^

Salute

A
A
A

Sindrome catatonica

 
, Editor medico
Ultima recensione: 11.04.2020
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Fenomeno psichiatrico, una forma speciale di follia, descritta per la prima volta come una malattia indipendente K. Kolbaum alla fine del XIX secolo. Possiede anche la paternità del nome: catatonia, derivata dall'antica Grecia κατατείνω - da filtrare. La principale manifestazione di questa condizione è una violazione del tono della muscolatura del corpo, la sua tensione in congiunzione con i disordini volitivi.

Più tardi, la sindrome catatonica fu attribuita alla psicosi schizofrenica. Allo stato attuale, è noto che la catatonia può sviluppare, oltre alla schizofrenia, in molti disturbi mentali, così come malattie neurologiche e generali e intossicazioni, neoplasie e traumi cerebrali.

trusted-source[1], [2], [3], [4]

Epidemiologia

La prevalenza della catatonia nella popolazione mondiale è sconosciuta, vari studi riportano dati completamente disparati.

Esistono prove del fatto che circa il 5-10% degli schizofrenici sviluppa sintomi di catatonia. Sebbene le manifestazioni catatoniche siano ancora considerate nel contesto della schizofrenia, in alcuni studi moderni, tra il campione di pazienti con sindrome catatonica, nove o dieci individui con disturbi affettivi avevano solo un schizofrenico.

Si presume che tra i giovani con disturbi autistici i sintomi della catatonia si riscontrino ogni sei / ottavo.

Negli ospedali di ospedali psichiatrici, secondo diversi dati, ci sono dal 10 al 17% di pazienti con catatonia. Il ruolo dei fattori etnici nello sviluppo di questa sindrome è sconosciuto.

Nei pazienti di sesso femminile e maschile, l'incidenza della catatonia è quasi la stessa, solo l'idiopatica è più comune nelle donne.

La sindrome catatonica degli individui a rischio può verificarsi a qualsiasi età, tuttavia, nei bambini e negli anziani è molto meno comune rispetto alle generazioni più giovani. Fondamentalmente la catatonia si manifesta negli schizofrenici all'inizio delle manifestazioni della malattia sottostante da 16 a 40 anni.

trusted-source[5], [6], [7], [8], [9], [10], [11], [12]

Le cause catatonico

Ciò che esattamente i processi che si verificano nel cervello causano uno stato catatonico al momento attuale non è esattamente noto. Tuttavia, la malformazione intrauterina della corteccia cerebrale nel feto può portare alla schizofrenia, altri disturbi mentali. La predisposizione ereditaria non è esclusa.

Sintomi catatonici osservati nelle persone con disturbi funzionali della bilancia interconnessioni glutamatergiche disturbo corticali e sottocorticali tra eccitazione e inibizione, insufficienza funzionale di acido γ-aminobutirrico, il blocco dei recettori della dopamina post-sinaptici.

Inoltre autopsia da deceduti sindrome catatonica anomalie strutturali degli elementi frontali cerebrali sono stati identificati (la fossa cerebrale, medio e basso circonvoluzioni frontale).

Catatonia non è un'unità nosologica indipendente. Oltre alle anomalie congenite e patologie ostetriche, tra le cause che causano questa sindrome sono i disturbi organici acquisiti a seguito di malattie, lesioni e intossicazioni.

trusted-source[13], [14], [15], [16], [17]

Fattori di rischio

Il cosiddetto spettro catatonico di malattie in cui è molto probabile lo sviluppo della catatonia è individuato.

In primo luogo - sono i disturbi mentali e le violazioni dello stato emotivo ( affetto ) che vengono alla ribalta, specialmente la depressione profonda e la mania, anche prima della schizofrenia. Questa gamma di malattie comprende psicosi post-traumatiche e post-parto, nevrosi isterica, disturbi autistici. La sindrome catotonica è osservata nei pazienti con ritardo mentale e nei bambini con disturbi dello sviluppo mentale.

Persone che hanno avuto l'encefalite, ictus e trauma cranico, che soffre di epilessia e tumori della sostanza cerebrale e sindrome di Tourette hanno un'alta probabilità di sviluppare stato catatonico.

Come fattori di rischio per questa sindrome sono considerate alcune malattie congenite o acquisite dei processi metabolici, portando ad una carenza di sodio o cianocobalamina, un avanzo di rame ( morbo di Wilson ), neonatale amavroticheskaya idiozia.

Patologie croniche endocrine e autoimmuni, malattie oncologiche, morbo di Verlhof, AIDS, febbre tifoide possono portare allo sviluppo della catatonia. Inoltre, questa condizione può essere una conseguenza dell'ipossia, del colpo di calore, delle gravi malattie subite durante l'infanzia, in particolare degli attacchi reumatici.

Sindrome catatonica sviluppa in tossicodipendenti intossicazioni come conseguenza di monossido di carbonio e gas di scarico, come effetto collaterale del corso terapeutico di bloccanti del recettore della dopamina (neurolettici), anticonvulsivanti, corticosteroidi, antibiotici ciprofloxacina, disulfiram (medicinale per il trattamento dell'alcolismo), un miorilassante cyclobenzaprine componente attivo. La clozapina antipsicotico cancellazione improvvisa e anticonvulsivanti Dofaminomimetiki, gruppo farmaci benzodiazepine possono causare questa condizione.

In alcuni casi, non è stato chiarito che cosa abbia provocato lo sviluppo della catatonia - sindrome catatonica idiopatica.

trusted-source[18], [19], [20], [21]

Patogenesi

Il meccanismo di sviluppo di questo stato si riferisce anche al campo delle assunzioni, ma ce ne sono diverse.

Come effetto terapeutico nel trattamento pronunciato catatonia osservata nell'applicazione gruppo preparazioni benzodiazepine, è previsto che le funzioni di base di disturbi psicomotori trova deficit γ-amminobutirrico (GABA), che è il principale neurotrasmettitore inibizione nella corteccia cerebrale. Le benzodiazepine normalizzano le funzioni dei nuclei basali, influenzando i recettori GABA, aumentando l'affinità dell'acido con i neuroni del cervello. Un'altra ipotesi simile riguarda l'aumentata attività dell'emozionante trasmettitore-glutammato.

Quando si tentò di trattare la catatonia con neurolettici, il successo non fu raggiunto, anche un deterioramento della condizione dei pazienti fu osservato. Procedendo da ciò, vi è un'ipotesi che la catatonia derivi dal blocco istantaneo e massiccio dei recettori dopaminergici. Inoltre, il trattamento con stimolanti della dopamina è di solito efficace, e anche la terapia elettroconvulsivante (shock elettrico) promuove anche il rilascio di recettori dopaminergici.

Sindrome di abolizione della Clozapina neurolettica atipica si manifesta come catatonia, la sua causa è associata al rilascio di colina e recettori serotoninergici, e questo aumenta l'attività di questi sistemi.

I pazienti con bronchite soprovozhdyuschemsya sindrome catatonica espressi disturbi delle funzioni vocali in tomogrammi utilizzando diagnostica PET rivelato disturbi metabolici bilaterali nella parte superiore delle aree talamiche intermedie del cervello e lobi frontali emisferi corticali.

I ricercatori hanno isolato un tipo speciale di catatonia autistico, osservato nelle persone con problemi di sviluppo mentale, nella patogenesi di che sono considerati l'acido γ-aminobutirrico insufficiente, i disordini in piccole strutture, il cervelletto e la predisposizione genetica a causa della presenza del gene sul braccio lungo del cromosoma XV.

Il sequestro epilettico aneddotico sotto forma di sindrome catatonica (catatonia ictica) è considerato causato da una lesione del cervello viscerale ( sistema limbico ).

Queste ipotesi si basano su osservazioni reali dei pazienti, sulla loro risposta ai farmaci e sugli studi diagnostici. Un altro assunto si basa sul fatto che la sindrome catatonica è attualmente osservata in pazienti con malattie mentali e generali in uno stato grave (morente). Lo stupore catatonico è visto come una reazione di orrore, causata da un senso di morte imminente. In tale stato cadono vittime animali quando incontrano un predatore.

trusted-source[22], [23], [24], [25], [26], [27]

Sintomi catatonico

I primi segni di catatonia incombente creano l'impressione di un aumento anomalo delle caratteristiche caratteristiche dell'individuo. Nel periodo prodromico, il paziente più del solito chiuso, quasi tutto il tempo trascorso da solo, infastidito dal tentativo di coinvolgerlo in azioni generali. Si lamenta spesso delle difficoltà con l'addormentarsi, mal di testa, debolezza, impossibilità di qualsiasi azione intenzionale.

Più tardi, l'umore cambia in modo significativo, sorge l'ansia, varie delusioni e visioni, intorpidimento delle membra e tutto il corpo, la percezione della realtà viene trasformata, la negatività cresce, il paziente può rifiutarsi completamente di muoversi e prendere il cibo.

Sono descritti molti sintomi della sindrome catatonica, alcuni dei quali sono caratteristici di diversi disturbi mentali, un complesso completo di sintomi in un paziente non è assolutamente necessario. Le caratteristiche dei segni clinici dipendono dal tipo di sindrome e dall'età del paziente.

Durante il periodo di stato catatonico, si può osservare quanto segue:

  • stupore - una combinazione di piena proprietà immobiliari e l'assenza di qualsiasi tipo di contatto con il paziente (mutismo), mentre in linea di principio la capacità di parlare del paziente è preservata, a volte c'è uno dei sintomi - immobiliare o mutismo;
  • negativismo - il paziente resiste ai tentativi di dare al suo corpo una posizione diversa, mentre la resistenza muscolare in forza è uguale agli sforzi estranei;
  • avversione verso gli altri, personale medico (aversia) - il paziente non risponde al trattamento, si allontana, mostra una riluttanza a contattare;
  • catalessi (flessibilità cerea) - un anormalmente lunga conservazione di elaborati posizione, altamente scomoda, che potrebbe dare un paziente un medico, in aggiunta, il paziente stesso assume spesso una situazione strana e scomoda è in loro per un lungo periodo;
  • sottomissione, spinto a automatismo - paziente porta tutto con straordinaria precisione, corpo flessibile prende qualsiasi posizione molto scomoda senza resistenza, ma ritorna alla sua posizione originale quando non riguarda (al contrario di catalessia);
  • il segno del "cuscino d'aria" - il paziente giace con la testa sollevata sopra la superficie del letto, come su un cuscino invisibile, abbastanza a lungo - una posa tipica per la catatonia;
  • ambizione - una dimostrazione di ambizioni particolari, il paziente, d'accordo, non vuole ancora obbedire, per esempio, toglie il medico, ma all'ultimo momento lo allontana;
  • verbigerazione - la ripetizione degli stessi stereotipi del discorso: frasi o frasi, parole (palalalia), singole sillabe (logoclonia);
  • logoreia: borbottii monotoni, continui, incoerenti;
  • ecolalia : il paziente riecheggia tutti i suoni pronunciati dal medico;
  • ecrassassia: ripetizione dei movimenti di qualcuno;
  • blocco di pensieri e movimenti - arresto improvviso della parola o del movimento;
  • stereotipie e perseverazioni motorie - una ripetizione costante di movimenti identici senza senso.

I pazienti hanno gli occhi spalancati, afferrano la mano del medico durante l'esame, l'infermiera oi parenti, non permettendo di toccare. Una caratteristica è una transizione istantanea da uno stato stupido a uno stato eccitabile e viceversa, mentre i movimenti sono impulsivi, ridicoli e privi di significato (salti, rotolanti, attaccanti). L'eccitazione del linguaggio si manifesta con maledizione, canto, borbottii indistinti. Per eccitare sia il motore che il discorso sono infinite ripetizioni di smorfie, salti, grida. Alcuni pazienti sono educati - per tutto il tempo saluto, inchinandosi. A volte il passaggio da uno stato eccitato a uno ostacolato e viceversa avviene gradualmente.

Nella maggior parte dei casi, i pazienti sono orientati in modo soddisfacente nel tempo e nello spazio, ma c'è confusione, linguaggio, allucinazioni, molto diversi, istantanei o con uno sviluppo graduale.

Gli stadi severi sono caratterizzati da sintomi come mutismo e proprietà immobiliari, forte negativismo, posture pretenziose, riluttanza a mangiare, rigidità muscolare prolungata, aumento dei disturbi del linguaggio.

Spesso dietro uno stato eccitato con delirio e allucinazioni segue una breve normalizzazione dello stato, a volte - così a lungo che confina con la ripresa.

Tuttavia, si sviluppa ancora più spesso lo stupore catatonico di diversa profondità e durata. Può avere un corso cronico con frequenti e improvvise esplosioni emotive, accompagnato da scappatelle senza senso.

A volte la sindrome si manifesta sotto forma di convulsioni catatoniche, espresse nella periodicità del cambiamento di stupore e dell'eccitazione.

Sintomi cospicuo di innervazione vascolare: il volto pallido di un paziente può immediatamente arrossire, a volte arrossisce qualsiasi parte del corpo - la fronte, una guancia, l'orecchio, il collo. I pazienti perdono peso, hanno disturbi persistenti nel sonno. Altri sintomi somatici che accompagnano la catatonia, - aritmie, aumento della salivazione e sudorazione, eruzioni cutanee, orticaria-come, le fluttuazioni di temperatura del corpo (al mattino e alla sera), riducendo - aumentando la variabilità della pupilla e la reazione respirazione superficiale.

La catatonia cronica nelle malattie della psiche, in particolare negli schizofrenici in generale, porta al progresso del ritardo mentale. Allo stesso tempo, con la forma catatonica della schizofrenia, le remissioni a lungo termine dopo la sindrome nel 15% dei pazienti sono quasi identiche alla loro guarigione.

Catatonia un bambino ha spesso sintomi di schemi motori ritmici - grimacing, in esecuzione in un cerchio, lo stesso tipo di movimento delle braccia, gambe, torso, correre o camminare in punta di piedi, all'esterno o all'interno del piede, etc. I movimenti e le azioni sono caratterizzati da impulsività, spesso c'è il mutismo, l'echeraxia, l'ecolalia e altri disturbi del linguaggio. Spesso un bambino può sperimentare una catatonia regressiva - inizia a copiare completamente il comportamento degli animali (leccandosi se stessi e oggetti, mangiando senza l'aiuto di posate, ecc.).

Dovrebbe essere preso in considerazione che la sindrome catatonica non sempre attraversa tutte le fasi dello sviluppo descritte, e il loro ordine arbitrario è osservato in diversi casi.

I disturbi psicomotori nella sindrome catatonica sono classificati come agitazione e stupore.

Lo stato eccitato è caratterizzato da attività psicomotoria ed è diviso in tali forme:

  • l'eccitazione patetica (con la conservazione della coscienza) - sta gradualmente aumentando, nella fase più alta - manifestazioni moderate; i pazienti sono educati, il pathos, un umore ottimistico è osservato, nella forma di esaltazione, e non l'ipertensione; si notano pose e gesti, forse ecolalia; poi l'eccitazione cresce e il paziente inizia a ingannare scherzosamente, ci sono azioni d'impulso che ricordano la gebefrenia;
  • la stimolazione impulsiva ha un esordio acuto, si sviluppa improvvisamente e rapidamente, nella maggior parte dei casi le azioni del paziente sono di natura antisociale dura e distruttiva; si osservano disturbi verbali (verbigerazione);
  • il picco della forma precedente, raggiungendo il grado di frenesia, viene indicato da alcuni specialisti come una terza opzione: un'eccitazione muta, quando il paziente, senza emettere un suono, schiaccia tutto, spruzza aggressività sugli altri e persino su se stesso.

Con uno stupore, i muscoli del paziente sono quasi sempre tesi e schiavizzati, a volte persino i movimenti passivi sono impossibili. Il paziente, che si trova nello stato di sotto-stuporosi, è inattivo e lento, nello stato stuporoso, si trova, si siede o si trova senza movimento. Il paziente rimase in silenzio, il suo volto - come una maschera congelato, le espressioni facciali spesso assente, a volte il movimento dei muscoli facciali corrispondono a affettiva stati - si acciglia paziente, comprime le palpebre, tendendo i muscoli della mascella e del collo, tirando le labbra "tubi". Nello stupore catatonico, i pazienti possono rimanere a lungo, il che viene calcolato in settimane e mesi. V'è una ripartizione di tutte le funzioni, anche istintive, e - sintomi di disturbi della sfera somatica e del sistema nervoso autonomo: cianosi ed edema degli arti, ipersalivazione, iperidrosi, seborrea, ipotensione. Ci sono tre forme stupor di catatonia:

  • catalettico - lungo periodo di tempo individuale detiene qualsiasi posizione, spesso innaturali, ha preso lui, o ha dato la circonda (flessibilità ceroso), ad esempio, si trova sul "cuscino d'aria", coprì la testa con una coperta; il parlato normale e rumoroso non causa una reazione, ma può rispondere a un sussurro; sotto l'influenza dell'oscurità e del silenzio, lo stupore talvolta si indebolisce e diventa possibile il contatto per un po '(per questa forma c'è la presenza di delirio e allucinazioni);
  • negativistico - il ritardo motorio è combinato con l'opposizione a qualsiasi tentativo di cambiare la postura del paziente, la resistenza può essere attiva e passiva;
  • intorpidimento - il picco di inibizione e asservimento dei muscoli, spesso nella posizione dell'embrione o sul "cuscino d'aria", le labbra sono allungate nel tubo.

C'erano interconversioni di una forma di stupore catatonico o eccitazione in un'altra, sebbene tali casi siano rari. Molto spesso ci sono trasformazioni dello stato eccitato allo stupore e viceversa, di solito il tipo corrispondente, ad esempio, eccitazione patetica → stupore catalettico, impulsivo → negativistico o stupore con stupore.

Con la presenza o l'assenza di un disturbo della coscienza, la catatonia è classificata nelle seguenti specie: vuota, lucida e onirea.

Vuoto è caratterizzata da sintomi tipici della sindrome senza deliri e allucinazioni, e - colpisce: iterazioni monotone di movimenti, posture, parola e, catalessi, ehosimptomami, negativismo - inerte (il paziente richiesta sabotaggi), attiva (il paziente esegue azioni, ma non quelli che è necessario), paradossale (esegue le azioni inverse a quella richiesta). Questo tipo di sindrome è a volte notato con lesioni organiche del tessuto cerebrale (neoplasie, le conseguenze del trauma craniocerebrale, infezioni e intossicazioni).

La catatonia lucida (pura) è caratterizzata dalla presenza di sintomi produttivi (delirio, allucinazioni) senza un disturbo della coscienza. L'individuo non viola l'autoidentificazione, si ricorda e può riprodurre gli eventi reali che si sono verificati durante il periodo di stupore.

Catatonia oniridica - il corso di questa sindrome con episodi deliranti e maniacali, allucinazioni, inoltre accompagnato da confusione di coscienza. Comincia improvvisamente con un marcato aumento di eccitazione psicocinetica. L'individuo cambia rapidamente comportamento, espressioni facciali e caratteristiche maniacali. I movimenti sono attivi, naturali, plastici, c'è delirio, attività del linguaggio e mancanza di bisogno di un interlocutore (schizofasia). Il paziente sperimenta eventi luminosi e colorati in un mondo individuale, assolutamente non corrispondente alla realtà - un sogno catatonico caratterizzato dalla presenza di una trama e di un completamento. L'individuo stesso si sente l'eroe principale delle storie che si sono verificate esclusivamente nella sua mente. Sono accompagnati da una fantastica eccitazione, con intense colorazioni emotive, cambiamenti istantanei dall'eccitazione caotica a uno stupore. L'espressione facciale del paziente, che riflette i disturbi vissuti da lui nel sonno catatonico, è solitamente molto espressiva. Uscendo dalla sindrome, il paziente non ricorda eventi reali, ma può descrivere i suoi "sogni". Il sonno catatonico dura da alcuni giorni a diverse settimane.

Si ritiene che la catatonia Lucid caratteristica solo per la schizofrenia e onirica - più comune nei tumori basali del cervello, psicosi epilettici traumatiche o acute, le conseguenze di infezioni e intossicazioni gravi, paralisi progressiva.

La catatonia febbrile è un disturbo mentale acuto ed è osservata negli schizofrenici e nelle persone con disturbi affettivi. Le manifestazioni esterne assomigliano a un aspetto uniroide, accompagnato da un rapido sviluppo non solo di disordini psicopatologici, ma anche somatici. Può seguire un corso maligno se le misure terapeutiche non iniziano immediatamente nelle prime ore dello sviluppo della sindrome.

Un sintomo specifico è un'alta temperatura corporea, manifestata come febbre, possono esserci salti di temperatura. Inoltre, il polso del paziente accelera e la respirazione appare tono terroso-pelle grigia, i tratti del viso affilato, lavandino orbite, la fronte coperto di sudore, non sono concentrate occhi, secchezza della bocca, sulla lingua patina bianca o marrone.

La causa della morte del paziente è lo sviluppo di edema cerebrale.

La catatonia regressiva è più spesso osservata nei bambini. Appare come una copia di stereotipi comportamentali degli animali.

trusted-source[28], [29], [30]

Complicazioni e conseguenze

Le caratteristiche della sindrome catatonica sono tali da causare effetti avversi sia per il paziente che per le persone che lo circondano. Ignora tale condizione non può essere fatto, è necessario ai primi segni della sindrome di consultare un medico e possibilmente ricoverare in ospedale un paziente.

Per la maggior parte dei pazienti in uno stato eccitato, il comportamento antisociale è caratteristico, può causare gravi lesioni agli altri e a se stessi, comprese le lesioni mortali.

Mancato consumo può portare a cachessia, disidratazione del corpo e fame, se non nutriti e malati dal paziente attraverso una sonda. La nutrizione a lungo termine in modo innaturale è complicata da disturbi dell'apparato digerente, disturbi dell'equilibrio idrico-elettrolitico, sviluppo di ipoglicemia e ipercapnia.

I pazienti con sindrome catatonica causa della prolungata che si trovano in una posizione di decubito (spesso innaturali) possono apparire, sviluppare la polmonite ipostatica, trombosi venosa, embolia polmonare, pneumotorace.

Il mancato rispetto delle regole di igiene di base può portare a infezioni del cavo orale, organi genito-urinari.

La catatonia è spesso complicata da sintomi autonomici, ipertermia, disfunzione cardiaca, fluttuazioni della pressione sanguigna, comparsa di contratture muscolari, paresi e paralisi.

Il corso maligno della sindrome catatonica di solito porta a un esito letale.

trusted-source[31], [32], [33], [34]

Diagnostica catatonico

Questa condizione è diagnosticata dagli psichiatri, in base alla storia della malattia e ai risultati degli esami obiettivi.

La base per l'esame del paziente è la presenza di uno o più sintomi della sindrome catatonica. Presi in considerazione la presenza di lunghi soggiorni immobili in qualsiasi posa (stupore), eccitazione anormale, mutismo, il negativismo, capacità di recupero o di presentazione automatica, bizzarre posture (flessibilità ceroso) fenomeni di eco, rigidità muscolare, verbigeration e l'autismo.

Gli esami di laboratorio sono obbligatori: sangue - clinico, per glucosio, creatina fosfochinasi, ormoni tiroidei, test epatici, contenuto di autoanticorpi, metalli pesanti, infezione da HIV e reazione di Wasserman; urina - comune e per la presenza di sostanze stupefacenti, test specifici per lo studio della funzione renale. Possono essere prescritti esami batteriologici del sangue e delle urine.

La diagnostica strumentale viene nominata sulla base dei risultati dell'esame e può comprendere elettrocardiografia, ultrasuoni, elettroencefalografia, computer e risonanza magnetica. Se necessario, al paziente viene prescritta una puntura di liquido cerebrospinale, possono essere prescritti altri studi più specifici.

La catatonia è una condizione che si verifica in una varietà di malattie. Prima di tutto, il medico deve identificare le cause curabili che svolgono un ruolo decisivo nella scelta delle tattiche terapeutiche.

trusted-source[35], [36], [37], [38], [39], [40], [41], [42]

Diagnosi differenziale

La sindrome catatonica può svilupparsi con varie condizioni patologiche e la loro differenziazione è cruciale nella nomina dei farmaci per normalizzare le condizioni del paziente.

Prima di tutto, ci si aspetta che il paziente abbia la schizofrenia, dal momento che la sindrome catatonica è associata storicamente a questa malattia. Catatonia Patetico al culmine della crescita dei sintomi deve essere differenziato da una tale sottotipo della malattia come hebephrenia - soffre di questa forma della malattia si sta comportando infantile, smorfia, smorfia, il loro stato emotivo è instabile. Per la diagnosi schizofrenia catatonica (da HIC-10), almeno uno dei principali sintomi della catatonia (torpore / agitazione, gelati in varie posizioni / flessibilità ceroso / muscolatura enserfment, negativismo / comando automatismo) dovrebbero essere registrate nel paziente continuata per almeno due settimane.

Per i disturbi affettivi, il criterio diagnostico è la manifestazione più estrema: lo stupore catatonico. Catatonia è riconosciuta come diagnosi adiacente per tali disturbi affettivi come disturbo ossessivo-compulsivo, depressione, mania, disturbo bipolare.

Catalepsia (una condizione in cui una persona mantiene un lungo imbarazzante qualsiasi postura scomoda e questa posizione può essere facilmente modificata) è uno dei sintomi della catatonia, ma non l'unica. Le convulsioni catalettiche sono chiamate paralisi del sonno, nella maggior parte dei pazienti passano abbastanza velocemente.

Sindrome neurolettica maligna causata dall'uso di antipsicotici, molti esperti considerano una sorta di catatonia letale. Tuttavia, questi due stati hanno un'importante differenza clinica: l'inizio del primo è caratterizzato da un'eccitazione psicotica estrema, e il secondo inizia con una rigidità extrapiramidale grave della muscolatura del corpo. La loro differenza è di grande importanza, perché nel primo caso le misure adottate possono salvare la vita di un paziente.

L'encefalografia aiuta a differenziare la catatonia da un epistolato epilettico.

Differenziare la catatonia sindrome rigidità dei muscoli, gravi sintomi negativi in patologie psichiatriche, ipertermia maligna, malattia di Parkinson, demenza, disturbi catatonici organici ed altre sindromi iper e ipocinetiche.

Un esame completo del paziente aiuta a determinare se la catatonia è funzionale o organica e per stabilire quale dipartimento è necessario ricoverare in ospedale il paziente per assisterlo: psichiatrico o ossessivo.

Chi contattare?

Trattamento catatonico

I pazienti con sindrome catatonica hanno quasi sempre bisogno di ricovero ospedaliero, in casi difficili - nel reparto di terapia intensiva, perché richiedono una cura costante del personale paramedico e il monitoraggio del funzionamento degli organi vitali.

Sono preferiti il trattamento di farmaco catatonia benzodiazepine, quale azione è diretta alla stimolazione del neurotrasmettitore inibitorio acido γ-aminobutirrico, ridotta la cui attività è considerata una delle cause di questa condizione. Queste sostanze hanno un effetto calmante e ipnotico, riducono l'agitazione mentale e hanno un effetto rilassante sul tessuto muscolare. Hanno una lieve azione anti-sequestro.

Esiste un'esperienza nel trattamento di pazienti affetti da catatonia con la forma orale del farmaco a   media durata Lorazepam e iniezioni intramuscolari di  diazepam  (azione prolungata), con un rapido effetto terapeutico (entro due giorni) nella maggior parte dei pazienti. Due di loro hanno raggiunto una remissione dopo una singola dose. Ma metà dei pazienti aveva bisogno di una terapia elettroshock per un'ulteriore normalizzazione della condizione.

Altri ricercatori riportano un effetto ancora più impressionante del lorazepam, l'80% del gruppo di studio è stato completamente sottoposto a segni di catatonia entro due ore dall'assunzione del farmaco.

I preparati della serie delle benzodiazepine a basso dosaggio sono efficaci nei casi di stupore catatonico e di eccitazione. La catatonia della genesi organica si adatta bene anche alla terapia con questi farmaci.

I pazienti resistenti alla terapia con benzodiazepine di solito sono sottoposti a terapia elettroconvulsiva. Questo metodo tratta i pazienti con malattie mentali, compresi gli schizofrenici. È efficace nella depressione, organica e isterica, così come nella catatonia idiopatica. Il numero di sessioni di elettroshock richieste da un particolare paziente non dipende dalle cause che hanno causato la sindrome catatonica. Questo metodo radicale aiuta ad aumentare il livello di dopamina.

Il trattamento della catatonia con la dopamina, in particolare le sue forme maligne, è praticato anche in psichiatria. Oltre alla terapia elettroconvulsiva, che in questo caso viene utilizzata come emergenza, i regimi di trattamento includono benzodiazepine, bromocriptina (stimolante del recettore della dopamina) e dantrolene (rilassante muscolare).

Inoltre, il farmaco anti- aminergico dopaminergico  Amantadina è  stato efficace nel trattamento della catatonia.

I neurolettici cercano di non essere usati come mezzo per curare la catatonia anche negli schizofrenici, la cui principale malattia viene curata con questi farmaci.

Tuttavia, in caso di resistenza all'azione delle benzodiazepine (catatonia resistente), il paziente può sottoporsi a una remissione rapida e prolungata dopo il trattamento con un risperidone neurolettico atipico  .

Lo stupore catotonico, resistente al trattamento tradizionale con benzodiazepine, ha ceduto alla terapia combinata con preparazioni al litio in combinazione con un neurolettico.

Farmaci anticonvulsivanti per gli epilettici Finlepsin (carbamazepina) si è dimostrato efficace come aiuto d'emergenza e con terapia di mantenimento per la sindrome catatonica.

Analogo di benzodiazepina Zolpidem ha rapidamente e beneficamente colpito il paziente con catatonia, resistente ai farmaci tradizionali (benzodiazepine e terapia elettroconvulsiva). Questo farmaco stimola selettivamente i recettori delle benzodiazepine della sottoclasse di omega-1.

Non ha effetti rilassanti sulla muscolatura e non arresta le crisi, tuttavia si è affermato come un buon ipnotico, riducendo il periodo di addormentamento e la fase latente del sonno, prolungando il tempo totale e la qualità del sonno. Inoltre, il farmaco non causa sonnolenza diurna e dipendenza.

I moderni tipi di trattamento descritti sono stati studiati e dotati di potere probatorio.

Prevenzione

La catatonia può derivare da una varietà di cause e tutte queste non possono essere prevenute, tuttavia è abbastanza possibile ridurre il rischio. Dobbiamo assumerci la responsabilità della nostra salute in modo responsabile e insegnare ai nostri figli su di esso, non usare sostanze psicoattive, trattare le malattie mentali e neurologiche in modo tempestivo, aumentare la resistenza allo stress e rafforzare l'immunità. Come parte di queste attività, ci si aspetta una nutrizione completa, un'attività fisica e una visione positiva del mondo.

Se la famiglia ha una persona malata a rischio, allora deve essere protetta dallo stress e da situazioni traumatiche, ai primi segni di catatonia, si dovrebbe cercare un aiuto medico. La medicina moderna ha un buon arsenale di fondi per rimuovere una persona da questo stato.

trusted-source[43], [44], [45], [46], [47], [48], [49], [50]

Previsione

I ricercatori di questo fenomeno (principalmente psichiatri occidentali) riportano un esito favorevole del trattamento dei pazienti con sindrome catatonica, che è sorto per vari motivi. Apparentemente, la previsione nella maggior parte dei casi dipende dal trattamento tempestivo, dalla correttezza e dalla qualità del trattamento. La maggior parte dei pazienti ha risposto rapidamente al trattamento e si è ritirata da questa condizione.

Molti ricercatori riportano che nei pazienti con disturbi affettivi (mania, depressioni), la frequenza dei successivi episodi catatonici era alta. La catatonia periodicamente suscita il corso dei disturbi affettivi, riduce le funzioni cognitive dei pazienti, la loro attività nel risolvere i problemi della vita di tutti i giorni.

Negli schizofrenici, anche i sintomi catatonici sono un fattore sfavorevole.

Lo sviluppo della sindrome catatonica negli adolescenti e negli anziani ha conseguenze più sfavorevoli che nella popolazione giovane e robusta.

In generale, la probabilità che il paziente venga ritirato dallo stadio catatonico acuto è alta, tuttavia le conseguenze a lungo termine e la frequenza delle recidive sono determinate dalla diagnosi di base del paziente.

trusted-source[51], [52], [53]

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.