzione intestinale) con un forte dolore e gonfiore.

Processi infiammatori cronici nel colon trasverso, enterite, duodenite, pancreatite e diverticoli dell'intestino tenue sono più spesso associati a distensione addominale e dolore all'ombelico o all'ombelico.

Eruttazione dopo il risveglio, gonfiore e dolore allo stomaco e all'intestino (dopo aver mangiato o indipendentemente dal cibo), bruciore di stomaco, nausea, ritardo moderato nello svuotamento gastrico o, al contrario, il suo rapido svuotamento - senza identificata malattia gastroenterologica - è chiamata  dispepsia funzionale. Tale diagnosi viene spesso fatta quando non si riesce a scoprire la vera causa di una data condizione e la sua fisiopatologia.

Manifestazioni altrettanto diverse di tali disturbi come la  sindrome dell'intestino irritabile, che è sempre più associata alla sua discinesia, che causa dolore epigastrico e gonfiore, dolore spastico nel basso addome, diarrea o costipazione, a seconda dell'intensità della motilità intestinale. E la peristalsi (contrazione ciclica delle fibre muscolari lisce delle pareti intestinali) è controllata dal suo sistema nervoso autonomo (locale), chiamato enterico. Comprende il plesso dei neuroni afferenti e efferenti nelle pareti del tubo digerente - dall'esofago all'ano. L'area relativamente nuova della medicina, la neurogastroenterologia, si occupa dei problemi dei disturbi della motilità (motilità) del tratto gastrointestinale. E oggi, questa condizione può essere definita sia come sindrome dell'intestino pigro, sia come atonia intestinale, o come sindrome di disfunzione vegetativa (secondo la classificazione internazionale - disfunzione somatoforme dell'ANS).

Anche la distensione addominale e il dolore nell'intestino sono inclusi nella lista dei sintomi:

Il dolore addominale può diffondersi alle strutture anatomiche adiacenti - radiante. Pertanto, nella pancreatite acuta e nell'adenocarcinoma pancreatico, nei pazienti con ptosi gastrica, si possono avvertire distensione addominale e dolore lombare . Colecistite acuta, colelitiasi, infiammazione delle appendici nelle donne, gravidanza ectopica (ectopica) è accompagnata da mal di schiena e gonfiore. E tra i sintomi dell'ernia iatale, vale a dire l'ernia dell'apertura esofagea del diaframma, la distensione addominale e il dolore al petto (nel petto) si notano.

trusted-source[11], [12], [13], [14], [15]

Fattori di rischio

Tenendo conto del fatto che la flatulenza e dolori addominali sono sintomi, fattori di rischio del loro aspetto sono nelle infezioni intestinali e infezioni da elminti intestinali per lo sviluppo (o qualsiasi) delle malattie gastrointestinali di cui sopra, disturbi del metabolismo e fermentopathia.

E, naturalmente, aumenta il rischio di disturbi digestivi e disturbi gastrointestinali, dieta impropria, eccesso di cibo, una dieta povera di grassi, alcool, intossicazione alimentare, il trattamento antibiotico a lungo termine, lo stress.

trusted-source[16], [17], [18]

Diagnostica gonfiore e dolore addominale

Nella pratica gastroenterologica, la diagnostica si basa su un approccio integrato per accertare le cause del dolore addominale e della flatulenza e l'identificazione di una specifica malattia o patologia che causa questi sintomi - tenendo conto della storia e delle caratteristiche individuali di ciascun paziente.

Informazioni dettagliate su quali test e test sono assegnati, come vengono utilizzati i test diagnostici strumentali: radiografia, endoscopia, ultrasuono, tomografia computerizzata, risonanza magnetica; Qual è lo scopo della diagnosi differenziale, leggi nei materiali:

trusted-source[19], [20], [21], [22], [23], [24], [25], [26], [27]

Trattamento gonfiore e dolore addominale

Per quasi tutte le precedenti patologie e patologie, il  trattamento del dolore addominale  può essere sia eziologico che sintomatico.

Ti ricordiamo che il trattamento eziologico è diretto alla causa. Cioè, per tumori, diverticoli, aderenze, calcoli biliari, è necessario un trattamento chirurgico (in caso di oncologia, in combinazione con chemioterapia).

Cosa fare con un forte gonfiore? Leggi -  Trattamento della flatulenza

I gastroenterologi raccomandano l'assunzione di pillole per il gonfiore e il dolore addominale: per gli errori alimentari - assorbenti (enterosorbenti); con l'aumento della formazione di gas nell'intestino - i cosiddetti "agenti antischiuma" (Simeticone, Espumizan, ecc.); con dispepsia e carenza di enzimi digestivi - Pancreatina (Festal, Creonte e altri nomi commerciali). Dosaggio, controindicazioni, possibili effetti collaterali in dettaglio negli articoli:

Prestare particolare attenzione alle  compresse di dolore allo stomaco, perché non tutti gli analgesici possono essere utilizzati in gastroenterologia e sintomi gastrointestinali mostrano la droga azione antispasmodica (No-spa, Bellastezin, mebeverina).

In caso di enterite infettiva, vengono prescritti altri farmaci, descritti nell'articolo -  Trattamento di un'infezione intestinale.

In caso di violazione del microbiota intestinale, i probiotici (preparati con i bifidobatteri) sono usati per ripristinarlo, quali: -  Elenco dei probiotici

Trattamento domestico gonfiore è effettuata nei casi di condizioni di non-acute (infezione intestinale, esacerbazione di gastrite, ulcere o pancreatite). Quindi applicare i mezzi che vengono utilizzati per alleviare gli spasmi del tratto gastrointestinale Omeopatia: Magnesia Carbonica Phosphorica e Magnezia, Nux Vomica, Carbo vegetabilis, Caullophylum, Bryonia alba, assafetida (aiuta più a lungo con dolori di stomaco e flatulenza). Il dosaggio è determinato dall'omeopata individualmente.

Offerte di trattamento alternative per affrontare questi sintomi di tisane e decotti di piante medicinali. Per ridurre la formazione di gas, si consiglia di prendere un decotto di semi di aneto, finocchio o cumino; Fiori di camomilla

Inoltre, il trattamento a base di erbe può essere effettuato utilizzando un tributario di piantaggine medicinale, a doppia foglia, gryzhnik nuda, grande piantaggine (semi), radici di dente di leone o cicoria. In caso di stitichezza, brodi di wheatgrass, alpinisti e mothwort stanno aiutando; con elmintiasi - l'erba dell'ombrello centaury ed elecampus.

Complicazioni e conseguenze

Gli esperti dicono che negli ultimi decenni c'è stato un aumento dell'incidenza della maggior parte delle malattie gastrointestinali, che hanno gravi conseguenze e complicazioni che influenzano la salute generale delle persone, e in termini di sintomi, riducono la qualità della vita e il livello di attività quotidiana.

trusted-source[28], [29], [30], [31], [32], [33], [34], [35], [36]

Prevenzione

Al fine di preservare la salute dell'intestino, la profilassi dovrebbe mirare a modificare la dieta e i principi nutrizionali che precludono l'aumento della formazione di gas: mangiare cibi ricchi di fibre e consumare abbastanza acqua. E alla presenza di malattie degli organi digestivi e del tubo digerente - alla dieta:

Consiglio medico: non sdraiarsi dopo aver mangiato, spostarsi di più, essere meno nervoso, fare yoga (in particolare, imparare la respirazione diaframmatica) e  massaggiare l'intestino.

trusted-source[37], [38], [39], [40]

Previsione

Con le cause dietetiche di gonfiore e dolore addominale, la prognosi è sempre positiva. In altri casi, tutto dipende dalla specifica malattia (patologia), dal grado della sua gravità e dal successo del trattamento.

trusted-source[41], [42], [43]

È importante sapere!

Le cause del dolore addominale possono essere chirurgiche, ginecologiche, malattie mentali e molte altre malattie interne. Il dolore nell'addome è un sintomo allarmante. È praticamente importante distinguere il dolore acuto e cronico nell'addome e la loro intensità. Il dolore addominale acuto intenso può indicare una malattia pericolosa, in cui una rapida valutazione della situazione garantisce lo svolgimento di interventi medici urgenti salvavita. Leggi di più...

!
Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.
You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.