^

Salute

Esame della pelle

, Editor medico
Ultima recensione: 11.04.2020
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

La principale lamentela dei pazienti, che fa prestare attenzione alla condizione della pelle, è il prurito. Molto spesso, si verifica contemporaneamente a cambiamenti della pelle rilevati durante l'esame (ad esempio, nella psoriasi). Tuttavia, il prurito può essere una manifestazione secondaria di una malattia degli organi interni, che si osserva, ad esempio, nelle malattie del fegato e delle vie biliari, la linfogranulematoz. Il prurito può anche essere il primo segno di intolleranza a un farmaco, altre condizioni allergiche (orticaria in risposta a determinati alimenti, ecc.). Il prurito può essere così insopportabile che i pazienti che hanno perso il sonno hanno fatto ricorso alle misure più estreme, sono possibili tentativi di suicidio. Con prurito prolungato si trova solitamente sulla pelle tracce di graffi.

trusted-source[1], [2], [3], [4],

Chi contattare?

Ispezione visiva della pelle

I cambiamenti di colore della pelle sono locali o comuni. Lo sbiancamento e l' arrossamento della pelle possono alternarsi a causa di fluttuazioni nel flusso sanguigno nelle persone con sistema nervoso vegetativo labili. Il pallore permanente e spesso crescente si osserva con una diminuzione del contenuto di emoglobina nel sangue (anemia, anemia ), ad esempio, nella perdita di sangue acuta o in varie malattie del sangue. Sbiancamento con una sensazione di intorpidimento, ad esempio, delle dita (un sintomo di "dita morte") è osservato con vasospasmi - malattia di Raynaud. La pelle e le membrane mucose possono acquisire una tinta bluastra (cianosi) nell'insufficienza cardiaca con ristagno del sangue nella grande circolazione e un aumento nel contenuto di emoglobina restaurata nel sangue. Una particolare sfumatura di caffè chiaro (il colore "caffè con latte") acquisisce la pelle con un'endocardite infettiva subacuta infettiva, con uremia, la pelle è di colore verdastro pallido (anemia con un ritardo nella pelle degli urocromi).

La colorazione itterica della pelle è osservata nelle malattie del fegato e delle vie biliari come risultato dell'accumulo di bilirubina nel sangue (iperbilirubinemia), che può anche essere formata in grandi quantità durante la scomposizione dei globuli rossi (emolisi). Prima di tutto, il colore giallo appare sulla sclera, quindi si diffonde alla mucosa della cavità orale, alla pelle dei palmi e ad altre aree. Con iperbilirubinemia grave prolungata, l'ittero può assumere una tonalità verdastra o scura ("terrosa").

Quando insufficienza surrenalica pelle è abbronzata, come notato e emocromatosi (ritardo ferro nei tessuti). Il consumo di grandi quantità di determinati alimenti (ad esempio carote e pomodori contenenti carote) o l'assunzione di determinati medicinali può anche causare cambiamenti nel colore della pelle.

La perdita di pigmento in certe aree della pelle si presenta sotto forma di vitiligine - macchie bianche depigmentate, spesso localizzate in aree simmetriche.

Un aspetto caratteristico è acquisito dalla pelle del viso in molti pazienti che abusano di alcool: la pelle del naso e delle guance ha una tonalità viola-cianotica, c'è una marcata dilatazione dei vasi della sclera.

Diverse eruzioni diagnostiche acquistano un grande valore diagnostico . Pertanto, nel caso di una serie di malattie infettive, spesso "aprono" la diagnosi, in altri casi aiutano a differenziare la malattia. Emorragie e piccole lesioni emorragiche (petecchiali) si verificano in varie patologie e non solo in relazione a disturbi emorragici. L'arrossamento della pelle di grandi dimensioni (eritema) ha un'origine diversa. Il cosiddetto eritema nodoso sulla superficie anteriore della tibia con compattazione dolorosa dell'area cutanea eritematosa è più spesso osservato nella sarcoidosi, così come nei tumori, nell'intolleranza alla droga e nella tubercolosi. Ad esempio, per la diagnosi, l'eruzione emorragica è di grande importanza come manifestazione di vasculite emorragica - primaria ( malattia di Schönlein - Genoch ) e secondaria (nelle malattie croniche del fegato, alcuni tumori).

All'esame della pelle, è possibile rilevare disturbi trofici, piaghe da decubito in aree sottoposte a pressione prolungata, nonché talpe, formazioni tumorali ( carcinoma a cellule basali, tumori più rari, metastasi tumorali). L'attenzione dovrebbe essere prestata al tatuaggio, durante il quale è possibile che i virus dell'epatite B e C entrino nel corpo, il che aiuta a comprendere l'eziologia dei cambiamenti rilevati nel fegato e in altri organi. Le cicatrici postoperatorie dopo l'apertura di ascessi, anche i passaggi fistolosi devono essere riparati. Tracce di piccole ustioni sulla pelle si trovano spesso in persone che soffrono di alcolismo.

Vari cambiamenti della pelle sono stati osservati nelle malattie sistemiche del tessuto connettivo. Quando il lupus eritematoso sistemico è caratterizzato dall'aspetto di eritema da eruzione sulle guance sotto forma di ali di farfalla, ponte di naso. Con lo sclerodermia sistemico, mascherando il viso, la scomparsa delle espressioni facciali, si nota l'apparizione di pieghe attorno alla bocca sotto forma di una sacca.

Livedo (lat. Bruise) - una condizione speciale della pelle, caratterizzata dal suo colore bluastro dovuto alla trama a maglia o albero dei vasi traslucidi attraverso la pelle. Ci sono i seguenti tipi (livelli) livedo:

  1. marmorizzazione della pelle;
  2. netto livedo - livedo reticularis;
  3. treelike livedo - livedo racimosa.

Molto spesso, il livedo è osservato nel lupus eritematoso sistemico, nella sindrome di Sneddon, nella periarerite nodulare, inoltre, può essere osservato anche in altre malattie: dermatomiosite, sclerodermia sistemica, infezioni (tubercolosi, dissenteria, malaria ); si nota un legame con l'iperproduzione di anticorpi ai fosfolipidi (cardiolipina, fosfatidilserina), viene discusso il significato patogenetico di quest'ultimo nello sviluppo della vita.,

Gli xantomi sotto forma di macchie biancastre, che si innalzano sopra la superficie della pelle, sono associati alla deposizione di colesterolo.

Dilatazioni particolari dei vasi cutanei ( teleangiectasia ) sotto forma di "vene varicose" sono osservate nelle malattie epatiche croniche ( cirrosi epatica ).

Le reazioni cutanee da ipersensibilità (allergie) a varie sostanze, principalmente a droghe e prodotti alimentari, possono manifestarsi con varie eruzioni cutanee e prurito, ad esempio la cosiddetta orticaria.

Rapida perdita di capelli è osservata, ad esempio, nel lupus eritematoso sistemico. L'irsutismo, cioè l'eccessiva crescita dei capelli sul viso, sul corpo, sulle gambe, si osserva nelle giovani donne a causa di un eccesso di androgeni circolanti (ormoni sessuali maschili). Quando l' ipogonadismo, cioè diminuzione della funzione delle gonadi, sia negli uomini che nelle donne, vi è un'insufficiente crescita di peli nella regione della fossa delle ascelle, pube.

Le unghie possono essere modificate per varie malattie. I più noti sono i cambiamenti nelle falangi terminali delle dita, che assumono l'aspetto delle cosiddette bacchette, mentre le unghie sembrano convesse, come gli occhiali da guardia (dita di Ippocrate). Cambiamenti simili si osservano nelle malattie suppurative croniche ( bronchiectasie,, osteomieliti ), nonché nell'endocardite infettiva, nelle malattie epatiche croniche e nei difetti cardiaci congeniti. Con una prolungata carenza di ferro, le unghie possono diventare piatte e quindi a forma di cucchiaio (koilonhia).

Sensazione di pelle

La sensazione della pelle viene solitamente eseguita insieme al suo esame. Allo stesso tempo, è possibile rilevare un aumento della secchezza o, al contrario, l' umidità della pelle. L'eccesso di sudorazione si osserva con l'aumento della temperatura corporea, ipertiroidismo, ipoglicemia, con le maree nelle donne durante la menopausa, alcune condizioni nervose, dolore, paura. Si osserva un'eccessiva sudorazione con tubercolosi, endocardite infettiva. A volte con una maggiore sudorazione, un'eruzione speciale ( calore pungente ) appare sotto forma di bolle delle dimensioni di un seme di papavero, che copre la pelle come una rugiada. Il sudore contiene la maggior parte degli elettroliti del sangue, ma con una concentrazione significativamente inferiore al plasma. A volte uno studio sulla composizione del sudore può fornire preziose informazioni diagnostiche. Pertanto, nella fibrosi cistica, si nota un aumento caratteristico della concentrazione di cloruro di sodio nel sudore: nel diabete mellito, il contenuto di glucosio aumenta nel sudore, che predispone all'infezione della pelle ( foruncolosi ).

Durante la palpazione, è anche possibile rilevare un aumento o diminuzione locale della temperatura della pelle. L'aumento della temperatura può essere associato ad un aumento del flusso sanguigno durante l'infiammazione, ad esempio erisipela, con tromboflebite venosa profonda delle gambe. L'abbassamento della temperatura degli arti è osservato in violazione del flusso sanguigno arterioso.

Quando si sente la pelle è determinata dalla sua elasticità o elasticità, che dipende dalle condizioni dei suoi colloidi e dell'afflusso di sangue. Con l'invecchiamento e alcune malattie croniche con perdita di liquidi, l'elasticità della pelle diminuisce, è facile prenderla nella piega. Particolarmente forte l'elasticità della pelle è ridotta nella malattia di Ehlers-Danlos.

trusted-source[5], [6], [7], [8], [9], [10], [11], [12]

Valutazione dell'aspetto della pelle

L'analisi visiva della pelle è importante per la diagnosi primaria e per testare i preparati cosmetici. Oggi esistono diversi tipi di sistemi che consentono di eseguire in modo rapido e confortevole una valutazione obiettiva dell'aspetto della pelle. La valutazione si basa su due parametri principali: 

  • topografia di superficie e 
  • colore della pelle.

trusted-source[13], [14], [15], [16]

Metodo di impressione (metodo di replica)

La fusione della pelle si ottiene applicando uno strato sottile di una composizione speciale (nitrocellulosa o silicone) su di essa. La composizione, indurente, forma un film, la cui superficie interna ripete la superficie della pelle. Dopo aver preso l'impronta, la superficie di rilievo viene scansionata, i dati vengono digitalizzati e analizzati. Quindi determinare la densità delle rughe (il numero di rughe per unità di superficie), la loro area e profondità. La superficie dell'impressione è ingrandita da un microscopio e fotografata; L'immagine grigia risultante viene digitalizzata e vengono calcolati i parametri che caratterizzano la trama della pelle.

trusted-source[17], [18], [19], [20], [21], [22]

Scansione ottica diretta della pelle

Qualche anno fa, il metodo dei calchi era forse il modo più comune per studiare la topografia della pelle. Tuttavia, ha un numero di inconvenienti associati principalmente alla produzione del cast stesso. Pertanto, la ricerca di metodi alternativi non si è fermata. Oggi, una nuova generazione di tecnologie sta arrivando per sostituirla: senza contatto, veloce, sicura e precisa, effettuando la scansione ottica diretta della superficie della pelle.

I dispositivi moderni sono dotati di potenti computer con un software per computer appositamente progettato che consente, tra le altre cose, di modificare le immagini a colori volumetriche.

Ad esempio, presentiamo PRIMOS, un sistema per l'analisi ottica tridimensionale della pelle sviluppato dalla società tedesca GFMessetechnik GmbH. Lo scanner PRIMOS è un dispositivo ottico complesso costituito da un set di microspecchi, che "legge" le informazioni da una superficie scansionata a diversi angoli. La precisione di misurazione dello scanner è impressionante: distingue punti tra loro distanti da pochi millimetri a diversi micron! PRIMOS acquisisce un'immagine topografica della superficie della pelle e, in base all'immagine risultante, valuta il rilievo, ad esempio, determina il grado di ruvidità, "digitalizza" le rughe, le cicatrici e così via.

Un altro esempio di un sistema di scansione diretta è SIAScope, che è un metodo dermatoscopico avanzato   (Astron Clinica Ltd., Regno Unito). Basato sull'analisi spettrale della luce riflessa dalla superficie della pelle, il SIAScope riceve informazioni sul suo stato. Per fare ciò, SIAScope illumina la pelle con una luce rossa invisibile o vicina che è sicura per il corpo, e quindi registra la luce riflessa, ricevendo in modo consistente 8 immagini a lunghezze d'onda da 450 a 950 nm (dal blu al quasi rosso). L'immagine combinata risultante è un cerchio con un diametro di 11 mm con una risoluzione di oltre 900 punti / mm 2. Successivamente, l'immagine viene analizzata in accordo con il modello ottico della pelle, in base al quale il colore della pelle dipende dai principali cromofori - melanina e pigmenti di emoglobina; la sostanza extracellulare dello strato dermico, costituita principalmente da fibre di collagene, contribuisce anche al tono della pelle. L'immagine originale del dermoscopio viene decomposta dalle caratteristiche spettrali in diversi cosiddetti SIAgraph (SIAgraphs), la cui analisi consente di trarre conclusioni sul livello di pigmentazione della pelle, afflusso di sangue e stato della matrice dermica. Il metodo è altamente sensibile ed è stato testato in numerose cliniche importanti, dove si è dimostrato, in particolare, per la diagnosi rapida del melanoma.

trusted-source[23], [24], [25], [26], [27], [28]

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.